Lavoro: come sviluppare la flessibilità

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Con la crisi economica che dilaga, chi desidera lavorare deve purtroppo adattarsi ad essere flessibile e disposto al cambiamento, secondo le richieste delle aziende. La flessibilità nel lavoro, infatti, è proprio uno dei maggiori requisiti da possedere per poter sperare di fare persino carriere. Ma se questa capacità non è già innata nella propria personalità, come riuscire a svilupparla? Ecco alcuni consigli.

25

Occorrente

  • Capacità di adattarsi al cambiamento
35

La flessibilità aiuta a fare carriera

Oggi giorno, purtroppo, le richieste lavorative possono essere le più disparate e bisognerà essere flessibili al punto giusto per adattarsi a contratti part-time o a tempo determinato, orari di lavoro atipici e in continuo cambiamento e persino proposte di trasferte più o meno frequenti in giro per l'Italia e talvolta anche all'estero. Per riuscire ad adattarsi al mercato del lavoro, sarà necessario diventare flessibili e non rifiutare a priori qualunque offerta di lavoro che sia diversa dal classico full time di 5 giorni a settimana su turni di 8 ore con pausa pranzo a metà giornata. Essere flessibili significa anche essere disposti a svolgere mansioni diverse, oppure adattarsi anche a trasferimenti temporanei. Ad esempio, potrebbe venirvi proposto un importante progetto di sei mesi all'estero. Accettare potrebbe certamente costituire una buona esperienza formativa che vi permetterà anche di apprendere le regole di gestione dell'azienda per cui lavorate e, cosa molto utile, persino imparare una lingua straniera. Al vostro rientro in sede avrete reali opportunità di ottenere una promozione, grazie alle nuove capacità acquisite e persino richiedere di aumento dello stipendio!

45

La flessibilità arricchisce il curriculum

I datori di lavoro, infatti, vedono di buon occhio chi sa essere flessibile, ossia chi sa mettersi in gioco ed è disposto ad adattarsi ai cambiamenti aziendali che potrebbero rivelarsi necessari. Passare da un ambiente ad un altro, variando luogo o mansioni lavorative, è una grande occasione di crescita che arricchisce il proprio bagaglio di esperienza e di conseguenza il curriculum vitae. Possedere questa capacità di adattamnto vi garantirà maggiori possibilità di essere assunti da aziende importanti e di trovare sempre nuove proposte lavorative.

Continua la lettura
55

La flssibilità non implica precarietà

Forse penserete che flessibilità significhi soprattutto precarietà. In realtà, i contratti di lavoro intermittente o a progetto possono rappresentare ottime occasioni per fare carriera. Infatti, le aziende spesso utilizzano questi strumenti come periodi di prova per selezionare accuratamente il personale da assumere a tempo indeterminato. Quindi, vi consiglio di non disdegnare contratti temporanei e iniziare a sviluppare, così, la vostra flessibilità nel lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come sviluppare il portafoglio clienti di un’agenzia immobiliare

Vi siete mai chiesti quale sia uno degli elementi essenziali, per far si che un'agenzia immobiliare sia davvero quella giusta e di successo? Ce ne sono davvero tanti, ma sicuramente quello che la rende appetibile sul mercato è il possesso di un portafoglio...
Lavoro e Carriera

Come organizzare bene il lavoro

In questo articolo vorrei spiegarvi come organizzare bene il lavoro. Molte persone lavorano come liberi professionisti oppure lavorano come dipendenti. Sia i liberi professionisti e sia i dipendenti molto spesso non riescono ad organizzare magari alla...
Lavoro e Carriera

Cosa non fare quando si cerca un lavoro

La ricerca di un lavoro ai nostri giorni richiede molta flessibilità. I concorsi pubblici sono scarsi e anche le grandi aziende offrono poche possibilità. Chi non riesce a inventarsi una professione, deve percorrere numerose strade. Internet ci viene...
Lavoro e Carriera

Errori da evitare il primo giorno di lavoro

Il primo giorno di lavoro è sicuramente il più incerto, delicato, importante, e pieno di paure o complessi di tutto il periodo lavorativo. È come se il futuro in azienda venga deciso esclusivamente dal primo giorno di lavoro. Tuttavia le novità non...
Lavoro e Carriera

10 regole per sopravvivere ad un lavoro che non piace

Può succedere che tu debba svolgere un lavoro che non ti piace affatto, oppure che non sia attinente con quello che hai studiato. Sappi comunque che puoi andare avanti per la tua strada, sopportando i disagi della vita lavorativa quotidiana. In questo...
Lavoro e Carriera

Come gestire un team di lavoro

In ogni azienda, grande o piccola che sia, giunge un momento in cui diventa indispensabile suddividere il lavoro in più fasi, ognuna da assegnare ad un team di lavoro con caratteristiche diversificate. Qualcuno si troverà quindi a dovere essere a capo...
Lavoro e Carriera

Venezuela: come cercare lavoro

In periodi di crisi, fuggire all'estero alla ricerca di un lavoro è un'idea molto frequente e molto spesso, la soluzione più immediata alla disoccupazione. Se poi la destinazione è un paradiso naturale con un clima tropicale tipicamente caraibico,...
Lavoro e Carriera

Le 10 regole d'oro per trovare lavoro

Cercare un buon lavoro al giorno d'oggi è un'attività da non sottovalutare; infatti ha un'elevata importanza. Quindi è bene attivarsi in tal senso al fine di ottenere un ottimo risultato che nel nostro caso è trovare un lavoro soddisfacente. Per iniziare,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.