Requisiti essenziali per aprire un asilo nido

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Aprire un asilo nido può rappresentare, ai giorni d'oggi, un'ottima opportunità imprenditoriale. Il settore dedicato ai servizi per i bambini è infatti in forte crescita. Molti genitori hanno necessità di poter lasciare i propri figli a persone fidate, che si prendano cura di loro educandoli dai primi mesi di vita ai 4 anni di età. Il numero degli asili pubblici è inoltre insufficiente a colmare le richieste, quindi la domanda è notevole e crescente. Aprire un asilo nido è perciò un'attività redditizia, che necessità di determinati requisiti tecnici e burocratici per essere avviata. In questa guida vi segnaleremo quelli essenziali per aprirne uno.

26

Requisiti ambientali

Per aprire un asilo nido è necessario consegnare negli Uffici Comunali, dove si intende aprire l'attività, tutta la documentazione necessaria. Tra le cose più importanti c'è la planimetria della struttura che ospiterà l'asilo. L'ambiente dovrà infatti essere a norma, con una metratura minima per ciascun bambino (6 metri quadrati), un'ampia stanza per le attività ludiche e didattiche, un'altra per il momento del riposo, bagni a misura di bambino, una stanza per gli operatori ed una cucina abitabile. Le regole posso cambiare a seconda che si apra un asilo all'interno di un'azienda, oppure in casa o in una struttura in affitto ma le linee guida sono dettate dal DPGR 47/2003.

36

Requisiti igienici

L'idoneità igienico sanitaria degli ambienti adibiti ad asilo dovrà invece essere rilasciata dai tecnico competenti dell'Asl locale. Una volta presa visione della planimetria e degli spazi, i tecnici Asl effettueranno le rilevazioni igienico sanitario per verificare che tutto sia a norma (in particolare servizi igienici e cucina che non possono essere in open space). Se tutto sarà in regola otterrete le autorizzazioni necessarie.

Continua la lettura
46

Requisiti professionali

Chi lavora all'interno di un asilo deve avere le qualifiche professionali adeguate. Se i titolari possono non essere qualificati in merito, la stessa cosa non vale per chi educa i piccoli. Gli educatori, infatti, devono aver conseguito un diploma in ambito magistrale o socio-pedagogico per poter stare con i bambini, e aver sostenuto stage o ore di pratica in altri asili. La normativa varia però da Comune a Comune. È quindi importante rivolgersi all'Ufficio Attività Produttive dell'ente locale per ottenere ulteriori chiarimenti. Al Comune dovrà infine esser presentato il Piano Didattico, cioè il metodo di insegnamento e di attività che si porteranno avanti nella struttura.

56

Requisiti temporali

Anche l'orario di apertura dell'asilo è tra i requisiti essenziali per avviare questa attività. Secondo la normativa vigente, infatti, l'asilo nido dovrà rimanere aperto almeno 42 settimane nell'arco di un anno, distribuendo la sua attività su 5 o 6 giorni (non meno) con uno rigorosamente di chiusura. Linee guida rigorose sono date anche sulle ore di apertura, non più di undici al giorno, questo per garantire anche l'adeguato riposo agli operatori.

66

Requisiti economici

Ultimi, ma non certo per importanza, ci sono i requisiti economici. Se avete predisposto un business plan (un piano economico che prevede costi e ricavi dei primi tre anni di attività) potrete cercare di ottenere dei finanziamenti agevolati a livello Provinciale, Regionale o Nazionale. Per farlo la vostra attività dovrà avere un costo contenuto di avvio e dovrà garantire un rientro del prestito in massimo 10 anni a seconda se il finanziamento sia locale o nazionale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come aprire un asilo nido in casa

In tempi di crisi e di difficoltà economici come questi, per poter fronteggiare nel migliore dei modi la situazione che ci ha coinvolti e per trovare una valida occupazione, è molto spesso opportuno puntare sulle proprie forze. Un'attività che sta...
Aziende e Imprese

Come aprire un asilo nido privato

Pare che nel nostro Paese esistano otre tremila 'nidi di infanzia', tra i quali molti consistono in strutture pubbliche. Ma le statistiche indicano che il numero di tali servizi offerti all’infanzia e alle famiglie, non bastino per soddisfarne la richiesta....
Aziende e Imprese

Come Aprire Un Asilo Per Cani: Informazioni E Requisiti

Attualmente gli amici a quattro zampe sono sempre più presenti nelle famiglie. Infatti, essi sono diventati membri aggiunti, compagni di giochi dei propri figli ed amici contro la solitudine ed i malumori. Se si amano i cani un'idea può essere quella...
Aziende e Imprese

Come gestire un asilo nido aziendale

La gestione di un asilo nido aziendale è abbastanza difficile in quanto bisogna soddisfare sia le esigenze dei lavoratori che quelle dei loro bambini. In questo modo oltre a creare una buona immagine dell'azienda si ha anche la possibilità di creare...
Aziende e Imprese

Come coordinare un asilo nido

Coordinare una scuola rappresenta un'operazione tutt'altro che semplice. Essa necessita di competenza e di preparazione, nonché del possesso di determinati titoli fondamentali. In questa breve guida, in particolar modo, ci concentreremo su una tipologia...
Aziende e Imprese

Come aprire un nido famiglia

In tedesco sono note sotto la denominazione di "Tagesmutter", ossia madri di giorno, e rappresentano delle donne che accolgono nella propria abitazione alcuni bambini per farli giocare e per prendersene cura, mentre i genitori sono al lavoro. Nei Paesi...
Aziende e Imprese

Come rispettare i requisiti per aprire un B&B

Aprire un Bed and Breakfast è un'attività di ricezione a conduzione familiare in costante crescita, per ragioni economiche, logistiche e burocratico-legali. Da un punto di vista economico, infatti, l'avvio di questa attività non richiede risorse finanziarie...
Aziende e Imprese

Requisiti legislativi per aprire un catering

Feste, matrimoni, grandi eventi dove sono necessarie grandi quantità di cibi e bevande, richiedono un'organizzazione particolare e qualcuno, magari qualche agenzia specializzata, che si occupi proprio dell'organizzazione di questi eventi nei minimi dettagli....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.