Sicav: cosa sono e come funzionano

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Le Sicav rispetto ai fondi comuni di investimento che escludono i sottoscrittori a partecipare all'attività di gestione del patrimonio, invece coinvolgono direttamente gli investitori che assumono una figura di socio, con la possibilità quindi di incidere sulle decisioni e strategie della società che vi aderisce. A tale riguardo, vediamo dunque nello specifico, come sono e come funzionano le Sicav.

24

Fondi comuni d'investimento tradizionali

Le Sicav sono delle società per azioni a capitale variabile, fondate per l'investimento collettivo del patrimonio, raccolto attraverso l'offerta pubblica delle proprie azioni. Inoltre chi acquista le azioni di una SICAV diventa socio e può partecipare alla vita associativa, influendo sulle scelte societarie, mediante l'esercizio del diritto al voto. Ed è proprio questo che differenzia le SICAV dai Fondi comuni d'investimento tradizionali, che sono stati introdotti in Italia con un decreto legge nell'anno 1992, allo scopo di far aumentare il flusso del risparmio gestito. Le azioni delle SICAV non hanno un vero valore nominale ma quello reale, che deriva dal rapporto tra il patrimonio netto della SICAV e il numero di azioni in circolazione. Tutto questo grazie ad un capitale accumulato per effetto delle sottoscrizioni o dei rimborsi, ed inoltre le azioni delle SICAV possono essere sia nominali che al portatore. La loro differenza risiede nel diritto di voto, in quanto quelle nominali valgono un voto per ogni azione, mentre quelle al portatore danno la possibilità di esprimere un solo voto anche se si possiede più di una, e lo scopo è di evitare comportamenti opportunistici e speculativi da parte dei singoli soci.

34

La Banca d'Italia

C'è da aggiungere che per assicurare una gestione che non vada a penalizzare i piccoli risparmiatori, le SICAV devono attenersi a delle regole ferree imposte dalla Banca d'Italia. Infatti la gestione deve essere trasparente, ed assicurare ai propri sottoscrittori un frazionamento del rischio. In tal senso la Banca d'Italia ha previsto, per le SICAV ed anche per gli altri istituti di intermediazione, dei test da somministrare ai sottoscrittori per valutare le loro competenze, e il livello di rischio dell'investimento che possano sopportare.

Continua la lettura
44

Acquisto e alla partecipazione diretta

Inoltre la Banca d'Italia mette a disposizione di quanti ne siano interessati il testo unico della Finanza, in cui sono riportate tutte le norme che disciplinano le SICAV per chiarire le idee a chi ne sia veramente interessato all'acquisto e alla partecipazione diretta, nel gioco del risparmio generato dall'investimento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come funzionano le agenzie di rating

Quando si parla di agenzie di rating nel campo dell'economia generalmente si intendono quelle società che analizzano l'andamento finanziario e i dati che vengono poi messi a disposizione del mercato economico e dello Stato. Si tratta di un lavoro estremamente...
Aziende e Imprese

Come funzionano le azioni in borsa

Il mondo azionario è da sempre il fulcro dell'economia. La Borsa è uno sterminato mercato in cui comperare servizi, ovvero le azioni. Di queste, ve ne sono veramente molteplici tipi, ma quelle più ambite e gettonate sono sicuramente quelle definite...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di elettronica online

Ormai il mercato degli oggetti e soprattutto dei prodotti tecnologici ed elettronici si sta spostando sempre di più verso gli store online. Sono sempre di più, infatti, coloro che sono alla ricerca di offerte o affari sul web per provare a risparmiare...
Aziende e Imprese

Cos'è e come funziona il recupero crediti

Nella società odierna siamo abituati a mantenere un tenore di vita piuttosto alto, permettendoci lussi a volta al di fuori delle nostre reali possibilità economiche; può anche capitare di investire in beni materiali quando si gode di una buona situazione...
Aziende e Imprese

Come diventare un bookmaker

Un bookmaker (o allibratore) è una persona autorizzata a vendere quote agli scommettitori e a riscuotere scommesse sportive e non. Tutti possono decidere di diventarlo, soprattutto chi è appassionato di gioco d'azzardo. Ci sono solo alcuni accorgimenti...
Aziende e Imprese

Come aprire un'attività a Londra

Le persone dotate di spirito imprenditoriale e voglia di buttarsi in avventure commerciali, in Italia trovano, purtroppo un terreno poco fertile. E’ noto a tutti, infatti, che aprire un’attività n Italia è un’impresa difficile ed abbastanza lunga....
Aziende e Imprese

Lavoro: come pagare le piccole collaborazioni con i voucher

Con la legge 92/2012, il Governo ha voluto riformare il mercato del lavoro, modificando la regolamentazione delle prestazione del lavoro occasionale. Con questa riforma ha inoltre confermato all'INPS il ruolo di concessionario del servizio stesso. Oggi...
Aziende e Imprese

Partite Iva intracomunitarie: 5 cose da sapere

L'economia di un Paese è influenzata in maniera determinante dagli scambi di natura commerciale, non solo all'interno dei suoi confini ma anche quando tali scambi avvengono con altri Stati. Riuscire a garantire un buon numero esportazioni, è garanzia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.