Le assunzioni obbligatorie per le imprese

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le imprese sono il motore portante dell'economia di ogni singola nazione. Esse possono occuparsi di ambiti e settori diversi, offrendo servizi oppure prodotti all'avanguardia, ma tutte hanno in comune il rispetto di un determinato codice di leggi e regole. Tra queste ultime c'è la normativa che riguarda le assunzioni obbligatorie per le imprese. Vediamo di seguito di cosa si tratta e a chi si rivolgono.

25

I requisiti per poter essere soggetti a questa particolare disposizione consistono nell'essere disoccupati, nell'appartenere alla categorie protette oppure nell'avere una percentuale di invalidità che sia superiore al 45%. Ovviamente tutto questo deve essere certificato al fine di garantire quali siano le capacità del lavoratore, le quali vengono testate e giudicate dalla commissione istituita nelle ASL.

35

Le quote riservate sono direttamente proporzionate al numero dei lavoratori dell'impresa stessa. Solitamente si parla del 7% quando si ha un totale di 50 dipendenti, mentre invece se si vuole ragionare in maniera numerica si tratta di 2 lavoratori ogni 36 - 50 dipendenti, oppure 1 lavoratore ogni 15 - 35 dipendenti. Nel calcolo vengono conteggiati anche gli assunti che possiedono semplicemente un contratto a tempo determinato inferiore o uguale a 9 mesi, Questa è una modifica apportata al regolamento con la Riforma del 2012.

Continua la lettura
45

L'assunzione avviene secondo due modalità diverse: a chiamata nominativa e a chiamata numerica. Nel primo caso l'azienda stessa individua la persona che vuole far entrare a far parte del suo organico, mentre con la chiamata numerica si fa diretto riferimento alle liste reperibili presso i Centri per l'impiego. Le aziende più piccole possono ricorrere alla prima metodologia, mentre le seconde devono effettuare l'assunzione in entrambi i modi.

55

L'obbligo si riferisce all'assunzione di una determinata quota di lavoratori appartenenti alle categorie protette. Devono esserci dei posti riservati a queste persone e che non possono essere assolutamente occupati da coloro a cui ciò non spetta. Lo Stati italiano consente in questo modo di garantire il sostentamento a tutti coloro che si trovano in una situazione di svantaggio, come per i cechi, i sordi, gli invalidi di guerra oppure gli orfani. Oltre alle persone che sono appartenenti alle categorie protette in senso stretto, vi rientrano anche gli invalidi a cui viene applicata una normativa maggiore per le assunzioni obbligatorie.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come richiedere la sospensione rate mutuo per le imprese

Anche per gli anni 2016 e 2017 le imprese che stanno attraversando un momento di crisi potranno godere della moratoria mutui facendo apposita richiesta alla propria banca. Questo significa che il legale rappresentante o i vari soci dell'impresa potranno...
Aziende e Imprese

Come Verificare Lo Status Di Pmi Piccole E Medie Imprese

Alcune fonti di finanziamento prevedono la propria destinazione alle PMI (che sarebbe l'abbreviazione di "Piccole e Medie Imprese") così come definite dall'Allegato 1 del Regolamento della Comunità Europea numero 800, emanato dalla Commissione Europea...
Aziende e Imprese

Come iscriversi all'Albo delle Imprese Artigiane

Prima di avviare una nuova attività che avrà tutte le caratteristiche di un'impresa, è necessario conoscere come e quando iscriversi all'Albo delle Imprese Artigiane e, di conseguenza, quando può essere definita "artigiana" la propria impresa. Attraverso...
Aziende e Imprese

Come trovare le PEC delle imprese

Con la PEC, acronimo di Posta Elettronica Certificata, potrai dialogare liberamente con la Pubblica Amministrazione. Inoltre, inviare documenti importanti, validi come una raccomandata A/R. Per comunicare con le imprese pubbliche o private, apri una casella...
Aziende e Imprese

I finanziamenti per la costituzione di nuove imprese

Se trovare un'occupazione alle dipendenze altrui è sempre più difficile, per chi voglia e debba lavorare, la soluzione può essere l'auto-impiego, ovvero il costruirsi un lavoro in proprio.Purtroppo, a meno di non avere ottime capacità di autofinanziamento,...
Aziende e Imprese

Strategie di internazionalizzazione delle imprese

Il termine “internazionalizzazione”, è sinonimo di tutti quei processi dove le imprese investono nei mercati esteri. Dove il loro obiettivo è quello di acquisire quote di mercato nazionali ed internazionali. Le imprese, sempre più adoperano questo...
Aziende e Imprese

come compilare la scheda spese sostenute dai dipendenti delle imprese

Il rimborso delle spese sostenute in trasferta dal lavoratore oppure dal collaboratore necessita il rispetto della normativa fiscale appositamente prevista, in considerazione degli effetti che queste somme comportano nel reddito dell'impresa o in quello...
Aziende e Imprese

Come assumere con agevolazioni contributive

Nelle assunzioni di componenti del personale, quella delle agevolazioni al datore di lavoro è una questione che varia di continuo. Tali cambiamenti frequenti all'interno del panorama legislativo si verificano principalmente per arginare i danni portati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.