Legislazione relativa alla libertà di iniziativa economica

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Cominciamo col dire che, la libertà di iniziativa economica viene sancita dalla Costituzione Italiana, precisamente essa è prevista dall'articolo 41 della Costituzione Economica, ossia quella determinata parte che si occupa dei diversi rapporti economici. Più specificatamente, l'articolo 41 stabilisce che l'iniziativa economia privata è libera e non deve assolutamente svolgersi in contrasto con l'utilità sociale o recando danno alla libertà e alla dignità umana. Il legislatore, deve necessariamente fissare i programmi ed i controlli ritenuti opportuni, in modo tale che l'attività economia pubblica o privata venga organizzata e perfettamente coordinata per scopi sociali. Infatti, osservando un primo regolamento, risulta che la libertà di iniziativa economica fa riferimento solamente all'attività imprenditoriale. Continuate, quindi, a leggere questa interessante ed utile guida per apprendere semplicemente la Legislazione relativa alla libertà di iniziativa economica.

25

Per quanto riguarda l'attività imprenditoriale, nel caso in cui trattasi di un interesse pubblico, essa assume particolari e specifici aspetti e, la libertà di iniziativa economica ad essa connessa, risulta essere maggiormente ampia, inoltre nascono esigenze di limitazioni legate alla possibilità di poter utilizzare strumenti che siano produttivi nei confronti dei privati nel perseguire la famosa utilità generale. Secondo alcune opinioni appartenenti al passato, l'iniziativa economica non dovrebbe avere l'interesse primario di soddisfare il fine specifico dei singoli operatori di mercato, ma dovrebbe orientarsi nel soddisfacimento dell'utilità sociale e della dignità umana.

35

Quindi, l'utilità sociale e la dignità umana, non riguardano beni singoli attribuibili all'uomo, ma rappresentano i valori che costituiscono la soggettività umana e personale. Ovviamente, la libertà economica, può essere semplicemente individuata anche nell'articolo 16 della Carta di Nizza. Tale articolo spiega come la libertà economica sia considerata come una libertà di scambiare, produrre e consumare qualunque tipo di prodotto o servizio in piena autonomia e libertà, senza che sia necessario un intervento da parte dello Stato.

Continua la lettura
45

Teniamo a precisare che, essendo, dunque, un'economia di mercato libera, essa è aperta anche alla concorrenza. Tale libertà di concorrenza, non rappresenta un limite per la libertà di iniziativa economica, bensì una particolare garanzia della libertà stessa.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • documentarsi sulle leggi che riguardano la libertà d'iniziativa economica nella Costituzione Italiana
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Belgrado: come cercare lavoro

La Serbia è uno stato che si trova nella zona dei Balcani ed ha un territorio piuttosto aspro, circondato solo dalla terraferma e senza mezzi di comunicazione via mare. Nonostante ciò i serbi accolgono di buon grado coloro che decidono di vivere nella...
Lavoro e Carriera

Contratto a progetto: come dare le dimissioni

La moderna legislazione che regola il mercato del lavoro, contempla diverse categorie di collaborazioni mediante le quali un imprenditore può avvalersi di forza lavoro. Uno dei tipi di collaborazione sempre più frequente nel mondo del lavoro è quella...
Lavoro e Carriera

Come compilare una fattura per una prestazione occasionale

Alcuni individui effettuano prestazioni lavorative occasionali che non raggiungono valori di fatturazioni elevati, tanto da obbligare all'apertura della partita IVA, in questi casi generalmente si ricorre alla fattura per prestazione occasionale la quale,...
Lavoro e Carriera

Come preparare l'esame di stato per diventare biologo

Una volta che si è ottenuta la laurea in biologia, il passo successivo per riuscire ad accedere al mondo del lavoro è sicuramente piuttosto breve, ma altrettanto pesante. È infatti, giunto il momento di cominciare a preparare il temutissimo esame di...
Lavoro e Carriera

Come lavorare in proprio senza partita iva

Lavorare in proprio è il sogno di ognuno di noi, ma per fare questo è necessario, ai fini della legalita', aprirsi una partita IVA. Ma non sempre è facile ed immediato. L'avvio di un'attività in proprio non è semplice, ma porta con se diversi vantaggi,...
Lavoro e Carriera

Come redigere le tesine annuali per i praticanti Consulenti del Lavoro

Chi vuole diventare Consulente del lavoro, deve avere una laurea magistrale o specialistica, preferibilmente in giurisprudenza, economia o scienze politiche, deve effettuare un tirocinio di almeno due anni, presso un consulente del lavoro o uno studio...
Lavoro e Carriera

California: come trovare lavoro

Chi non ha sognato almeno una volta di lavorare negli Stati Uniti? Di questi tempi perdere il lavoro è facile. A tanti viene in mente di andar via dall'Italia. Ma non conviene agire d'istinto. Sono decisioni che vanno prese ponderatamente e dopo qualche...
Lavoro e Carriera

Come fare a trovare lavoro a Natale

Nel periodo pre-natalizio, tante aziende, catene di negozi e supermercati, ristoranti hanno bisogno di personale in più perché il lavoro è tanto in questo periodo. Le opportunità che vengono offerte sono veramente tantissime, basta saper cercare,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.