Servitù di passaggio: costituzione, esercizio ed estinzione

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Esistono dei casi in cui alcuni terreni non possono essere utilizzati al meglio o non possono essere completamente fruibili.
Ad esempio, nel caso il terreno sia circondato da fondi di altri proprietari potrebbe non esserci una strada di accesso sulla via pubblica; oppure, potrebbe mancare la conduttura idrica che porti l'acqua necessaria all'irrigazione o alla casa del proprietario.
Tutte queste situazioni ed altre sono regolate dall'istituto delle 'Servitù'. In questo caso parliamo delle servitù di passaggio, della loro costituzione, dell'esercizio e dell'estinzione.

26

Entriamo nel dettaglio della definizione. Le servitù di passaggio hanno come funzione quella di consentire al fondo penalizzato di potersi dotare della risorsa necessaria o di una strada di accesso.
La legge difende il diritto di godimento del terreno, che in questo contesto viene definito 'dominante', ed obbliga il terreno confinante, detto 'servente', a rendere disponibile una porzione di terreno dove poter far passare i servizi, ad esempio la conduttura dell'acqua, o da utilizzare come strada d'accesso.

36

La costituzione della servitù di passaggio avviene in applicazione di un obbligo di legge. Si tratta di casi in cui la norma privilegia il proprietario che potrebbe avere maggiori difficoltà nell'utilizzare il suo terreno e dunque gli consente il diritto di imporre una servitù su un fondo altrui.
Per essere valida la servitù necessita della stipula di un contratto di utilizzo con il proprietario del fondo servente o di un'apposita sentenza emessa dal giudice competente.

Continua la lettura
46

L'esercizio della servitù di passaggio viene tutelato dal contratto o dalla sentenza costitutiva.
Il principio sulla quale si fonda il rapporto tra fondo dominante e fondo servente dovrà essere conforme al 'principio del minimo mezzo'. Questo principio prevede che il proprietario beneficiario soddisfi esclusivamente i suoi bisogni e non gravi sul fondo servente oltre il necessario. Al contrario, il proprietario de fondo servente non dovrà limitare l'esercizio della servitù.

56

Per quanto riguarda l'estinzione, le servitù possono concludersi per rinuncia, per non uso, per confusione o per scadenza del contratto.
La rinuncia è un atto volontario del proprietario del fondo dominante, che rinuncia volontariamente all'esercizio della servitù.
Al contrario, il proprietario dominante perde il diritto di esercizio se per 20 anni consecutivi non ne usufruisce. Quando la servitù è a tempo, ovvero limitata ad un determinato periodo contrattuale, questa cessa alla scadenza del contratto stesso.
Infine, la servitù si conclude nel caso in cui si presenti una condizione di confusione, ovvero quando uno dei due contraenti acquisti l'altro fondo.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Cos'è e come si chiede il certificato di sana e robusta costituzione

Praticare ogni giorno dell'attività fisica (come la ginnastica, lo walking, il ciclismo e il nuoto) è salutare a qualsiasi età. Ciò aiuta a sentirsi meglio, contenere lo stress, tonificare i muscoli e facilitare il sonno notturno. Muoversi è anche...
Richieste e Moduli

Come e perché fare una lettera di costituzione in mora

La lettera di costituzione in mora è una richiesta che il creditore effettua per iscritto al debitore. Sostanzialmente si chiede di adempiere all'obbligazione che il debitore ha assunto in precedenza. Può trattarsi solitamente del pagamento di una determinata...
Richieste e Moduli

Come compilare il modello TT2119 per il passaggio di proprietà

Il modello TT2119 è un documento cartaceo utilizzato dagli addetti del dipartimento dei trasporti terrestri, per l'avvio di pratiche relative al passaggio di proprietà di veicoli a motore relativi ai propri rimorchi. È un documento che normalmente...
Richieste e Moduli

Come eliminare i nomi anagrafici superflui

Può accadere, talvolta, di ritrovarsi con secondi o terzi nomi anagrafici che sono superflui o che possono semplicemente non piacere. Essi, inoltre, possono complicare la vita quando, per esempio, si omettono in alcuni documenti ed in altri no. Infatti,...
Richieste e Moduli

Come votare da casa

All'interno della presente guida, andremo a parlare di elezioni e, nello specifico, ci concentreremo sul diritto di voto, guardandolo da un'opportunità molto particolare, in quanto ci dedicheremo a spiegarvi Come votare da casa.Nell'ultimo secolo i cittadini...
Richieste e Moduli

Come fondare un partito politico

Fondare un partito politico sembrerebbe un’impresa quasi impossibile ma non lo è, in effetti è solo complessa e difficile. Ma se Aristotele aveva ragione e la vostra ambizione di dedicarvi anima e corpo alla politica è talmente grande da non poter...
Richieste e Moduli

Come trascrivere una compravendita

Quando si vende un immobile è molto importante il passaggio da un proprietario all'altro e questo non deve creare nessun problema durante la vendita proprio dell'immobile. In una compravendita infatti sono fondamentali il venditore e l'acquirente in...
Richieste e Moduli

Come ottenere il rimborso del mutuo

La casa è un bene primario ed importante per tutte le famiglie, per tale motivo tante volte per poterne avere una si deve richiedere un mutuo. Questo significa che a lungo andare nel tempo dovrete restituire alla banca la somma intera che avrete preso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.