Ufficio condiviso: i 5 vantaggi del coworking

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Nei tempi odierni, il mondo del lavoro sta lasciando ampio spazio ad una più innovativa e peculiare modalità di svolgimento dell'attività lavorativa, ovvero la possibilità di condividere il proprio spazio di lavoro con altre persone, svolgendo le proprie mansioni in un ufficio condiviso con altri, anziché svolgerle isolatamente, come da tradizione. Il coworking (dall'inglese, lavorare insieme), può essere definito come una nuova e moderna modalità di lavorare in comunione con altre persone all'interno dello stesso ufficio; mantenendo al contempo la propria autonomia lavorativa. Vediamo di seguito cosa si intende per ufficio condiviso e in particolare, quali sono i 5 vantaggi del coworking, uno stile lavorativo che deriva da una positiva evoluzione del mondo del lavoro.

26

Lo scambio di idee

Il coworking, offre a professionisti e lavoratori in generale numerosi vantaggi; uno di questi è indubbiamente la possibilità di condividere e scambiare le proprie idee con gli altri, a vantaggio di una maggiore creatività sul lavoro. Lavorare insieme ad altre persone, e dunque poter contare anche sul loro talento, è decisamente più vantaggioso di restare isolati e di doversi affidare unicamente a se stessi.

36

Il vantaggio economico

La condivisione di un ufficio con altre persone, comporta ovviamente un notevole vantaggio economico. Lo stile lavorativo coworking, permette di ridurre i costi e dunque di risparmiare sensibilmente sul prezzo degli affitti mensili, il risparmio viene così ridotto di almeno la metà.

Continua la lettura
46

La flessibilità degli orari

Un'altro vantaggio del lavoro svolto in un ufficio condiviso, è sicuramente una maggiore flessibilità degli orari di lavoro, dovuto al feeling che può naturalmente instaurarsi con i colleghi. Poter contare sull'aiuto di altri professionisti può fare la differenza.

56

La riduzione di incombenze

Il coworking, comporta anche una notevole riduzione delle diverse incombenze lavorative. Grazie al supporto e alla presenza di altri lavoratori all'interno dello stesso ufficio, eventuali disguidi, ritardi o guasti a livello tecnologico (ad esempio di internet), possono essere risolti in brevissimo tempo; il lavoro condiviso riduce sensibilmente anche queste preoccupazioni.

66

Un ambiente lavorativo stimolante

Lavorare all'interno di un ufficio condiviso, permette di ricreare un ambiente lavorativo stimolante (e soprattutto aiuta a svolgere le proprie mansioni con maggiore armonia). Le pause caffè, i festeggiamenti con i colleghi e il confronto reciproco, rende l'attività lavorativa meno stressante.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Coworking: regole per andare d'accordo

Negli ultimi anni, soprattutto negli Stati Uniti, ma ormai anche in alcuni paesi del Nord Europa, come Svezia e Germania, ha preso sempre più piede il coworking, come dice la parola stessa, la condivisione dello spazio lavorativo. In pratica, un vero...
Lavoro e Carriera

Coworking: le principali regole di convivenza

Se siete al passo con i tempi e vi piace documentarvi ed essere sempre aggiornati, sicuramente avrete sentito parlare di coworking: il coworking è una modalità lavorativa in cui un unico ambiente di lavoro viene suddiviso ed utilizzato da più professionisti,...
Lavoro e Carriera

Come aprire un coworking

Quando si parla di coworking si intende un luogo di lavoro multiplo, in cui possono coesistere più persone ognuna in grado di svolgere una propria attività. In sostanza si tratta di condividere spazi comuni di un ampio ufficio, in cui c’è chi vende...
Lavoro e Carriera

5 motivi per puntare sul coworking

Fino a qualche tempo fa chi svolgeva lavoro da casa o era un libero professionista, capitava che non aveva un luogo fisso dove lavorava, negli ultimi però è stato realizzato il coworking, Esso non è altro che uno stile di lavoro che va a radunare persone...
Lavoro e Carriera

5 motivi per scegliere il coworking

Con il termine coworking si intende un processo di lavoro più adeguato ai lavoratori, che diviene più confortevole nei loro confronti. Grazie a questa tipologia di lavoro si è potuto raggiungere un ottimo livello di produzione: non vi è più la presenza...
Lavoro e Carriera

Come gestire un ufficio commerciale

L'ufficio commerciale all'interno di un' azienda assume un ruolo sempre più importante e in crescita. Subentra nell'organizzazione aziendale a supporto, o in sostituzione, di quella che era la figura del venditore, il quale si relazionava personalmente...
Lavoro e Carriera

Come gestire un ufficio stampa

Solitamente nelle grandi aziende sia pubbliche, sia private, i rapporti con la stampa vengono gestiti da un apposito ufficio che si dedica esclusivamente di trasmettere comunicati all'esterno e rispondere ad eventuali domande dei diversi mezzi di jnfirmaxione....
Lavoro e Carriera

Come organizzare una riunione in ufficio

Le riunioni di Ufficio rappresentano un importante mezzo di comunicazione e di confronto tra i vari colleghi di lavoro; precisamente, è fondamentale che queste si svolgano ottimizzando il tempo che viene dedicato alle stesse: qualora il vostro responsabile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.