Nuovo reddito di inclusione REI: ecco come richiederlo

Tramite: O2O 25/12/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il governo italiano nel mese di novembre 2107 ha approvato il decreto che prevede l'erogazione del cosiddetto REI, ovvero il nuovo reddito di inclusione per soggetti disagiati. La circolare è stata emessa poi dall'INPS, che ha comunicato in via ufficiale che la presentazione delle domande poteva avvenire a partire dal giorno 1 dicembre dello stesso anno. In riferimento a ciò, ecco una guida dettagliata su come richiederlo.

26

Occorrente

  • Modello nuovo REI
36

Presentare la richiesta al comune di appartenenza

Il nuovo REI in pratica sostituisce il modello SIA che veniva erogato a chi ne faceva richiesta per un periodo non superiore ai 18 mesi, ed entro tale tempo il soggetto doveva provvedere a trovare un nuovo lavoro. In caso contrario si poteva usufruire di altre proroghe della stessa durata. Il nuovo REI interessa in fase iniziale circa cinquecentomila famiglie, anche se ben presto si dovrebbe raggiungere quota un milione e ottocentomila. Premesso ciò, va aggiunto che la richiesta va presentata al comune di appartenenza, che entro 15 giorni lavorativi lo inoltra all'INPS.

46

Compilare l'apposito modello

L'istituto previdenziale una volta valutati i soggetti richiedenti e la loro effettiva condizione economica, potrà erogare il REI attraverso una carta prepagata (REI card) con cui si possono pagare alcune utenze domestiche, ma anche prelevare dei contanti (solo la metà dell'importo erogato) cosa che invece non era possibile con il vecchio sussidio. Per quanto riguarda invece la documentazione necessaria, qui di seguito la indichiamo nei dettagli. Innanzitutto c'è da compilare un apposito modello elencando i dati anagrafici, l'indirizzo di residenza e la composizione del nucleo familiare. Il modello in oggetto si compone di più quadri, per cui la prima parte è riservata ai suddetti dati del richiedente ossia quello A (dati anagrafici), B (residenza), C (composizione del nucleo familiare), e D (situazione economica e patrimoniale).

Continua la lettura
56

Fornire alcune particolari indicazioni

Per completare il modulo è inoltre necessario (nel quadro E), fornire alcune importanti indicazioni tra cui la richiesta in parallelo al REI stesso di un assegno familiare, aggiungendo in tal caso l'IBAN di un conto corrente postale o bancario. Infine ci sono altri tre quadri da compilare e precisamente quello F dove in pratica si accettano termini e condizioni del servizio, il quadro G (che non va compilato) e il quadro H che riporta lo spazio per aggiungere firma e data del richiedente il REI. Se l'INPS constata che ci sono tutte le condizioni ideali, approva entro 30 giorni l'importo spettante che verrà accreditato sulla suddetta REI card.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come richiedere nuovo allaccio Enel

In questa guida vedremo insieme come richiedere un nuovo allaccio con la società fornitrice di energia elettrica "Enel" per la propria casa, l'ufficio oppure per la propria azienda. Il nuovo contratto viene stipulato sia quando non esiste un contatore...
Richieste e Moduli

Come richiedere un prestito senza garanzie

Al giorno d'oggi chiedere un prestito è diventato veramente molto difficile perché sono sempre più le persone che non avendo un contratto a tempo indeterminato, non sono in grado di fornire delle garanzie alle banche. È proprio per questo motivo che...
Richieste e Moduli

Come richiedere la sospensione della Naspi

Fra le manovre di sostegno al reddito, dal 01/05/2015 esiste la Naspi. Si tratta di una prestazione nuova di assicurazione sociale per gli impiegati. Ne possono usufruire i lavoratori subordinati che hanno perso l'impiego involontariamente. Oltre allo...
Richieste e Moduli

Come richiedere un visto per l'Australia

Oggi per entrare in Australia non è molto semplice specie se non si conoscono le modalità per ottenere il visto. Prima di partire infatti è necessario richiederlo, specificando se si tratta di un semplice periodo di vacanza o per motivi di lavoro....
Richieste e Moduli

I principali termini di decadenza della NaspI

Fra gli ammortizzatori sociali, ossia fra le norme che vengono istituite a sostegno del reddito per coloro che rimangono accidentalmente privi di retribuzione, ricordiamo la NASPI (Nuova Assicurazione Sociale per l'impiego), in vigore dal primo maggio...
Richieste e Moduli

Assegni familiari: 5 cose da sapere

Gli assegni familiari sono un incentivo dell'INPS a favore di famiglie di particolari categorie di lavoratori. Se il reddito di tale lavoratore va sotto una certa soglia prevista per Legge, l'INPS è pronta a firmare tale assegno. Negli ultimi tempi si...
Richieste e Moduli

Come richiedere il rimborso IRAP all'Agenzia delle Entrate

L'IRAP è stata istituita da governo Prodi col decreto legislativo n. 446 del 15 dicembre 1997. È stata redatta da Vincenzo Visco, che è stato il Ministro delle Finanze con la Finanziaria dell'anno 2008. È un'imposta regionale relativa alle attività...
Richieste e Moduli

Come detrarre i figli a carico

Quando si ha uno stipendio fisso e si è in regola anche con i contributi versati, è possibile usufruire delle detrazioni fiscali, che comprendono le varie spese che avvengono in un anno all'interno della famiglia (ad esempio: sanitarie, scolastiche,...