Pensione integrativa: come fare per costruirla

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se esercitate un'attività lavorativa o siete delle casalinghe, potete programmare al meglio il vostro futuro con la stipula di una polizza assicurativa che funge da vera e propria pensione integrativa ed offre numerosi vantaggi. In riferimento a ciò, ecco alcuni utili consigli su come fare per costruirla.

26

Occorrente

  • Scegliere istituti di credito e compagnie affidabili
  • Leggere attentamente il prospetto informativo
36

Calcolare gli anni mancanti per andare in pensione

Prima di prendere qualsiasi iniziativa in merito alla costruzione di una pensione integrativa, vi conviene calcolare gli anni mancanti per andare in pensione, in modo da sapere con precisione per quanto tempo ancora dovete fare dei versamenti. Se ad esempio bisogna necessariamente aspettare dieci anni, allora non c'è niente di meglio che stipulare una polizza vita indicizzata. Quest'ultima infatti, vi consente al termine di ottenere un capitale costantemente rivalutato, oltre che altri significativi vantaggi che troverete elencati nei passi successivi della guida così come nel link e video annesso.

46

Optare per una polizza vita

Optare per una polizza vita indicizzata e della durata di dieci anni cioè proprio quelli che vi mancano per andare in pensione, è sicuramente la soluzione ideale; infatti, dopo aver stabilito il budget mensile o annuale che intendete versare, potete decidere presso quale istituto farla. Oggi banche ed enti assicurazioni specifici, offrono queste tipologie di polizze vita con la possibilità di renderle come dei fondi previdenziali integrativi. All'atto della sottoscrizione, vanno tuttavia letti accuratamente i prospetti informativi, per evitare di incappare in qualche clausola svantaggiosa. Detto ciò, se la vostra pensione integrativa intendete costruirla con questo metodo, allora vale la pena sottolineare che i soldi versati vengono investiti dagli enti preposti con zero rischi per i consumatori, e tra l'altro va aggiunto che questi strumenti finanziari sono praticamente intoccabili, quindi anche a prova di pignoramenti a seguito di contenziosi con il fisco.

Continua la lettura
56

Scegliere la modalità di riscatto

La polizza vita è dunque uno strumento finanziario ideale per costruire una pensione integrativa, e tra i tanti vantaggi offerti, ce ne sono almeno tre degni di nota. Nello specifico al termine del decimo anno, quindi in concomitanza con la naturale scadenza del contratto assicurativo, potete scegliere la modalità di riscatto a voi più consone. Se ad esempio intendete avvalervi di un vitalizio mensile da integrare con la pensione derivante da attività lavorativa, allora basta sottoscrivere questa opzione. Un'altra possibilità è di ritirare il capitale completo di interessi maturati a seguito dell'indicizzazione della polizza stessa, e farne poi ciò che volete. Infine se preferite raddoppiare il capitale, allora potete lasciarla in gestione alla compagnia per altri 5 anni (differimento), senza nessun rateo mensile o annuale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Previdenza e Pensioni

Come funziona la deducibilità in caso di previdenza integrativa

La previdenza integrativa è l'insieme delle forme di integrazione delle pensioni pubbliche con rendite private. Le necessità previdenziali sono soddisfatte con un mix di pubblico-privato in cui lo Stato copre le necessità con un sistema pensionistico...
Previdenza e Pensioni

Come aprire un fondo pensione

L'esigenza di costruirsi una pensione integrativa è una delle sfide che si devono, oggi, affrontare. Molti italiani vogliono avere sicurezza economica nel futuro, e pensano che la pensione erogata dal solo INPS non sarà sufficiente a fare fronte a...
Previdenza e Pensioni

Come investire per la pensione

Con le nuove leggi di oggi e con le nuove iniziative politiche, spesso ci si ritrova a parlare della futura pensione dei giovani, che oggi non hanno ancora lavoro. Molti giovani infatti, non pensano nemmeno di arrivare a percepire mai una pensione, utile...
Previdenza e Pensioni

Fondi pensione: come fare per trasferimento e riscatto

La crisi economica che si sta protraendo e le ultime riforme in merito di previdenza hanno fatto sì che sempre più persone abbiano deciso di creare dei fondi di pensione alternativi. Purtroppo però, la recessione che non allenta la morsa ha obbligato...
Previdenza e Pensioni

Fondi pensione: svantaggi

L'instabilità economica e le pensioni a rischio (buste arancioni) alimentano l'interesse sui fondi pensione o pensione integrativa. La disinformazione, però, comporta confusione e diffidenza nel lavoratore italiano. Senza dubbio, l'investimento ha i...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare la pensione di un avvocato

Una delle professioni storicamente più rinomate e remunerative è sempre stata quella dell'avvocato. Tuttavia, c'è da dire che nell'ultimo periodo riuscire ad accedere all'interno di questo mondo è diventato piuttosto complesso. C'è un percorso di...
Previdenza e Pensioni

Come far richiesta per la pensione supplementare

La pensione supplementare è una pensione che va ad aggiungersi alla pensione principale e, si ottiene quando i contributi che sono stati versati al'Inps non sono sufficienti per poter avere una pensione autonoma. Tuttavia è una pensione che spetta....
Previdenza e Pensioni

Come fare rinuncia alla pensione di reversibilità

La pensione è un momento che tutti i grandi lavoratori aspettano dopo una vita di sacrifici e di lavoro continuo. Quando all'interno di una coppia viene a mancare un coniuge pensionato, si può richiedere la pensione di reversibilità che spetta per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.