Mancata retribuzione: come procedere

Di: Eva B.
Tramite: O2O 12/05/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il lavoratore, in cambio della propria attività lavorativa, riceve un controvalore economico, solitamente mensile, denominato retribuzione. Capita talvolta che questo compenso non venga pagato dal datore di lavoro nei tempi previsti.
Le cause per tale inadempimento sono solitamente due: la mancanza di liquidità necessaria per il pagamento dello stipendio, oppure il licenziamento del lavoratore prima della fine del contratto, con conseguente rifiuto del datore di corrispondere la retribuzione spettante.
Questa guida illustrerà al lavoratore, dunque, come procedere in caso di mancata corresponsione della retribuzione.

27

Occorrente

  • sindacato di categoria
  • legale convenzionato
37

Quali sono i primi passi da compiere?

È fondamentale sottolineare che, prima di compiere qualsiasi azione legale, sarebbe necessario che il lavoratore cercasse un approccio con il proprio datore di lavoro, sollecitando nei dovuti modi, il pagamento del salario spettante.
Se nonostante questo tentativo i diritti del lavoratore risultassero comunque violati, una prima soluzione al problema potrebbe essere quella di rivolgersi al rispettivo sindacato di categoria, per far valutare il caso di specie e procedere all'individuazione di una strategia legale efficace.

47

L' aiuto del sindacato

Il sindacato, avvalendosi del aiuto di avvocati specializzati, procederà alla verifica della situazione del lavoratore e della relativa legislazione del lavoro. Si occuperà inoltre di calcolare l'ammontare complessivo della somma dovuta. Portate a termine queste formalità, convocherà il datore di lavoro per cercare di risolvere la questione mediante una conciliazione. Se il tentativo dovesse avere esito positivo, il collegio di riconciliazione redigerà un verbale attestante gli elementi di conciliazione su cui si fonda l'accordo ed i relativi impegni di pagamento assunti dal datore di lavoro, e lo farà sottoscrivere da entrambe le parti in causa. In caso di mancato accordo invece, il sindacato trasmetterà la pratica ad un legale convenzionato per l'avvio dell'azione legale.

Continua la lettura
57

L'intervento del avvocato

Per prima cosa l'avvocato si mobiliterà per un tentativo di recupero extragiudiziale, e se questo non dovesse bastare, procederà ad intentare una causa vera e propria. La causa dovrà essere svolta dinanzi al competente giudice del lavoro, il quale, riconoscerà al lavoratore il diritto alla riscossione del pagamento. Procederà quindi ad emettere la relativa sentenza e, contestualmente, darà seguito alla stessa con l'esecuzione forzata da attuarsi sul patrimonio del datore di lavoro al fine di saldare il relativo credito.

67

L'alternativa del decreto ingiuntivo

In alternativa al classico percorso giudiziale, il lavoratore che abbia prova scritta del credito, ed in assenza della prova contraria del datore di lavoro (come ad esempio la quietanza di pagamento), può chiedere l'emissione di un decreto ingiuntivo, immediatamente esecutivo, facendo depositare il ricorso dal proprio avvocato. Mediante questo strumento, il lavoratore può ottenere dal giudice, che entro venti giorni dal deposito del relativo decreto, gli venga riconosciuto il pagamento della somma dovuta. Il datore di lavoro, da parte sua, potrà presentare ricorso entro quaranta giorni dall'ingiunzione di pagamento, aprendo così la strada al procedimento tradizionale.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come farsi restituire un prestito

Oggi ormai le banche e gli istituti di credito difficilmente erogano un prestito, soprattutto ai precari oppure ai soggetti privi di reddito. I soldi quindi vengono spesso a mancare nelle tasche dei cittadini e anche le Poste ormai finanziano con il contagocce....
Richieste e Moduli

Come redigere la lettera di sollecito per rilascio Certificazione Unica

Molte figure lavorative e diversi enti pubblici sono chiamati ad assumere l'incarico del cosiddetto sostituto d'imposta. Esso non è altro che un ente pubblico o privato che trattiene alcune imposte dai compensi o salari per poi versarle personalmente...
Richieste e Moduli

Come compilare la modulistica di infortunio

Non è bello, ma può succedere ed in questo caso occorre intervenire tempestivamente per dare la possibilità agli attori coinvolti di ottenere il giusto risarcimento. Stiamo parlando di una situazione in cui si verifica un infortunio. In questo tutorial...
Richieste e Moduli

Principali passi per ottenere la cittadinanza italiana

L'iter per la concessione della cittadinanza italiana si snoda attraverso precisi passaggi. Il procedimento, che non può superare i tassativi 730 giorni stabiliti dalla legge, è dunque ben determinato. Nella seguente guida forniremo le informazioni...
Richieste e Moduli

Come richiedere la copia della concessione edilizia

Per realizzare qualsiasi tipo di edificio o struttura, è necessario avere una concessione edilizia. Il documento va richiesto al proprio Comune di residenza o, in alternativa, all'Ente di competenza. Non è così semplice avere l'autorizzazione. Ricordiamo...
Richieste e Moduli

Come dichiarare la nascita di un figlio

Quando nasce un bambino la legge prevede che ne debba essere dichiarata la nascita. Per far questo il nostro legislatore ha previsto diversi modi per farlo, indicando altresì le persone che possono farlo. Con la dichiarazione della nascita il bambino...
Richieste e Moduli

Come compilare il modello QUIR per la richiesta del TFR in busta paga

Il 3 aprile 2015, con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, sono entrate in vigore le disposizioni del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri DPCM n° 29/2015 che trattano della possibilità, per i lavoratori dipendenti del settore privato,...
Richieste e Moduli

Come fare la disdetta Telecom

Ci sarà sicuramente capitato, di esserci abbonati ad un particolare servizio e di voler successivamente disdire tale abbonamento. Molto spesso, l'iter da seguire per portare a termine questa operazione, non è molto semplice e chiaro, per cui potremo...