Politica agricola comune europea (PAC): cos'è

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La Politica Agricola Comune Europea, detta anche PAC, è una delle politiche varate dalla Comunità Europea per promuovere lo sviluppo rurale dei Paesi membri, il cui scopo è soprattutto quello di arrivare ad un'integrazione comune delle diverse legislazioni degli Stati appartenente alla CE. La PAC è uno dei pilastri originali della Comunità europea, che comprende Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi, Belgio e Lussemburgo. Il trattato di Roma ha rappresentato la sua linea di principio che ha sancito i seguenti obiettivi di base: garantire un tenore di vita equo alla popolazione agricola; stabilizzare i mercati; garantire la disponibilità degli approvvigionamenti; fornire ai consumatori prodotti alimentari a prezzi ragionevoli. Premesso questo, vediamo più nel dettaglio che cos'è la PAC.

24

Per la prima volta si parla di politica agricola comune nel 1957 all'interno del Trattato di Roma, in cui si prevede di promuovere lo sviluppo agricolo come perno di un più ampio sviluppo economico comunitario. Sul finire degli anni '80 è stato dato maggiore rilievo allo sviluppo rurale in quanto tale. Nonostante questi tentativi, soltanto a partire dal 1992 si ottenne una forte spinta allo sviluppo della PAC, in cui si prevedevano per la prima volta delle misure per la salvaguardia ambientale e per uno sviluppo economico adeguato anche al tessuto sociale. Nel 1997 è la volta dell'Agenda 2000, che prevedeva una serie di requisiti da seguire, come la sicurezza alimentare e la competitività.

34

Oggi, gli obiettivi della PAC consistono innanzitutto nel garantire alimenti sicuri e certificati non solo per i consumatori dei paesi membri, ma anche per il mercato mondiale. Questi sono: tutela ambientale, per cui è necessaria anche l'innovazione tecnologica e scientifica; rispetto del tessuto sociale locale; sviluppo di una rete di scambio con paesi esterni, specie quelli in via di sviluppo, per facilitare le esportazioni; una produzione sufficiente di beni alimentari necessari per l'essere umano.

Continua la lettura
44

Quest'ultimo punto, in particolare negli ultimi anni, è diventato una sfida più che un obiettivo da raggiungere. La crescita demografica prevista nei prossimi decenni è davvero elevata e affrontarla non è facile, considerando che attualmente non si è per niente pronti. Inoltre, i cambiamenti climatici che si sono verificati negli ultimi anni hanno messo a dura prova non solo i terreni ma anche le aziende, che hanno dovuto far fronte a danni economici ingenti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come aprire un'azienda agricola in 10 mosse

Negli ultimi anni tantissimi giovani imprenditori hanno deciso di aprire un’azienda agricola. Questo trend è frutto di una riscoperta dell’economia legata alla terra, una realtà imprenditoriale diversa dalle altre ma, sotto molto aspetti, molto...
Aziende e Imprese

Come costituire una cooperativa agricola

Le cooperative costituiscono un valido strumento in cui, vari proprietari e soci, apportano i loro capitali atti alla gestione ed al funzionamento della struttura. Con l'unione di più forze lavorative è possibile realizzare un'azienda in grado di produrre...
Aziende e Imprese

Come avviare un'azienda agricola

La legge italiana fornisce la definizione di imprenditore agricolo nell'art. 2135 del Codice Civile. Rientrano in questa categoria coloro che svolgono attività di coltivazione del fondo, selvicoltura, allevamento di animali e attività connesse. Le attività...
Aziende e Imprese

Come amministrare un comune

Chi decide di entrare a far parte di un'amministrazione, che sia di un intero paese o anche solo di un piccolo Comune, deve sempre fare i conti con moltissime problematiche, che quotidianamente deve affrontare e risolvere nel migliore dei modi. Il comune...
Aziende e Imprese

Cos'è il macro-ambiente di un'azienda

Carissimi lettori, nella guida che avrete la possibilità di leggere, andremo a parlare di aziende, occupandoci di spiegare un concetto particolare: che cos'è il macro-ambiente di un'azienda.Cercheremo di offrirvi una risposta semplice, sintetica, ma...
Aziende e Imprese

Split payment: cos'è, quando scade e come si paga l'Iva

Ormai da sei mesi è stato introdotto in Italia lo Split Payment, detto anche "scissione dei pagamenti".  Cercheremo ora di capire cos'è e cosa comporta. Come si paga, quando scade e che rapporto ha con l'Iva.  Una breve guida adatta a tutti coloro...
Aziende e Imprese

Che cos'è il welfare aziendale

Il welfare aziendale mette in luce chiaramente il cambiamento avvenuto nel mondo del lavoro e soprattutto nelle condizioni del lavoratore. Questo cambiamento inzialmente ha preso piede nelle Multinazionali e ora, pian piano, si sta espando a macchia d'olio...
Aziende e Imprese

Cos'è e come funziona il recupero crediti

Nella società odierna siamo abituati a mantenere un tenore di vita piuttosto alto, permettendoci lussi a volta al di fuori delle nostre reali possibilità economiche; può anche capitare di investire in beni materiali quando si gode di una buona situazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.