Le caratteristiche dell'affiliazione commerciale

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Nato nei primi anni '50 in America e diffusosi, poi, anche su tutto il territorio nazionale italiano, il "contratto di affiliazione commerciale", comunemente definito "franchising", è un accordo commerciale tra due parti, mediante il quale una delle due, conferisce all'altra, un insieme di diritti di tipo industriale o intellettuale, relativi a marchi, diritti d'autore, denominazioni commerciali, know-how, brevetti d'autore ecc; con il fine di commercializzare suddetti beni e servizi. Le due parti in gioco sono rispettivamente definite: "affiliante" o "franchisor", ossia un soggetto giuridico che ha lo sopo di commercializzare il proprio bene o prodotto senza provvedervi in prima persona, e "affiliato" o "franchisee" che pubblicizza e commercializza il bene o prodotto che viene offerto dall'altra parte, inserendo questi, nella rete di affiliati che sono distribuiti sul territorio.
La stipula del contratto è regolato dalla legge n.129, (pubblicata sulla gazzetta ufficiale, n. 120 del 24 maggio del 2004), che potrebbe prevedere delle ulteriori condizioni, che i due soggetti giuridicamente ed economicamente indipendenti, sono chiamati rigorosamente a rispettare.
Il "franchising" presenta delle caratteristiche assai complesse; per cercare quindi, di riuscire a scardinare e comprendere i punti salienti, vi invitiamo a proseguire nella lettura.

26

Affiliazione commerciale principale

L'art.2 della legge n.129 del 2004, che regola i diritti in merito all'affiliazione di tipo commerciale
sancisce una forma di affiliazione commerciale che viene definita "principale"; grazie alla quale un' impresa o azienda che sia economicamente e giuridicamente indipendente da essa, può sfruttare la sua rete di affiliazione commerciale, con il fine di stipulare accordi commerciali con altre parti, ovviamente dietro regolare corrispettivo economico sia esso diretto o indiretto. Il contraente o affiliato ha così la possibilità di allestire uno spazio che verrà utilizzato per lo svolgimento dell'attività commerciale del "franchisor"o affiliante.

36

Forma del contratto

La forma del contratto deve essere messa, rigorosamente per iscritto e rispettare l'art.3 della legge che impone un contenuto minimo da introdurre nella stipulazione dello stesso, costituito dalle seguenti indicazioni:
- eventuali ammontare di spese ed investimenti che l'affiliato è chiamato a sostenere;
- un fortuito incasso minimo da concretizzare da parte dell'affiliato;
- l'esclusiva di vendita territoriale sia in relazione ad altri affiliati sia in relazione ad altri punti di vendita o altro, che sono gestiti direttamente dal "franchisor";
- la distinta del know-how data dal "franchisor" al "franchisee";
- l'elenco dei servizi offerti dall'affiliante (assistenza tecnica, progettazione, allestimento e formazione;
- condizioni di rinnovo o di contro, di eventuale recesso dello stesso;.

Continua la lettura
46

Durata del contratto

La durata del l contratto può essere a tempo indeterminato ma molto più di frequente, a tempo determinato; in quest'ultimo caso, però l'affiliante deve assicurare all'affiliato una durata minima pari a tre anni o un tempo che sia comunque sufficiente all'estinzione dell'investimento.

56

Obblighi da rispettare

La stipula del contratto sancisce una serie di obblighi da rispettare sia per quanto riguarda l'affiliante che l'affiliato; l'affiliante, infatti è chiamato a fornire una serie di informazioni all'affiliato in merito all'attività che andrà a svolgere, (copia del bilancio delle sue attività, della licenza di vendita dell'affiliante, lista di eventuali punti di vendita, caratteristiche dell'oggetto dell'affiliazione commerciale).

66

Responsabilità dei contraenti

Entrambi i contraenti, (affiliante e affiliato) devono adottare un comportamento leale e corretto; offrire ogni tipo di informazione o dato che possa essere utile ai fini della stipulazione del contratto di affiliazione commerciale, a meno che non si tratti di informazioni legate al diritto di privacy, la cui violazione, imporrebbe termini e sanzioni perseguibili per legge.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come rilevare un'attività commerciale

Mettersi in proprio rappresenta il sogno di tante persone, alle strette nelle vesti di lavoratori dipendenti. A tal fine, conveniente è rilevare un'attività commerciale già in auge. Tuttavia, quando all'interno di un'attività si procede al cambio...
Aziende e Imprese

Come promuovere online un'attività commerciale

Se vogliamo aprire una piccola attività commerciale, nulla è meglio del promuovere la nostra attività online. Tramite internet infatti la nostra piccola attività commerciale potrà essere conosciuta da moltissime persone e soprattutto, i nostri potenziali...
Aziende e Imprese

Come scrivere una lettera commerciale

Pur vivendo nell'era in cui le e-mail sono lo strumento più veloce e pratico per comunicare, la lettera commerciale rappresenta un metodo professionale per le comunicazioni a livello di marketing. Affinché la lettera raggiunga il suo scopo è necessario...
Aziende e Imprese

Come scrivere una lettera commerciale in tedesco

Affinché una lettera raggiunga il suo scopo principale, è necessario sapere come scriverla in modo corretto. Per ogni lingua presente sul pianeta, esistono delle regole di struttura diverse le une dalle altre. Di seguito, con pochi e semplici passaggi,...
Aziende e Imprese

Come Chiedere All'Inps L'Indennizzo Per Cessazione Attività Commerciale

In questa guida vi spiegherò come chiedere all'Inps l'Indennizzo per la cessazione dell'attività Commerciale. Le operazioni da effettuare sono piuttosto semplici, tuttavia bisogna stare bene attenti sui vari passaggi. Per eventuali chiarimenti cercate...
Aziende e Imprese

Come gestire un'attività commerciale

Con l'avanzare della crisi economica, riuscire a gestire in modo fruttifero un attività commerciale risulta essere sempre più difficile. Ma se da un lato i livelli di disoccupazione continuano a lievitare, dall'altro sono sempre più il numero delle...
Aziende e Imprese

Come redigere una lettera commerciale

A chi non è mai capitato nella vita di aver dovuto avere la necessità di doversi mettere in contatto con una determinata persona fisica o giuridica (un'azienda, un professionista, un Ente/Ufficio pubblico/privato): in questi casi, è necessario redigere...
Aziende e Imprese

Il contratto d'opera: le caratteristiche

Il contratto d'opera è quel contratto in forza nel quale "una persona si obbliga a compiere, verso un corrispettivo, un'opera od un servizio, con lavoro prevalentemente proprio e senza vincolo di subordinazione nei confronti del committente", proprio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.