Multa per divieto di sosta: come e quando fare ricorso

Tramite: O2O 25/08/2014
Difficoltà: media
16

Introduzione

Contro le sanzioni amministrative dovute alla violazione di qualche regola prescritta dal Codice della Strada, è possibile presentare ricorso. Almeno una volta nella vita è probabilmente capitato a tutti gli automobilisti o motociclisti di prendere una multa per divieto di sosta. Come bisogna agire se si è certi di non aver commesso infrazioni? A volte può capitare che gli organi giudiziari commettano qualche errore di valutazione e in tal caso è sicuramente lecito fare ricorso per cercare di far valere i propri diritti. In questo articolo vi spiegheremo come e quando può essere ragionevole procedere, ovviamente agendo in maniera corretta e legale.

26

Innanzitutto è bene che ogni cittadino faccia sempre un uso corretto di questa procedura per evitare perdite di tempo e spese inutili a carico del richiedente. Ecco dunque in quali casi è bene prendere provvedimenti: solitamente i ricorsi vengono presentati quando all'interno dell'area in cui viene notificata l' infrazione il segnale di divieto non è presente o è poco visibile, oppure quando vengono fatte più multe nel corso della stessa giornata per la stessa infrazione; infatti la Cassazione prevede in questo caso un massimo di una contravvenzione ogni 24 ore.

36

È importante non dimenticare che multa è contestabile se viene notificata oltre il centocinquantesimo giorno dalla commissione dell'illecito (secondo le regole del codice della strada). Tra i ricorsi meno accolti, vi sono quelli relativi alla mancanza di informazioni d'identità del veicolo, oppure quelli che si riferiscono alla difficoltà di riconoscimento dell'illecito (quando ad esempio si viene multati in zona di divieto mentre erano presenti molti altri automobilisti nella stessa area). Se vi riconoscete in uno dei casi appena citati, non vi resta che seguire le indicazioni successive.

Continua la lettura
46

Esistono due modalità per presentare un ricorso: la prima consiste nell'invio di una lettera raccomandata con ricevuta di ritorno indirizzata al Prefetto del luogo in cui è stata assegnata la multa, ma dovete farlo entro 60 giorni dal ricevimento della contravvenzione; la seconda modalità prevede invece l'intervento del Giudice di Pace (pagando una modesta quota fissa). A questo punto la richiesta può essere accolta o respinta. Infine, non dovete dimenticare che non è possibile fare un ricorso avendo già provveduto a pagare la contravvenzione: quindi, se ritenete di essere stati multati ingiustamente e intendete cercare di far valere i vostri diritti seguite entro i tempi previsti tutte le procedure che vi sono state consigliate.

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Attenzione a non lasciar scadere i tempi previsti per la contestazone della multa
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Multa photored: come fare ricorso

Secondo l'OMS, l'Organizzazione Mondiale della Sanità, gli incidenti stradali rappresentano un problema di primaria importanza nell'ambito della sanità pubblica, a causa dell'elevato numero di morti e di invalidità temporanee e permanenti. La maggior...
Richieste e Moduli

Come chiedere l'annullamento di una multa

A tutti sarà capitato almeno una volta nella vita di ricevere a casa una multa da pagare. Molto spesso ci si sente vittime di ingiustizie, ma non sempre purtroppo è così. Pensiamo di non avere commesso nessuna infrazione eppure può capitare anche...
Richieste e Moduli

Come richiedere il pagamento rateale di una multa

Può capitare a tutti, anche ai guidatori più rispettosi del codice della strada, di ricevere una multa per svariate ragioni, che vanno dall'eccesso di velocità alla sosta in zona vietata o ad un parcheggio non pagato. In un periodo in cui si ha difficoltà...
Richieste e Moduli

Come chiedere il posizionamento di dissuasori di sosta

Cosa c'è di più fastidioso che vedere delle automobili che sostano davanti alla vostra proprietà? Specialmente nel caso di garage o accessi speciali, la sosta di altri veicoli impedisce il transito nella vostra proprietà, creando un disagio non indifferente....
Richieste e Moduli

Come pagare una multa online

Ricevere una multa non è mai un piacere, tuttavia trascorrere del tempo in coda per pagare il bollettino può rendere la cosa persino più fastidiosa; sapendo come pagare una multa online, invece, sarà possibile risparmiare tempo ed effettuare il versamento...
Richieste e Moduli

Come ottenere il contrassegno di sosta per residenti a Roma

Roma è una delle città più visitate d'Italia. Ad ammirare il suo bagaglio storico e culturale non sono soltanto i visitatori stranieri, ma anche quelli italiani, affascinati dalla bellezza della Capitale. Questo immenso flusso di turisti crea inevitabilmente...
Richieste e Moduli

Come fare ricorso in commissione tributaria

Il ricorso alla commissione tributaria si effettua qualora si ritenga di aver ricevuto un atto illegittimo e/o infondato emesso dall’agenzia delle Entrate o altro ente pubblico. È possibile presentare, entro un certo tempo massimo, un ricorso alla...
Richieste e Moduli

Come fare ricorso per un concorso pubblico

L'accesso al pubblico impiego avviene generalmente per concorso pubblico mediante il quale viene selezionato il personale a cui destinare la titolarità di uffici o assegnare specifiche posizioni organizzative. In relazione a specifici requisiti vengono...