Le agevolazioni fiscali sugli immobili

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

A causa della forte crisi economica anche il settore dell'edilizia si è trovato in gravi difficoltà. Moltissime aziende sono state costrette a chiudere ed altre sono riuscite a stento a proseguire le loro attività gestendo costi e ricavi. Fortunatamente, negli ultimi anni, sono state erogate le agevolazioni fiscali sugli immobili, sia per aiutare le aziende nei ciclo costruttivo sia per favorire i compratori.
Leggendo questa guida, scoprite le agevolazioni fiscali sugli immobili, un tutor utile per chiarire ogni dubbio inerenti il complicato mondo delle tassazioni sugli immobili.

24

Normativa sulla agevolazioni fiscali immobiliari

La normativa di riferimento sulle agevolazioni fiscali sugli immobili prevede la possibilità di detrarre dall’imposta sui redditi delle persone fisiche (Irpef) tutto quello che viene speso per ristrutturare gli immobili. Questa agevolazione è disciplinata dal Dpr 917/86 articolo 16-bis. In particolare case e parti comuni di edifici residenziali possono godere di questa agevolazione. Il tetto massimo raggiunge i 48.000 euro che vengono suddivisi in trance nell’arco di un decennio e si riferisce al singolo immobile e non alla persona fisica che ne usufruisce. In tal senso la stessa persona può ricevere, per immobili differenti, più di un contributo. Se i lavori di ristrutturazione sono iniziati in un periodo che precede l’ anno 2006 la detrazione deve tener conto degli importi spesi in precedenza. Se la persona fisica ha invece un’ età superiore a 75 anni la detrazione viene suddivisa in 5 o in 3 rate annuali e non in 10 come previsto negli altri casi.

34

Beneficiari delle agevolazioni

Coloro che possono beneficiare di queste agevolazioni sono coloro che godono di un diritto reale e/o personali su un immobile e pertanto non si tratta necessariamente dei proprietari, dei nudi proprietari ma anche di usufruttuari, locatari, imprenditori individuali, mentre risultano esclusi il comodatario e gli inquilini. In caso di vendita dell'immobile, mentre sono in corso i lavori, colui che acquista può godere della detrazione fiscale. Da tenere presente che hanno diritto alla detrazione anche i familiari conviventi ed i parenti fino al terzo grado a condizione che abbiano una relazione diretta con il proprietario del fabbricato.

Continua la lettura
44

Lavori su immobili che danno diritto alla detrazione fiscale

Il contribuente può richiedere la detrazione per quanto concerne i lavori di manutenzione straordinaria, per il risanamento conservativo e per le opere di restauro, nonché per la ristrutturazione di singole abitazioni oppure di appartamenti e condominio. Il risarcimento compete anche alle spese per la messa a norma dell’ impianto elettrico, in base a quanto disposto dalla Legge 46 del 1990 e per l’impianto a metano. Inoltre, possono essere detratti i costi per l’ acquisto dei materiali, delle perizie e dei sopralluoghi, le imposte di bollo e le concessioni, le autorizzazioni e la progettazione, oltre ad eventuali costi di urbanizzazione. Sono previsti rimborsi anche nel caso di opere che servono ad assicurare la sicurezza di un immobile. Infine sono risarcibili anche la creazione posti auto, autorimesse, gli interventi per eliminare le barriere architettoniche, gli interventi per il risparmio energetico o per cablare gli edifici e quelli per mettere insicurezza le case dal rischio sismico e dall'inquinamento acustico.
In ultimo vengono risarcite le imposte indirette per i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria al fine di recuperare abitazioni singole e immobili di condominio in termini di aliquota agevolata nella misura del 10%. Inoltre sono detraibili anche le spese sostenute per sostituire porte blindate, finestre, cancellate, tapparelle oltre a quelle pagare per istallare vetri antisfondamento, lucchetti, telecamere, videocitofoni e quant'altro. Rientrano nelle agevolazioni anche i costi sostenuti per tutti i lavori finalizzati a ridurre l'inquinamento acustico e quelli per garantire risparmio energetico. Possono essere detratte anche le spese per interventi antisismici oltre quelle per lo smantellamento dell'amianto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come usufruire di agevolazioni fiscali per il cambio infissi

Per le persone che decidono di modificare gli infissi della propria abitazione sono previste delle particolari agevolazioni fiscali. In modo dettagliato queste consistevano nella detrazione dall'IRPEF del 65%, per le corresponsioni effettuate tra il periodo...
Case e Mutui

Come compilare un bonifico per ottenere le agevolazioni fiscali ristrutturazione casa

Se abbiamo acquistato una casa molto vecchia, per rendere la casa bella e soprattutto accogliente, dovremo eseguire su di essa dei veri e propri lavori di ristrutturazione. Se vogliamo risparmiare denaro nei lavori di ristrutturazione, possiamo compilare...
Case e Mutui

Come calcolare l’imposta di successione sugli immobili

L'imposta di successione sugli immobili, risulta essere esattamente un'imposta prevista per il trasferimento della proprietà di beni immobili, in seguito alla morte del proprietario, direttamente agli eredi, sulla base della successione legittima o secondo...
Case e Mutui

Mutuo prima casa: agevolazioni per chi è in difficoltà

Per una giovane coppia o per una famiglia che ha sempre avuto il sogno di acquistare una grande e bella casa, purtroppo spesso spendere un po' di soldi per ottenere questo immobile, risulta alquanto difficoltoso. Nel 2016 le agevolazioni fiscali per chi...
Case e Mutui

Come ottenere un'agevolazione per immobili contigui

Le agevolazioni fiscali in materia di immobili sono di vario tipo, infatti alcune riguardano l'acquisto della prima casa, altre si possono riferire ai mutui per i giovani precari, oppure a due costruzioni contigue. Per immobili contigui si intendono due...
Case e Mutui

Come usufruire degli sconti fiscali per ristrutturare la casa

Quando si decide di ristrutturare la propria casa, la prima cosa che viene in mente è quella della disponibilità economica in quanto i vari lavori comportano un grosso investimento monetario. In questo caso occorre sapere che esistono alcuni criteri...
Case e Mutui

Come determinare il reddito degli immobili ai fini dell'imposta Irpef

Il reddito percepito da un individuo si divide essenzialmente in cinque capi per il calcolo delle imposte. Sono sicuramente necessari carta e penna, e una capacità di calcolo non troppo bassa. Se non sapete ancora come riuscire a determinare ol reddito...
Case e Mutui

Come calcolare le agevolazioni prima casa

Chiunque intraprenda l'acquisto di un immobile non può prescindere da come calcolare le agevolazioni di prima casa e da quale sarà la pressione fiscale. Solo in questo modo è possibile valutare la bontà del proprio investimento. Ma veniamo come riconoscere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.