Multe: come proporre il ricorso in autotutela

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Ognuno di noi prima o poi si ritrova a confrontarsi con il pagamento di una multa, magari inaspettata. E poiché l'utente spesso non sa come muoversi per gestire i propri rapporti con la Legge (anche perché tali rapporti spesso si rivelano complessi ed economicamente gravosi), la presente guida si propone di dare delle semplici e valide indicazioni per imparare ad auto tutelarsi di fronte alla richiesta di pagamento ingiusto di multe o qualsiasi altro genere di contravvenzione. Ovviamente esistono degli iter ben precisi che dobbiamo seguire affinché ci venga riconosciuta ed accolta la nostra opposizione al pagamento: ad esempio in tutti i casi in cui un atto è palesemente illegittimo o comunque errato, come ad esempio una tassa o una multa regolarmente pagate, oppure perché l'ente erogatore della multa non ha rispettato le norme di consegna e di notifica dell'infrazione all'utente. In tutti questi casi, prima di presentare ricorso presso il Giudice di pace o altro ente conciliatorio, si può tentare di ottenerne l'annullamento in via bonaria, per evitare di sostenere eventuali spese per il procedimento da effettuare. Ecco dunque cosa fare per proporre il cosiddetto ricorso in autotutela.

27

Occorrente

  • Molta pazienza e perseveranza, giuste informazioni e documentazioni.
37

Una volta che abbiamo verificato con certezza l'illegittimità dell'ingiunzione di pagamento, dovremo presentare una richiesta tramite l'istituto di autotutela. Essa viene definita dalla legislazione italiana come un "mezzo costituente il potere/dovere dell'amministrazione finanziaria di correggere o annullare, su propria iniziativa o su richiesta del contribuente, tutti i propri atti che risultano illegittimi o infondati". Tramite l'autotutela, infatti, che è l'unico ed il principale mezzo riconosciuto, potremo far valere i nostri diritti. Dovremo pertanto adoperarci per effettuare la lagnanza direttamente agli enti promotori del verbale o di qualsiasi atto non dovuto nei nostri confronti, i quali hanno l'onere di verificare su di esso.

47

Per fare ciò in linea generale dovremo rivolgerci all'Agenzia delle Entrate per le imposte dirette, mentre in caso di tributi locali allo stesso ente locale che ha emesso gli atti in questione considerati illeciti. Infine per i tributi di competenza comunale quali a titolo esemplificativo IMU, Tasi, Tari,... Ecc.) essendone competenti i comuni, la nostra domanda dovrà essere rivolta a loro. Un caso a parte sono infine le cartelle esattoriali e tutti quegli atti emanati da agenzie terze incaricate per la riscossione. Di fatto la domanda di autotutela dovrà essere rivolta proprio a queste ultime, che sono loro stesse tenute a sospendere immediatamente le pratiche di riscossione per verificare i dati indagati. Se l'ente impositivo del verbale non ci fornisce una risposta in tempi ragionevoli, sarà bene inoltrare una richiesta di notizie sull'esito delle nostre doglianze.

Continua la lettura
57

Detto ciò ovviamente si ricorda che, in termini generali, se ci si rivolge all'ufficio sbagliato (per errore nostro nella valutazione dell'organo direttamente competente o semplicemente per comodità di vicinanza), quest'ultimo ha comunque l'onere di farsi da tramite inoltrando per nostro conto l'istanza all'ufficio competente. Tuttavia, se dovessimo accorgerci da soli che ciò è successo, ripresentiamo la domanda in auto tutela, ma questa volta all'organo corretto.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se si è davvero convinti dell'illegittimità della multa, effettuare la contestazione corredandola di tutta la documentazione occorrente e comprovante le nostre ragioni.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come presentare un'istanza in autotutela per gli accertamenti Tarsu

Hai ricevuto degli accertamenti ingiustificati da parte dell'amministrazione comunale riguardanti il tributo Tarsu? La legge mette a disposizione del cittadino la possibilità di presentare un'istanza in autotutela per riparare all'errore. Ovviamente...
Richieste e Moduli

Multa photored: come fare ricorso

Secondo l'OMS, l'Organizzazione Mondiale della Sanità, gli incidenti stradali rappresentano un problema di primaria importanza nell'ambito della sanità pubblica, a causa dell'elevato numero di morti e di invalidità temporanee e permanenti. La maggior...
Richieste e Moduli

Multe: come usufruire dello sconto del 30%

Novità in Italia. Negli ultimi anni lo Stato sta cercando di agevolare i bravi cittadini. La politica italiana ha deciso di introdurre una legge che finalmente può agevolare i cittadini. Le multe emesse all'anno, sono moltissime. Bisogna però considerare...
Richieste e Moduli

Come fare ricorso per la rimozione dei sigilli su beni ereditari

A seguito del decesso di un cittadino comincia la prassi sui beni ereditari. In presenza di contestazioni da parte di potenziali eredi o di creditori si appongono dei sigilli sugli averi. La procedura per la richiesta di rimozione è abbastanza semplice....
Richieste e Moduli

Multa per divieto di sosta: come e quando fare ricorso

Contro le sanzioni amministrative dovute alla violazione di qualche regola prescritta dal Codice della Strada, è possibile presentare ricorso. Almeno una volta nella vita è probabilmente capitato a tutti gli automobilisti o motociclisti di prendere...
Richieste e Moduli

Come presentare un ricorso per Cassazione

Come vedremo nel corso di questa guida, sulla base della normativa attualmente vigente, il ricorso per Cassazione è uno strumento legale che permette al soggetto di impugnare le sentenze pronunciate dai giudici in appello o in unico grado, caratterizzate...
Richieste e Moduli

Come fare ricorso all'Anagrafe in caso di controversia sulla residenza

Ogni cittadino ha la possibilità di fare ricorso nei confronti dell'Ufficio Anagrafe del Comune di residenza se si accorge che sussistono errori negli atti che lo riguardano. Questi errori possono essere involontari, frutto di una errata trascrizione...
Richieste e Moduli

Come fare ricorso per un concorso pubblico

L'accesso al pubblico impiego avviene generalmente per concorso pubblico mediante il quale viene selezionato il personale a cui destinare la titolarità di uffici o assegnare specifiche posizioni organizzative. In relazione a specifici requisiti vengono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.