Strategie di comunicazione integrata

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La comunicazione Integrata è emersa nel tardo 20 ° secolo per quanto riguarda l'applicazione di messaggistica delle marche coerenti, attraverso una miriade di canali di marketing. Il termine ha diverse definizioni a seconda della fonte citata. La prima definizione di comunicazione integrata è arrivato dall'American Association of Advertising Agencies nel 1989, definendola come un approccio per il raggiungimento degli obiettivi di una campagna di marketing, attraverso un uso ben coordinato dei vari metodi promozionali. Questa definizione, riconosce ruoli di strategie per la comunicazione: la pubblicità, le relazioni pubbliche, le promozioni commerciali, ecc. Questo comporta di avere un aumento di impatto all'interno di un piano di comunicazione completo.

26

Le fasi della comunicazione

La comunicazione integrata, sfrutta i punti di forza intrinseci di ogni canale di comunicazione, per ottenere un impatto maggiore individuale. Le strategie che bisogna adattare per la comunicazione integrata si suddividono in diverse fasi.

Fase uno: avere la consapevolezza di ciò che si va incontro con la conoscenza delle tendenze sociali, politiche e culturali e la certezza della domanda da creare per un approccio alla comunicazione.

Fase due: avere un'immagine e un messaggio coerente (questo è fondamentale, in quanto l'immagine riflessa in simboli aziendali costituisce un elemento importante per mantenere la coerenza in un'organizzazione).

Fase tre: analizzare i punti di forza e di debolezza di ciascuna area funzionale di comunicazione (relazioni pubbliche, organizzazione di eventi, media, ecc.) e determinare in che modo le diverse aree possono unirsi per creare una campagna efficace.

36

Quarta e quinta fase

Fase quattro: tutte le funzioni di comunicazione devono essere uguali nella loro capacità di influenzare gli sforzi di marketing aziendali, in modo tale che molte barriere di integrazione cessano di esistere.

Fase cinque: gli elementi delle diverse funzioni di comunicazione devono lavorare insieme. La campagna deve conseguire una maggiore efficacia di marketing, perché i consumatori solo completamente mirati sono esposti alle forme più forti e più efficaci di marketing e media.

Continua la lettura
46

Sesta e settima fase

Fase sei: le aziende devono identificare accuratamente le parti interessate. Determinando chi può o verrà influenzato dal successo o dal fallimento della loro campagna.

Fase sette: usare una strategia di comunicazione completamente integrata che porta i clienti e le parti interessate in contatto diretto con l'azienda.

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Purtroppo lo studio e la conoscenza sono alla base di una buona strategia di comunicazione integrata. Non esistono scorciatoie che possano in qualche modo aiutarvi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

10 strategie di social media marketing

Nell'era dei social network, tutte le grandi aziende sanno che il modo migliore di promuovere il proprio brand è attraverso queste nuove piattaforme. È da questa banalissima considerazione che nasce il Social Media Marketing, una nuova frontiera di...
Aziende e Imprese

Come fare un marketing mix

Come ben sappiamo le imprese utilizzano diverse strategie di marketing. Sia per la gestione interna che per aumentare gli introiti. Tra esse, quelle di marketing mix assumono una importanza fondamentale. Gestirle al meglio richiede l'attuazione di un...
Aziende e Imprese

5 strategie di marketing per aumentare il tuo business sul web

Al giorno d'oggi è importantissimo investire risorse economiche e non solo sul marketing. Se hai intenzione di aprire un'azienda, non puoi tralasciare assolutamente questo aspetto. La comunicazione, e quindi l'immagine che dai agli altri, influenza molto...
Aziende e Imprese

Strategie di internazionalizzazione delle imprese

Il termine “internazionalizzazione”, è sinonimo di tutti quei processi dove le imprese investono nei mercati esteri. Dove il loro obiettivo è quello di acquisire quote di mercato nazionali ed internazionali. Le imprese, sempre più adoperano questo...
Aziende e Imprese

10 consigli per gestire la prima campagna di social marketing

Volete pubblicizzare la vostra azienda, il vostro punto vendita, la vostra attività? Allora di questi tempi non potete non pensare all'utilizzo dei social network: i social sono ormai veri e propri strumenti per farsi conoscere in lungo e in largo. In...
Lavoro e Carriera

Come diventare pilota di linea aerea

Il trasporto aereo si trova attualmente in un momento molto favorevole, dal momento che presenta una crescita annua costante dei passeggeri e, di conseguenza della necessità di nuovi piloti. Una professione come questa è estremamente selettiva, in quanto...
Lavoro e Carriera

Come diventare web marketing specialist

Il Web Marketing Specialist è una figura professionale che si occupa sia della promozione e commercializzazione dei prodotti di una società che dell'analisi e dello studio delle migliori, e più efficienti, politiche di vendita in rete. Sicuramente...
Aziende e Imprese

5 strategie per trovare clienti tramite i Social Media

I Social Media sono diventati dei portentosi strumenti di Marketing, migliaia di italiani passano ore navigando sulle varie piattaforme e questo traffico può essere sfruttato da migliaia di giovani imprenditori e professionisti che decidono di sbarcare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.