Riunione di condominio: consigli per la convocazione

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le riunioni di condominio sono sicuramente un momento molto importante per la gestione di uno stabile e per la condivisione tra condomini di opinioni, consigli e progetti da discutere e concordare. Questo tipo di assemblea è un evento davvero essenziale per poter discutere di importanti questioni relative ai beni e gli spazi comuni, nonché luogo di eventuali votazioni. Tutto è ovviamente regolato a norma di legge e prevede un iter di associazione e di votazione secondo parametri legali essenziali affinché i provvedimenti vengano approvati. Di seguito vi elencheremo alcune idee interessanti per poter convocare un'assemblea nel modo più comodo, semplice e funzionale. Vediamo allora come procedere con questa lista sui consigli per la convocazione di una riunione di condominio.

26

Preparare uno scritto

Per convocare un'assemblea di condominio, sarà opportuni avvisare i partecipanti tramite carta scritta, come se fosse un vero e proprio invito. Tale convocazione deve essere ben chiara, ordinata e strutturata fornendo vari dati, come giorno, data, ora e ordine del giorno.

36

Elencare le questioni

L'ordine del giorno, essenziale per preparare e richiamare i condomini al tipo di dibattito che si andrà ad affrontare, deve elencare tutte le questioni in modo semplice e lineare. Qualora non ci siano idee ben precise in merito, è possibile segnare come ordine del giorno questioni "varie ed eventuali!.

Continua la lettura
46

Rispettare i tempi

Affinché la convocazione dell'assemblea condominiale vada a buon fine è essenziale dare un avviso in anticipo per dare l'occasione a tutti i partecipanti di assicurare la loro presenza. Per quanto riguarda i tempi, tendenzialmente si invia la convocazione almeno con 5 giorni di anticipo dalla data dell'assemblea. Le modalità di consegna sono varie: è possibile recapitarla a mano, tramite raccomandata, via fax o PEC.

56

Raggiungere il quorum

Assicurarsi di raggiungere il quorum per costituire l'assemblea ed eventualmente deliberare in merito ad alcune questioni tramite votazioni, è davvero molto importante affinché la riunione condominiale abbia un vero senso. Invitare tutti i condomini è, non solo corretto da un punto di vista formale ma anche fondamentale per riuscire a concretizzare qualsiasi tipo di progetto raggiungendo il numero legale.

66

Preparare il consiglio

Oltre ai condomini partecipanti all'assemblea, c'è da organizzare il consiglio che apre e gestisce l'assemblea. I due soggetti fondamentali per poter intraprendere una riunione di condominio sono il presidente dell'assemblea e il suo segretario. Queste due figure vanno scelte ben prima dell'evento, essendo garanti delle operazioni di discussione e delibera delle questioni di materia condominiale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come revocare l'amministratore di condominio

La maggior parte dell'ente persone nell'epoca moderna vive in un condominio. Nonostante questo fatto abbia anche dei notevoli vantaggi, c'è comunque bisogno di designare un amministratore di condominio che si occupi di tutti i problemi e della gestione...
Case e Mutui

Come richiedere un'assemblea straordinaria di condominio

Un'assemblea di condominio è un evento che si svolge regolarmente. Ha di solito cadenza mensile, sebbene le sue tempistiche siano a discrezione del condominio. Al suo interno si discute di pagamenti, ordine, regole e tutti gli altri temi di interesse...
Case e Mutui

Come cambiare amministratore di condominio

L'amministratore gestisce le criticità di un condominio. Risolve i problemi ed i disguidi per i beni comuni. Mitiga eventuali incomprensioni tra i condomini, trovando un accordo tra le parti. Non sempre però questa figura professionale svolge adeguatamente...
Richieste e Moduli

Come indire un'assemblea condominiale

Le assemblee condominiali servono a deliberare, e approvare bilanci annuali. Anche eventuali opere di ristrutturazione e manutenzione degli edifici. Generalmente vengono indette dall'amministratore dello stabile in oggetto. Vediamo, quindi, attraverso...
Case e Mutui

Come dare la delega per partecipare al proprio posto all'assemblea condominiale

L'art. 66 delle Disposizioni per l'attuazione del Codice Civile stabilisce che l'assemblea deve essere convocata almeno una volta l'anno in via ordinaria, mentre in via straordinaria deve essere convocata ogni volta che sia necessario o qualora ne abbiano...
Richieste e Moduli

Come fare una delega per un'assemblea condominiale

Soprattutto per chi vive in città, abitare in un appartamento condominiale è una realtà molto diffusa. Un edificio condominiale è suddiviso in più appartamenti, ciascuno dei quali di proprietà esclusiva di una o più persone, mentre le parti in...
Richieste e Moduli

Come dimettersi da amministratore di condominio

L'amministratore di condominio è quella figura che, nominata dagli aventi diritto, in sede di assemblea condominiale, assolve a tutti i compiti che riguardano la gestione ordinaria e straordinaria di uno stabile suddiviso in più proprietà, e ne assume...
Case e Mutui

Come invalidare un'assemblea condominiale

Tutti coloro che vivono all'interno di un condominio, sanno che l'assemblea condominiale rappresenta uno dei luoghi decisionali più importanti, perché è nel corso di queste riunioni che vengono assunte delle decisioni determinanti per la gestione del...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.