Obbligazioni zero-coupon: 5 cose da sapere

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Il mercato finanziario offre innumerevoli opportunità di investimento per tutti coloro che decidono di ottenere maggiori guadagni dal proprio capitale. Si può scegliere tra una stragrande varietà di titoli, di azioni, di obbligazioni e tra queste ultime ci sono quelle zero-coupon. Vediamo insieme di cosa di tratta nello specifico e quali sono le 5 cose da sapere su di esse.

28

Innanzitutto, le obbligazioni zero-coupon sono dei titoli obbligazionari che prevedono un rimborso di capitale e di rendimento a scadenza, non offrendo così degli interessi periodici. Vengono scelti da tutti coloro che decidono di investire il proprio denaro sul raggiungimento di obiettivi specifici, legati ad un determinato periodo di tempo. Si tratta quindi di titoli obbligazionari senza cedola che consentono di avere un capitale rimborsato maggiore di quello che è stato emesso in precedenza.

38

La seconda cosa da conoscere riguarda la loro durata: esse hanno una vita breve, poiché durano per dei periodi di 3, 6 oppure 12 mesi, ad esempio il classico BOT italiano rientra in questa categoria. A richiesta si possono ottenere anche delle azioni di maggiore decorso, ossia pluriennali, e possono avere delle origini sia nazionali che internazionali a seconda dell'ente con cui vengono stipulate.

Continua la lettura
48

Tra gli innumerevoli svantaggi rappresentati da un un investimento di questo tipo, c'è proprio l'assenza di interessi che permette di eludere il problema che si potrebbe presentare nel dover valutare come investire gli stessi. Anche il loro tempo di decorso rappresenta un fattore positivo, perché in questo modo si decide di vincolare i propri soldi con l'obiettivo di finanziare un qualche progetto futuro non molto distante negli anni.

58

Quando ci sono dei vantaggi, non bisogna dimenticare che ci sono anche degli svantaggi. Questi ultimi includono la mancanza di valore aggiunto che non consente di integrare in maniera stabile il proprio reddito percepito mensilmente. Le zero-coupon hanno bisogno di uno studio approfondito a monte per essere utilizzate al meglio in vista delle proprie risorse e dei propri obiettivi, altrimenti si rischia di non ottenere il guadagno desiderato.

68

Infine, è necessario sapere qualcosa che riguarda la scelta tra le varie tipologie presenti sul mercato. È bene dire che si deve fare molta attenzione sull'affidabilità dell'emittente perché in alcuni casi potrebbero esserci delle brutte sorprese nel momento dell'incasso della somma pattuita. Affidandosi, invece, a degli emittenti appartenenti ad un rating molto alto il guadagno è certo.

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

5 cose da sapere sulle obbligazioni subordinate

All'interno del panorama finanziario, ci sono diverse tipologie di titoli, aventi caratteristiche tra loro differenti. Tra questa moltitudine di tipologie, esistono anche le obbligazioni subordinate, che saranno l'oggetto della nostra guida. Infatti,...
Finanza Personale

10 cose da sapere sulle obbligazioni

Il mercato finanziario è un mondo ai più sconosciuto e pieno di pericoli. Lo scopo di questa guida è quello di avvicinare gli individui non proprio esperti in materia, al più specifico mercato delle obbligazioni. Vediamo, quindi, le 10 cose da sapere...
Finanza Personale

Obbligazioni subordinate Lower Tier II: 5 cose da sapere

Quando si parla di investimenti monetari, non si può fare a meno di includere le famose obbligazioni subordinate: di cosa si tratta precisamente? Sono delle obbligazioni che hanno una cedola periodica con una scadenza inesistente o molto lontana nel...
Finanza Personale

Obbligazioni strutturate: 5 cose da sapere

Le obbligazioni strutturate sono emesse da istituzioni finanziarie. Ce ne sono diversi tipi, ognuna con le proprie caratteristiche. Il funzionamento di tali obbligazioni porta ad una certa complessità, per questo motivo è essenziale per l'investitore...
Finanza Personale

Obbligazioni convertibili: 5 cose da sapere

Le obbligazioni convertibili sono dei titoli di credito del mercato azionario che rappresentano una delle tante possibilità di investimento. Nella guida che segue vedremo le principali 5 cose da sapere sull’argomento per una corretta gestione delle...
Finanza Personale

Obbligazioni callable: 5 cose da sapere

Oggigiorno, ci sono numerose possibilità all'interno del mercato finanziario per investire il proprio capitale. Esistono infatti una gran quantità di azioni e titoli tra cui scegliere, ognuno dei quali ha le sue caratteristiche e i suoi rendimenti....
Finanza Personale

Come sapere quale tasso d'interesse si nasconde dietro le offerte a tasso zero

Negli ultimi anni le aziende e le finanziarie hanno aumentato le proposte di finanziamenti per l’acquisto di auto, di mobili, di case, e di tanti altri beni. Anche il numero delle proposte di prestiti in denaro a tassi molto convenienti è aumentato...
Finanza Personale

Come ottenere coupon per la spesa

Nei bilanci familiari è indispensabile far quadrare i conti. È indispensabile ponderare le entrate e le uscite; queste ultime devono essere limitate con un po' d'attenzione. È opportuno consultare le offerte dei volantini che i supermercati mettono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.