Videosorveglianza sui luoghi di lavoro: come richiedere l'autorizzazione

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Le vigenti normative in merito alla privacy sono applicabili praticamente in tutti i settori da quello della telefonia, al diritto di immagine sul web, così come per chi intende posizionare delle telecamere per la videosorveglianza nei luoghi di lavoro. In quest’ultimo caso, è necessario rispettare alcune regole ben precise, per cui nei passi successivi, vediamo come richiedere la suddetta autorizzazione.

24

Per quanto riguarda la videosorveglianza, è importante sapere che esiste una legge ben precisa stabilita dalla Corte di Cassazione per l’installazione di una o più telecamere, dirette verso le aree di lavoro e di conseguenza sui dipendenti o su altri spazi a cui accedono, che deve essere autorizzata dall’Ispettorato dal Lavoro oppure di comune accordo con i sindacati. La mancata ottemperanza a ciò, comporta delle responsabilità di carattere penale che si ripercuotono sul titolare dell’azienda.

34

Le telecamere si possono dunque montare soltanto dopo aver ottenuto la suddetta autorizzazione, e anche se già installate ma spente, vanno comunque coperte con un foderino almeno fin quando l’ente preposto non si pronuncia. Questo sistema serve quindi fondamentalmente a tutelare la privacy dei lavoratori, ma nel contempo è doveroso aggiungere che si tratta ancora oggi di un tema molto controverso; infatti, recenti incontri tra le associazioni dei datori di lavoro, hanno stabilito che la legge viene applicata ma non in modo adeguato per essere a norma. Le telecamere di videosorveglianza vanno sempre secondo questi membri, segnalate con dei cartelli ed in modo chiaro. Per ottenere l’autorizzazione, è necessario quindi prima posizionare i cartelli in modo adeguato e poi ottenere il nulla osta del personale, dopodiché il datore di lavoro inoltra la richiesta all'Ispettorato del Lavoro, allegando oltre alle sue generalità, un attestato con cui i sindacati si dichiarano disponibili all'installazione delle telecamere.

Continua la lettura
44

Queste ultime devono essere comunque elencate nella relazione da allegare alla domanda, che tra l'altro richiede la compilazione di un apposito modello unificato, ovvero un’istanza di autorizzazione che è stata appositamente redatta dal Ministero del Lavoro. Dopo aver presentata tutta la documentazione necessaria previo appuntamento, gli addetti di questo ente verranno a visionare l’impianto, e se tutto è in regola, rilasceranno il benestare definitivo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come richiedere l'autorizzazione alla raccolta di funghi

I funghi sono un tipo di vegetali molto noti e soprattutto versatili, poiché ne esistono di diversi tipi e possono essere preparati in diversi modi; non è facile raccogliere i funghi, infatti molti si somigliano ma alcuni sono velenosi e altri invece...
Richieste e Moduli

5 regole per scrivere un'autorizzazione formale

Quelle di autorizzazione sono lettere che consentono o meglio, autorizzano qualcuno a intraprendere azioni a nostro nome. I contenuti e le motivazioni che ci spingono a scrivere un'autorizzazione formale, possono essere correlati a diversi argomenti e...
Richieste e Moduli

Come richiedere il cud al datore di lavoro

Il Certificato Unico Dipendente, che riconosciamo con l'abbreviazione "CUD", è una certificazione che viene consegnata ai dipendenti da parte del loro datore di lavoro. Anche i lavoratori assimilati lo ricevono, purché abbiano un contratto a tempo determinato,...
Richieste e Moduli

Come richiedere il rimborso dei buoni lavoro inutilizzati

Il D. L. 92/2012 ha sancito la riforma del mercato del lavoro disciplinando le prestazioni lavorative di tipo accessorio ed istituendo come mezzo di pagamento di alcune funzioni i cosiddetti buoni lavoro. Con questa riforma viene conferito all'INPS la...
Richieste e Moduli

Come richiedere il libretto di lavoro

Il libretto di lavoro era un particolare documento che aveva il compito di tenere nota delle competenze e delle esperienze lavorative del suo portatore. Attualmente, quello che conoscevamo con il nome di libretto di lavoro, si chiama invece scheda lavorativa/professionale...
Richieste e Moduli

Come richiedere un permesso retribuito sul lavoro

Al giorno d'oggi, ogni lavoratore ha il diritto di fare richiesta per una sospensione da ogni attività lavorativa. Ovviamente, tale richiesta dovrà essere seguita da motivazioni valide e da altrettanto valide esigenze personali. Tra queste, ad esempio,...
Richieste e Moduli

Come scrivere un'autorizzazione formale

Chi ha la necessità di delegare una seconda persona per il compimento di una più azioni, in quanto impossibilitato per numerose ragioni a svolgere le azioni in maniera autonoma, deve effettuare una comunicazione scritta. Deve dunque compilare un'autorizzazione...
Richieste e Moduli

Come ottenere l'autorizzazione a vendere i beni di eredità accettati con beneficio di inventario

Nel caso in cui un erede abbia accettato con beneficio d'inventario un'eredità e voglia procedere alla vendita o ad atti d'amministrazione straordinaria dei beni, ha l'obbligo, entro e non oltre cinque giorni dall'accettazione della successione, di chiederne...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.