Quando usare la dichiarazione sostitutiva di certificazioni

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La dichiarazione sostitutiva di certificazioni è un'autocertificazione che sostituisce i certificati rilasciati dalla pubblica amministrazione. Con il DPR 455/2000 questa dichiarazione è stata introdotta. Trattasi di un documento redatto in carta semplice, autenticato dalla firma del cittadino che la compie. Essa non potrà essere rifiutata ed ha la stessa validità degli atti che sostituisce. Chiaramente esistono, nell'uso, delle restrizioni. Nei passaggi che seguirete vediamo quando si può usare la dichiarazione sostitutiva di certificazioni. Buona lettura e buon lavoro!

27

Occorrente

  • moduli per dichiarazione sostitutiva di certificazioni
  • fogli di carta
37

Che cosa viene dichiarato con questa "dichiarazione sostitutiva di certificazioni"

La dichiarazione sostitutiva di certificazioni, potrà essere presentata da un cittadino italiano qualsiasi, sia esso persona fisica, ente, giuridica, pubblica amministrazione o associazione. Anche chi è residente in uno dei paesi dell'Unione Europea si potrà avvalere di questo documento di autocertificazione. Potrà essere usata per dichiarare i propri dati sia lavorativi che personali, quindi come luogo e data di nascita, cittadinanza, residenza, il titolo di studio, l'osservanza degli obblighi militari, lo stato di famiglia, la nascita di un figlio, il godimento dei diritti civili e politici, decesso di un parente, l'iscrizione agli albi professionali, lo stato di disoccupazione, la qualifica lavorativa.

47

La dichiarazione sostitutiva non sostituisce documenti che devono essere rilasciati da professionisti particolari

La normativa prevede, anche dei casi che vanno trattati in maniera diversa, in quanto sono speciali.
Non sarà possibile avvalersi della dichiarazione sostitutiva quando si tratterà di certificati che devono essere rilasciati da un professionista necessariamente. Il certificato medico, di conformità CE, di brevetti, veterinario ne sono tutti un esempio. Saranno i genitori, per i minori di diciotto anni, o comunque chi ha la patri potestà su di loro, ad occuparsi della compilazione dell'autocertificazione. Chi per motivi di salute non è capace di andare all'ufficio di interesse, potrà dare la delega al coniuge, oppure ad un parente fino al terzo grado. Chi non sa firmare si dovrà recare di persona presso l'ente, presentandosi con la domanda davanti ad un pubblico ufficiale. Infine, per gli interdetti è il tutore che si occuperà di lavorare la pratica.

Continua la lettura
57

Per la produzione di tale autocertificazione non serve il bollo e nessuna imposta

L'autocertificazione non ha bisogno di nessun bollo, oppure di nessuna imposta da pagare. Potrete trovare la modulistica su Internet, che è facilmente reperibile, ma la potrete anche trovare negli uffici delle amministrazioni. Potrete anche scriverla direttamente su un semplice foglio bianco se volete. Non vi dovrete dimenticare che l'autocertificazione è molto spesso soggetta a dei controlli. Nel caso vengano prodotti scontrini con dati falsi, sarà previsto, che il cittadino perda tutti i vantaggi eventuali che aveva ottenuti, e potrà incorrere in una denuncia.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • SE non sapete come redigerlo in carta bianca, procuratevi su internet un modello prestampato

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Dichiarazione sostitutiva del Cud, facile da compilare

All'interno della presente guida, andremo a parlare di Dichiarazione sostitutiva. Nello specifico, come avrete già potuto notare tramite la lettura del titolo della guida stessa, ora andremo a parlarvi della Dichiarazione sostitutiva del Cud, facile...
Richieste e Moduli

Errori da evitare in una dichiarazione sostitutiva di atto notorio

L'atto di notorietà, anche detto atto notorio, costituisce quel documento mediante il quale un "deponente" rilascia una dichiarazione, sotto giuramento e alla presenza di due testimoni, per certificare stati, qualità personali o fatti di cui è a conoscenza...
Richieste e Moduli

Come fare la dichiarazione sostitutiva di atto notorio

La dichiarazione sostitutiva di atto notorio è un modulo con cui si avrà l'opportunità di affermare molteplici situazioni (relative al dichiarante o ad ulteriori persone), per le quali non si ha la possibilità di far ricorso all'autocertificazione...
Richieste e Moduli

Come compilare la dichiarazione sostitutiva unica INPS

Ci sarà sicuramente capitato di dover compilare alcune particolari pratiche e di rivolgerci ad appositi uffici per poterci riuscire, pagando in alcuni casi cifre elevate. La maggior parte di queste pratiche potremo compilarle con le nostre mani, ma spesso,...
Richieste e Moduli

Come redigere una dichiarazione di successione

Quando una persona viene a mancare, bisogna adempiere a vari obblighi. Se la persona in questione possedeva diritti reali su beni immobili e mobili, i suoi eredi hanno l'obbligo di presentare la Dichiarazione di Successione entro un anno dalla sua data...
Richieste e Moduli

Come rimediare un errore nella dichiarazione dei redditi

Quando si compila la dichiarazione dei redditi può capitare di commettere degli errori causati da dimenticanze o errori di calcolo. Succede più spesso di quanto possiate pensare, per questo oramai è diventato molto semplice risolvere questo piccolo...
Richieste e Moduli

Come effettuare una dichiarazione IMU

Visto che le tasse non bastano mai.... Dal 2011, con il governo Berlusconi e Monti, venne creata un'altra imposta tributaria, che viene applicata solo alle componenti immobiliari dei cittadini italiani che ne sono proprietari effettivi, per regolare i...
Richieste e Moduli

Come compilare una dichiarazione di intento

Una dichiarazione di intento è un memorandum di accordo che esprime la seria intenzione del mittente di agire (o non agire) quando sorgono determinate circostanze. È particolarmente utile quando si risponde ad una richiesta di proposta, o per i candidati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.