Prestito vitalizio ipotecario: cos'è e come funziona

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il mondo della finanza permette tantissime forme di prestito diverso ed uno davvero insolito è il prestito vitalizio ipotecario. Questi tipo di prestito, sebbene sia stato introdotto i Italia nel 2005, è tutt'oggi ancora poco conosciuto e sfruttato. Il motivo principale è che questo prestito richiede dei requisiti specifici molto discriminanti per essere richiesto. Infatti i richiedenti di tale prestito sono gli over 60 proprietari di un immobile residenziale. All'atto della sottoscrizione del prestito si creerà un'ipoteca sulla casa a garanzia del prestito. In questa guida analizzeremo tale tipo di prestito mostrandovi cos'è e come funziona.

25

Come funziona

Il prestito vitalizio ipotecario può essere richiesto sia a banche sia a finanziarie regolarmente iscritte nei registri pubblici. La particolarità di questo finanziamento è che il contraente, di età superiore ai 60 anni, può richiedere un prestito che oscilla tra il 15% e il 50% del valore dell'immobile di cui è proprietario senza dover mai pagare una rata finché è in vita (o, se la casa è cointestata, fino alla morte del comproprietario più longevo). La liquidità viene concessa tenendo conto dell'età del proprietario: più sarà avanti con gli anni, più sarà considerevole la somma erogata. Viene, in ogni caso, accesa un'ipoteca sulla casa.

35

Rimborso da parte degli eredi

Occorre precisare che chi contrae questa forma di prestito rimane in possesso dell’abitazione sino alla propria morte (questo non accade invece con la nuda proprietà, formula con cui si ha diritto ad un usufrutto) ma non la potrà vendere o affittare senza provvedere ad estinguere anticipatamente l'intero debito. Il rimborso (che deve avvenire in un'unica soluzione) di costi, capitale e interessi accumulati nel tempo, viene addossato agli eventuali eredi, che allo scadere del finanziamento, possono cancellare il debito entro un anno, sia estinguendo l'ipoteca presente, sia vendendo l’abitazione e restituendo il dovuto alla banca mutuataria. Se non esistessero eredi oppure se essi non intendessero restituire il prestito o non volessero vendere il bene, sarà la banca a metterlo in vendita, ma solo dopo 12 mesi dalla scadenza del finanziamento e trattenendo la cifra spettante.

Continua la lettura
45

Calcolo degli interessi

È però necessario prestare attenzione poiché il prestito ipotecario vitalizio presenta una controindicazione: gli interessi vengono percepiti attuando il metodo dell’anatocismo (sistema vietato in ogni altra tipologia di finanziamento): esso porta a percepire gli interessi sugli interessi già maturati, facendo lievitare l'ammontare del debito. È infatti questo uno degli argomenti discussi nella proposta avanzata recentemente al Governo dall'Abi e da diverse associazioni dei consumatori, con l’obiettivo di modificare in qualche maniera questo strumento finanziario: viene infatti chiesta la possibilità di 'concordare', nel momento in cui si stipula il contratto, una modalità di rimborso graduale sulla cifra da restituire senza applicarvi la capitalizzazione annuale degli interessi.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di firmare questa tipologia di contratto (e non solo) sarebbe opportuno chiedere sempre il parere di un esperto e/o di un legale.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Autocertificazione di residenza: cos'è e come funziona

L'autocertificazione è uno strumento che permette di presentare una dichiarazione con cui, sotto la propria responsabilità, si attesta la propria condizione. Quando dobbiamo presentare una serie di documenti e tra le richieste c'è anche un' autocertificazione...
Richieste e Moduli

Come richiedere il certificato ipotecario all'Agenzia delle Entrate

Se stai operando nel settore del mercato immobiliare o devi semplicemente acquistare casa mediante trattativa tra privati dovrai saper destreggiarti tra la documentazione necessaria al fine di operare bene. Un documento che non puoi sottovalutare è il...
Richieste e Moduli

Come richiedere Il certificato ipotecario

Il certificato ipotecario è un attestato che viene rilasciato dalla Conservatoria dei registri immobiliari. Tale ente si trova negli Uffici provinciali: qui si trovano le storie di tutti gli immobili come acquisti, compravendite, ipoteche, pignoramenti...
Richieste e Moduli

Fondo Est: cos'è e come funziona

Ecco una guida, molto pratica ed anche utile, per cercare di capire c'è e come funziona per bene, il Fondo Est. Sapere e conoscere che cosa sia questo nome, è molto importante ed anche molto utile, per riuscire ad utilizzarlo per bene ed al meglio,...
Richieste e Moduli

Come richiedere un prestito delega

Molte persone, in questi tempi di crisi, per far tornare i conti a fine mese cercano un sostegno economico. Come? Lo strumento a cui ricorrono più frequentemente è la richiesta di un prestito. Come noto però, ottenere un prestito non è cosa tanto...
Richieste e Moduli

Come richiedere un prestito senza garanzie

Al giorno d'oggi chiedere un prestito è diventato veramente molto difficile perché sono sempre più le persone che non avendo un contratto a tempo indeterminato, non sono in grado di fornire delle garanzie alle banche. È proprio per questo motivo che...
Richieste e Moduli

Come farsi restituire un prestito

Oggi ormai le banche e gli istituti di credito difficilmente erogano un prestito, soprattutto ai precari oppure ai soggetti privi di reddito. I soldi quindi vengono spesso a mancare nelle tasche dei cittadini e anche le Poste ormai finanziano con il contagocce....
Richieste e Moduli

Come ottenere un prestito d'onore

Il prestito d'onore è una forma di prestito molto utile per chi vuole intraprendere un’attività e non dispone di un capitale inziale. Inoltre permette anche un notevole risparmio visto che una quota di questo non deve essere restituito allo stato....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.