Sussidio di disoccupazione per precari: 5 cose da sapere

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Con i tempi che corrono, trovare un lavoro stabile e gratificante, non è di certo facile. I giovani di oggi, si ritrovano spesso a lavorare saltuariamente, con contratti a tempo determinato, occasionali e con lavori totalmente da precari. I precari però hanno la possibilità di richiedere un sussidio di disoccupazione e possono così usufruire di un vantaggio economico istituito per gli "eventi" di disoccupazione. Per chi non sa ancora nulla sull'argomento, eccovi una breve lista sulle 5 cose più importanti da sapere sul sussidio di disoccupazione per precari.

26

Cos'è il sussidio di disoccupazione

Per chi non ne fosse ancora a conoscenza, è importante sapere cos'è in tutto e per tutto il sussidio di disoccupazione per precari. Il sussidio non è altro che una sorta di possibilità di usufruire di un servizio o una prestazione economica, istituita appositamente per gli eventi di disoccupazione, a favore di tutti i lavoratori dipendenti che hanno perso senza la loro volontà il lavoro.

36

Chi può richiedere il sussidio di disoccupazione

Il sussidio di disoccupazione, non spetta a chiunque, ma a tutti coloro che hanno avuto un rapporto di lavoro subordinato che purtroppo è arrivato al termine. Ne fanno parte diverse categorie come gli apprendisti, i soci di cooperative, il personale artistico con lavoro subordinato, i dipendenti a tempo determinato, i precari, ecc.. Non è possibile usufruirne se non si ha mai avuto alcun tipo di contratto lavorativo.

Continua la lettura
46

Chi non può richiedere il sussidio di disoccupazione

Il sussidio di disoccupazione come molti sanno, non spetta a chi è dipendente con un tipo di contratto a tempo indeterminato, a tutti gli operai agricoli a tempo determinato e indeterminato, ai lavoratori extracomunitari, agli impiegati degli uffici amministrativi a tempo indeterminato, ecc..

56

Quando richiedere il sussidio di disoccupazione

Il sussidio di disoccupazione per i precari e per tutti coloro che involontariamente hanno perso il lavoro, è un diritto di chi si ritrova in condizioni disastrate perché non ha più (senza la propria volontà) un lavoro. È possibile recarsi al centro per l'impiego del proprio territorio e dichiarare la propria situazione lavorativa. Se il lavoro termina per dimissioni o licenziamenti giustificati, il sussidio non può essere richiesto.

66

Come richiedere il sussidio di disoccupazione

Per richiedere il sussidio di disoccupazione e avere delle agevolazioni economiche, bisogna presentare una domanda all'INPS semplicemente attraverso il computer. Potrete usufruire sul web di tutti i servizi telematici tramite un apposito PIN e il codice fiscale. Per problemi vari, potete anche contattare il numero verde dell'INPS per ottenere dei chiarimenti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Previdenza e Pensioni

Come richiedere la disoccupazione per i Co.co.co

Per l'indennità di disoccupazione spettante ai lavoratori che sono stati assunti con un contratto di collaborazione coordinata e continuativa, esistono delle nuove normative in vigore dal primo maggio del 2015 che consentono di richiedere l'assegno...
Previdenza e Pensioni

Disoccupazione Co.Co.Pro.: i requisiti per ottenerla

Una delle più importanti novità introdotte nel 2015 riguarda la disoccupazione a favore dei lavoratori co. Co. Pro. I titolari di un contratto a progetto che abbiano perduto la propria occupazione, dapprima esclusi da tale tipo di sussidio, a decorrere...
Previdenza e Pensioni

Come Ottenere Il Sussidio Natalità

L'arrivo di un figlio, è risaputo, porta con se molta gioia ma soprattutto nuove spese. Per questo molti genitori sarebbero ben lieti di ricevere aiuti e sussidi da parte dello stato e altri enti pubblici. La buona notizia è che tutti i lavoratori del...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere l'assegno di disoccupazione con requisiti ridotti

L'assegno di disoccupazione con requisiti ridotti è un'indennità rivolto ai lavoratori che hanno cessato il rapporto di lavoro e che non soddisfano i requisiti per beneficiare dell'indennità ordinaria di disoccupazione. L’indennità di disoccupazione...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere la disoccupazione agricola

La disoccupazione agricola è un'indennità, riconosciuta dall'Inps, che spetta ai lavoratori agricoli a tempo determinato regolarmente iscritti negli elenchi nominativi degli operai agricoli che, per un motivo specifico, perdono il lavoro. Dopo la recente...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere l'assegno di disoccupazione ordinaria

L'assegno di disoccupazione ordinaria è una somma di denaro destinata a tutti coloro che, non per la propria volontà, hanno perso il lavoro. Questo avviene ad esempio per un licenziamento per esuberi o per altre cause non imputabili al lavoratore. Tra...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere l'indennità di disoccupazione Mini-ASpI

Con la legge Fornero ci sono state moltissime novità nel mondo del lavoro, sia sulla regolamentazione, sia sulla possibilità di chiedere molti ammortizzatori sociali. Tra tutti questi è stata introdotta una sorta di Assicurazione sociale per l'impiego,...
Previdenza e Pensioni

Come fare per richiedere la disoccupazione Aspi

Quando ci si trova nella condizione di disoccupazione, uno degli ammortizzatori sociali a cui si può ricorrere è sicuramente l'ASPI (Assicurazione Sociale Per l'Impiego). Introdotta nell'ordinamento italiano dalla riforma Fornero ed entrata in vigore...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.