Requisiti dell'imprenditore e caratteri distintivi dell’attività imprenditoriale

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Questa semplice e breve guida spiegherà a grandi linee al lettore ed agli studenti alla ricerca di cenni economici, giuridici e storici sul mondo dell'imprenditoria, quali sono i requisiti, i compiti ed i ruoli contemporanei dell'imprenditore e quali i caratteri distintivi dell'attività imprenditoriale.

24

Il compito regolare dell'imprenditore è quello di assicurare e garantire un compenso a lavoratori (chi domanda beni e servizi) e capitalisti (chi offre loro lavoro e capitale), assicurando la possibilità concreta e sicura di coprire i costi ed il valore dei materiali e delle risorse impiegate attraverso la produzione stessa. È proprio in questo che l'imprenditore si differenzia dal semplice capitalista: quest'ultimo possiede il capitale che offre ai lavoratori, mentre l'imprenditore è colui che gestisce le produzioni.

34

La figura dell’imprenditore in questo contemporaneo momento storico e sociale assume lo stesso ruolo, rinnovandolo, che precedentemente nella storia era svolto dalla figura del commerciante. Il commerciante nella storia ha costantemente assunto una principale funzione, fin dall'antichità, che è quella dello scambio di beni e prodotti concreti. Oggi l'imprenditore svolge una attività di simile stampo ma arricchita dagli sviluppi storici, economici e culturali dell'ultimo secolo, gestendo ed organizzando le attività economiche con lo scopo di produrre, oltre che di scambiare, beni economici. L'imprenditore, dunque, oggi non si limita ad effettuare uno scambio di beni, ma produce gli stessi beni ed inoltre lavora come intermediario nello scambio di essi. Quindi la figura dell'imprenditore rinnova l'attività di commercio grazie al suo aspetto attivo e produttivo, oltre a quello interattivo tra le altre figure economiche di ogni gerarchia ed ogni estrazione.

Continua la lettura
44

Per concludere sappiate e ricordate che quello dell’imprenditore è uno dei più alti incarichi del sistema economico di un paese, in quanto principale attivatore ed organizzatore del sistema economico e finanziario. Il suo compito primario è quello di fare da mediatore tra coloro che offrono lavoro e remunerazione e coloro che invece richiedono servizi e beni di cui usufruire. La sua funzione è quella di permettere la realizzazione e la gestione di un prodotto, che possa soddisfare i bisogni e le richieste del consumatore: quindi l'imprenditore in conclusione svolge essenzialmente la funzione di produrre ricchezza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come presentare un'idea imprenditoriale

Un'idea imprenditoriale è il punto di partenza per creare un'azienda di successo. C'è chi ha fatto la sua fortuna grazie ad una semplice idea, che poi è riuscito a sviluppare nella maniera migliore per generare quanto più profitto possibile. Proprio...
Aziende e Imprese

Imprenditore, commerciante e artigiano: le differenze

Imprenditore, commerciante e artigiano sono tre importanti figure presenti nel mercato nazionale e disciplinate dal codice civile. Ciascuna di queste figure è assoggettata ad uno speciale regime, che incide direttamente sui rapporti giuridici che la...
Aziende e Imprese

Requisiti essenziali per aprire un asilo nido

Aprire un asilo nido può rappresentare, ai giorni d'oggi, un'ottima opportunità imprenditoriale. Il settore dedicato ai servizi per i bambini è infatti in forte crescita. Molti genitori hanno necessità di poter lasciare i propri figli a persone fidate,...
Aziende e Imprese

Come rispettare i requisiti per aprire un B&B

Aprire un Bed and Breakfast è un'attività di ricezione a conduzione familiare in costante crescita, per ragioni economiche, logistiche e burocratico-legali. Da un punto di vista economico, infatti, l'avvio di questa attività non richiede risorse finanziarie...
Aziende e Imprese

Come aprire un'attività a Londra

Le persone dotate di spirito imprenditoriale e voglia di buttarsi in avventure commerciali, in Italia trovano, purtroppo un terreno poco fertile. E’ noto a tutti, infatti, che aprire un’attività n Italia è un’impresa difficile ed abbastanza lunga....
Aziende e Imprese

Come aprire un'attività di Fabbricazione Di Carta E Cartone

La carta e il cartone sono dei materiali molto importanti per le attività quotidiane e non. Altamente riciclabili, questi materiali vengono prodotti in grosse quantità presso delle fabbriche apposite. Il mercato della carta e del cartone è un mercato...
Aziende e Imprese

Requisiti legislativi per aprire un catering

Feste, matrimoni, grandi eventi dove sono necessarie grandi quantità di cibi e bevande, richiedono un'organizzazione particolare e qualcuno, magari qualche agenzia specializzata, che si occupi proprio dell'organizzazione di questi eventi nei minimi dettagli....
Aziende e Imprese

Come avviare un'attività con scarsi capitali

Al giorno d'oggi purtroppo possedere un'attività che comunque genera un certo profitto è molto importante. Molto spesso però capito di avere le idee giuste per avviare un'attività ma scarsi capitali per avviarla. Diventa quindi un po' frustrante non...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.