Le norme che regolano l'acquisto di una proprietà

Tramite: O2O 26/05/2018
Difficoltà: media
19

Introduzione

Secondo l'articolo 832 del codice civile, la proprietà è il diritto di godere e disporre di un bene in modo pieno ed esclusivo, nel rispetto dei limiti posti dalla legge. Il diritto reale di proprietà può essere acquistato in diversi modi, classificabili tra modi di acquisto a titolo originario (acquisto del diritto ex novo) e modi di acquisto a titolo derivativo (acquisto da chi ne è già titolare). Le norme del codice civile regolano i modi di acquisto della proprietà e sono contenute negli articoli 922 e seguenti. Nel primo gruppo rientrano l'occupazione, l'invenzione, l'accessione, la specificazione, l'unione o commistione e l'usucapione. Nel secondo gruppo rientrano il contratto, la donazione, i trasferimenti coattivi e la successione mortis causa.

29

L'occupazione

L'occupazione, disciplinata dall'articolo 923 del codice civile, consiste nell'acquistare la proprietà di beni mobili che non appartengono a nessuno (come, ad esempio, gli animali che costituiscono oggetto di caccia e pesca), ovvero che sono stati abbandonati (come, ad esempio, i rifiuti lasciati nelle discariche). Il soggetto che entra in possesso di tali beni, può farli propri costituendo pertanto, in capo a sé, un diritto di proprietà a titolo originario.

39

L'invenzione

L'occupazione, disciplinata dall'articolo 929 del codice civile, consiste nell'acquistare la proprietà di una cosa altrui smarrita che è stata ritrovata, senza che il proprietario l'abbia rivendicata, a condizione che sia trascorso un anno dalla pubblicazione del ritrovamento fatta presso la casa comunale. Anche in questo caso la proprietà viene acquistata a titolo originario.

Continua la lettura
49

L'accessione

L'accessione, disciplinata dall'articolo 934 del codice civile, consiste nell'acquistare la proprietà di una cosa realizzata da altri sul fondo (sopra o sotto il suolo) già oggetto di un diritto di proprietà. L'accessione può riguardare una piantagione, una costruzione, un edificio, oppure un'opera, la cui proprietà sorge in capo al proprietario del fondo, che la acquista quindi a titolo originario.

59

La specificazione

La specificazione, disciplinata dall'art. 940 del codice civile, consiste nel diventare proprietario, a titolo originario, di un bene prodotto utilizzando una materia altrui. Si pensi, ad esempio, ad una statua realizzata utilizzando un blocco di marmo di proprietà altrui. Lo specificatore deve corrispondere al proprietario della materia il costo della stessa. Tuttavia, qualora il valore di quest'ultima superi quello della manodopera, la proprietà resterà al proprietario iniziale, il quale dovrà corrispondere allo specificatore il costo della manodopera.

69

L'unione o commistione

L'unione o commistione, disciplinata dall'art. 939 del codice civile, consiste nel divenire comproprietari di due cose che si sono mescolate irreversibilmente. Tuttavia, qualora il valore delle due cose sia diverso, il proprietario della cosa dal valore più elevato acquista la piena proprietà del tutto, dovendo corrispondere al proprietario della cosa dal valore meno elevato il relativo costo.

79

L'usucapione

L'usucapione, disciplinata dall'articolo 1158 del codice civile, è l'acquisto a titolo originario della proprietà di un bene immobile, fatto in virtù del possesso protratto ed ininterrotto per un termine di venti anni. Qualora si sia in presenza di un valido titolo di acquisto (sebbene la cosa acquistata non sia di proprietà dell'alienante), si verificherà l'usucapione "abbreviata", che si perfeziona col possesso continuato per dieci anni.

89

L'acquisto a titolo derivativo

L'acquisto della proprietà a titolo derivativo può avvenire innanzitutto tramite contratto (ad esempio, con la compravendita si trasferisce un bene da un soggetto, detto alienante o venditore, ad un altro soggetto, detto acquirente o compratore). La proprietà può anche essere acquistata accettando una donazione ricevuta (in tal caso, il diritto si trasferisce al momento dell'accettazione). Lo Stato può acquistare coattivamente un diritto di proprietà su un bene, espropriandolo (a condizione che sussista una pubblica utilità e venga corrisposto al proprietario un equo indennizzo). Infine, la proprietà può essere acquistata in virtù dell'accettazione di un'eredità o di un legato dal proprietario che è deceduto.

99

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come tutelarsi per l'acquisto della casa

Con l'avanzare della crisi economica, l'acquisto di una casa rappresenta l'ambizione maggiore per molti. Oggi, per potere accedere a questo vantaggio di pochi, le banche e diversi istituti che operano in campo finanziario, riescono a fornirci numerose...
Case e Mutui

Come calcolare le imposte sull'acquisto della casa

Quando decidiamo di acquistare una nuova abitazione, dobbiamo prendere in considerazione una serie di spese oltre al costo dell'immobile, relative a varie imposte e alle procedure necessarie per eseguire il passaggio della proprietà da un soggetto ad...
Case e Mutui

Come fare un'offerta per l'acquisto di una casa

L'acquisto di una casa è un passo importante perché, il più delle volte, è un modo per rivoluzionare completamente la propria vita. Tuttavia, non è sempre semplice concludere un affare in questo senso: l'offerta di acquisto costituisce uno degli...
Case e Mutui

Come fare la proposta di acquisto di una casa

Trovare casa non è sempre facile; infatti, una volta individuata quella che corrisponde alle nostre esigenze e che ha una quadratura soddisfacente, è importante fare la proposta di acquisto al proprietario o all'agenzia da quest'ultimo incaricata. In...
Case e Mutui

Gli errori più comuni nell'acquisto di una seconda casa

La crisi degli ultimi anni ha colpito anche il mercato immobiliare, facendo abbassare il costo delle case. Per molti questa può rappresentare un’opportunità per acquistare una seconda casa a prezzi vantaggiosi, ma in realtà, negli ultimi anni la...
Case e Mutui

Come firmare una proposta d'acquisto

La proposta d'acquisto è il primo passaggio contrattuale nell'iter di compravendita di un immobile. Spesso, però, viene usata impropriamente come uno strumento per concludere la trattativa commerciale: quante volte capita che un mediatore consigli di...
Case e Mutui

Come redigere il compromesso per l'acquisto di una casa

L'acquisto di una casa è uno dei passi più importanti che le persone affrontano nel corso della propria vita. Si tratta di un impegno economico sostanzioso per il quale vale la pena di evitare degli errori e ridurre i margini di "distrazioni contrattuali".Le...
Case e Mutui

5 consigli per risparmiare sull'acquisto di una casa

Acquistare una casa comporta un investimento non indifferente ed è pertanto necessario beneficiare di alcuni consigli per farlo in tutta sicurezza e non incorrere in spiacevoli errori. L'acquisto di un immobile rappresenta un momento importante nella...