Smart working: i vantaggi

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Da qualche tempo si sente spesso parlare di smart working, una nuova modalità di organizzazione aziendale per agevolare il lavoratore, ma allo stesso tempo garantire produzione e fatturato ad imprese e datori di lavoro. Ma in cosa consiste lo smart working? Esso è una tipologia di lavoro flessibile, che va incontro alle esigenze dei lavoratori, che possono lavorare anche da casa quando possibile con l'utilizzo delle nuove tecnologie. I lavoratori sono anche più tutelati nelle loro esigenze familiari. Se volete saperne di più, questa è la guida che fa per voi. Ecco infatti i principali vantaggi che offre lo smart working.  

26

Flessibilità oraria

Il primo vantaggio dello smart working è naturalmente la flessibilità dell'orario di lavoro: questo può agevolare sia il lavoratore, che ad esempio può scegliere un'articolazione oraria part-time, che il datore di lavoro, visto che un orario minore corrisponde ad un minor salario da corrispondere. Con un accordo che soddisfi entrambe le parti, la flessibilità oraria dello smart working può essere un indubbio vantaggio.

36

Possibilità di lavorare da casa

Oltre alla flessibilità oraria, tra i vantaggi dello smart working c'è quella che in gergo viene definita "flessibilità spaziale": questo significa che il lavoratore può prestare servizio anche in luoghi diversi dalla sede dell'impresa, come ad esempio casa propria. Oltre ad essere un'agevolazione per il lavoratore stesso, la flessibilità spaziale può convenire anche al datore di lavoro.

Continua la lettura
46

Agevolazioni per i lavoratori-genitori

Per tutti i lavoratori che hanno bambini piccoli o devono occuparsi di parenti stretti con una serie di problematiche di salute esistono delle agevolazioni particolari che possono essere richieste: questo consentirà ai genitori di trascorrere più tempo con i figli a discapito di una parte minima del salario.

56

Maggior tempo libero per i lavoratori

La flessibilità oraria, quella spaziale e le agevolazioni per i genitori danno come risultato un tempo libero maggiore, che può essere impiegato anche per attività piacevoli o per stare di più con la famiglia. Questo sarà un importante passo per organizzare al meglio la vita di ciascuno.

66

Empatia tra lavoratori e datori di lavoro

L'ultimo vantaggio dello smart working è una ritrovata e rinnovata empatia che può instaurarsi tra il lavoratore e il datore di lavoro. Se gli uffici del personale riescono a rispondere alle esigenze dei lavoratori ed essi cercano anche di andare incontro alle richieste aziendali, entrambe le parti saranno estremamente soddisfatte. È certificato che lavorare in un ambiente sereno fa aumentare la produttività.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come sviluppare il Team Working

Ciascun lavoratore contribuisce in maniera determinante al successo della propria azienda non solo lavorando con le proprie forze, ma anche e soprattutto collaborando con i propri colleghi. Si tratta del cosiddetto Team Working, che rappresenta, quindi,...
Aziende e Imprese

Come Determinare Il Ccno

Come facilmente intuibile dal titolo della guida, ora ci dedicheremo a spiegarvi Come determinare il CCNO. Partiamo dal definire questo acronimo: per CCNO, intendiamo il Capitale Circolante Netto. In sostanza, esso è utilissimo per analizzare il bilancio...
Aziende e Imprese

Come Impostare Un Sistema Di Controllo Di Gestione

I sistemi di controllo della gestione comportano molti benefici sia per quanto concerne la produttività sia per quanto riguarda i costi e i loro controlli. Molte aziende hanno recentemente adottato questi sistemi ottenendo enormi benefici e riuscire...
Aziende e Imprese

Come creare organigrammi con Word

L’ organigramma è una rappresentazione grafica relativa all'esposizione di un qualsiasi schema (scala gerarchica, piano aziendale ecc.). Attraverso esso, possiamo rendere graficamente “visibili” i rapporti all’ interno di una società o di una...
Lavoro e Carriera

Come scrivere una job description

Per "job description" si intende una sorta di descrizione in ambito lavorativo che punta a delineare le caratteristiche principali di una posizione di lavoro. Si tratta dunque di una sorta di scheda professionale con la finalità di individuare lo scopo,...
Lavoro e Carriera

Lavorare all'estero: consigli e cose da sapere

La crisi economica iniziata nel 2008 ha avuto conseguenze funeste sull'occupazione. Quest'ultima è calata in modo vertiginoso fino a raggiungere i livelli attuali. Questo stato di cose ha favorito l'emigrazione all'estero per lavorare. In questo tutorial...
Lavoro e Carriera

Come trasferirsi e vivere a Sidney

L'Australia fa parte dell'Oceania ovvero il nuovo continente, in cui è presente una notevole vegetazione e una natura davvero invidiabile. Sydney è il capoluogo dell'Australia, è una cittadina ricca di movida notturna; sono presenti tantissimi locali...
Lavoro e Carriera

Aprire un'attività: 8 errori da non fare

Sicuramente aprire un'attività è una scelta importante, ma che al tempo stesso si può rivelare insidiosa. Infatti, gestire un'attività implica il fatto di incorrere in numerosi rischi, imprevisti e sbagli, ma con un minimo di attenzione è possibile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.