Le 5 regole da rispettare durante un colloquio di lavoro

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Finalmente, dopo tanti curriculum vitae inviati, siete riusciti ad ottenere un colloquio di lavoro. La cosa, ovviamene, è stressante, almeno per la maggior parte delle persone. Ancora di più in un paese, come il nostro, dove trovare un'occupazione, soprattutto stabile, è come quello che un tempo si chiamava "un terno al lotto". Il momento è importante, decisivo e la tensione può giocare un brutto scherzo. Come sempre, in questi casi, è fondamentale prepararsi in modo adeguato, così da affrontare la situazione più convinti di sé stessi. Del resto tanti studi scientifici dimostrano che il cervello degli esseri umani le sue decisioni le prende in un tempo molto breve, quindi il primo impatto, l'impressione che il selezionatore si farà di voi fin dai primi minuti del colloquio, deciderà buona parte dell'esito dell'incontro. Diventa quindi fondamentale la cura e la preparazione di ogni dettaglio, per dare fin da subito un'ottima impressione alla persona che, in fin dei conti, deciderà del vostro destino. Bene, vediamo quali sono le 5 regole da rispettare durante un colloquio di lavoro.

26

Vestitevi in modo adeguato

Quando un selezionatore si trova di fronte ad un candidato, la prima cosa che cerca di capire è se lo stesso è una persona professionale o meno. Spesso pensiamo che le aziende siano interessate solo alle competenze di cui siamo in possesso, ma in effetti non è così. La professionalità è la prima cosa che le aziende cercano in un candidato ad un posto di lavoro. Presentarsi ad un colloquio senza aver curato l'abbigliamento crea una brutta impressione nel selezionatore, quindi pensiamo bene a come vestirci, magari senza esagerare, non è una serata di gala e sembreremmo eccessivi.

36

Cercate informazioni sull'azienda

Ogni azienda ha la sua "mission", come si dice in termine tecnico. Oggi con Internet è facile cercare informazioni sulle attività e i progetti di un'azienda e questo può fare veramente la differenza. Dare l'idea di essere la persona giusta a ricoprire il ruolo richiesto è, ovviamente, il modo migliore per convincere il selezionatore che voi siete la persona di cui l'azienda ha bisogno. Non siate eccessivi, però, mostratevi disinvolti e sicuri di voi stessi e della vostra preparazione, certo, ma senza boria e presunzione o farete una brutta impressione alla vostra controparte.

Continua la lettura
46

Preparatevi su quello che direte

Anche se la cosa può far sorridere un po', preparate molto bene le cose che direte al selezionatore. Ripetetele a voce alta, non solo mentalmente. Questo vi aiuterà ad essere più disinvolti e ricordatevi che dare l'idea di essere uno che sa il fatto suo è fondamentale e decisivo. Cercate di immaginare quali sono le domande che il selezionatore potrebbe farvi e preparate delle risposte convincenti, sempre ripetendole più volte a voce alta. Non tralasciate niente e curate ogni dettaglio. Internet, come sempre, può essere un grande alleato e questa pagina lo dimostra. Come vedete, anche i selezionatori si preparano per fare le domande più appropriate nel momento in cui devono scegliere tra vari candidati. Sfruttate la situazione e sarete pronti a rispondere a qualunque domanda.

56

Non parlate subito di soldi

L'errore più grande che un candidato ad un posto di lavoro può fare è quello di chiedere subito spiegazioni sul valore dello stipendio. Certo, la cosa ha la sua importanza, eccome, ma in questo caso darete l'impressione di una persona per nulla interessata all'attività che dovrà andare a svolgere. Le aziende cercano persone che si fanno coinvolgere, che ce la mettono tutta. Per discutere di stipendio, cosa assolutamente legittima, ci sarà tempo.

66

Siate sinceri

Di solito nel curriculum vitae si cerca di inserire più cose possibili e questo le aziende che esaminano i CV lo sanno. Il selezionatore, naturalmente, vi farà delle domande su quello che avete inserito nel curriculum. Voi mostratevi sinceri, non fate i super professionisti di tutto oppure darete l'impressione di uno che vuole imbrogliare. Mostrarsi intellettualmente onesti darà un'ottima impressione di voi al selezionatore e questo lo predisporrà positivamente nei vostri confronti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Lavoro: gli errori da evitare al primo colloquio

È importante se non fondamentale presenziare con successo al primo colloquio di lavoro, che sarà il vostro primo biglietto presso la vostra nuova futura società. Per tale ragione è bene sapere almeno gli errori principali da evitare in tale sede....
Lavoro e Carriera

Come sostenere un colloquio di lavoro su Skype

Skype è uno dei più noti programmi informatici. Questo serve a mettere in comunicazioni due o più persone attraverso il proprio computer. In pratica, scaricando e installando il programma sul proprio personal computer o su un PC in genere, è possibile...
Lavoro e Carriera

Come descrivere gli obiettivi professionali

Se dovete presentarvi ad un colloquio di lavoro e non sapete bene come comportarvi, sappiate che tra le domande più frequentemente poste al candidato vi è quella riferita ai suoi obiettivi professionali.Siccome non avrete molto tempo a disposizione...
Lavoro e Carriera

5 domande cruciali nei colloqui di lavoro

Il colloquio di lavoro è sicuramente quella situazione che confronta due persone sconosciute, fino a quel momento. Lo scopo è quello di decidere in merito al lavoro che viene offerto. Un colloquio di lavoro infatti non deve essere visto solo ed esclusivamente...
Lavoro e Carriera

Come vestirsi per un colloquio di lavoro

Scegliere l'abbigliamento adeguato in base alle diverse occasioni, riveste un ruolo fondamentale al fine di presentarsi sempre in perfetta sintonia. In un periodo di profonda carenza di lavoro, fare una buona impressione durante un colloquio lavorativo...
Lavoro e Carriera

Come scrivere un Curriculum Vitae in formato europeo

Visto il continuo aumento del tasso di disoccupazione, i giovani che vogliono entrare a fare parte del mondo del lavoro, devono essere in grado di redigere un Curriculum Vitae in formato europeo preciso ed accattivante e questa breve guida, nasce proprio...
Lavoro e Carriera

Come prepararsi mentalmente per un colloquio di lavoro

Oggi più di ieri il lavoro è diventato precario. Capita quindi, sempre più frequentemente, di trovarsi di fronte a colloqui di lavoro. È fondamentale fare una buona impressione da subito, abbiamo solo una manciata di minuti per distinguerci dagli...
Lavoro e Carriera

Come scrivere il tuo CV in maniera corretta

Il curriculum vitae è il principale strumento di comunicazione che puoi utilizzare per presentarti all'azienda ed al potenziale datore di lavoro se stai cercando un occupazione. Si tratta quindi di un documento che contiene tutte le informazioni che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.