Lavoro: come far valere i propri diritti

Tramite: O2O 04/06/2017
Difficoltà: media
15

Introduzione

E bene essere informati correttamente sul rapporto che deve intercorrere tra il datore di lavoro e il dipendente, ci sono delle norme giuridiche che ci garantiscono i diritti e i doveri che ci spettano. Lavoro: come far valere i propri diritti. Ovvio che le regole vanno rispettate da ambe le parti, ma non cadiamo nella trappola nel dire sempre: " Si " correremo il rischio di avere un atteggiamento passivo. Non spaventiamoci e non abbiamo mai timore di chiedere quel che ci spetta di diritto, non per questo verremo licenziati.

25

Difendere

I propri diritti non è certo un reato sicuramente ci ritroveremo in disaccordo cerchiamo di gestirla con molta diplomazia e massimo rispetto. Quello che ci spetta di diritto possiamo farli valere in qualsiasi luogo, se dovessimo finire in una causa lavorativa e non siamo stati assunti con regolare contratto anche davanti ad un giudice varranno i nostri diritti di lavoratore. Nel caso lavorassimo in nero si tratta di sfruttamento e questo è punito nel nostro paese, non bisogna avere alcun timore perché siamo tutelati dallo Stato. Questo vale anche per gli stranieri che lavorano in Italia.

35

Le leggi

C'è un articolo del Codice Civile che riconosce il lavoratore autonomo una persona che compie con ricompensa un'opera, con il proprio lavoro senza dipendere dal committente. La costituzione ci da la possibilità di richiedere i nostri diritti, ci sono delle leggi e contratti, dal codice civile e dalle leggi regionali e nazionali. Non dimentichiamo che noi lavoratori siamo tutelati giuridicamente, tutto questo è previsto anche in favore dei soggetti senza reddito che sono tutelati. I lavori possono essere svolti in modo subordinato o in autonomia, questo perché le varie posizioni lavorative hanno obblighi giuridici. Le normative europee ci tutelano.

Continua la lettura
45

I diritti

Li possiamo far valere rivolgendoci ad un avvocato specializzato, le cause saranno svolte presso il tribunale del lavoro, altrimenti possiamo avvalerci dell'Inps così da verificare la nostra posizione contributiva in caso di infortuni presso l'Inail. Invece per quanto riguarda gli infortuni dobbiamo rivolgerci all'Ufficio Provinciale del lavoro, richiederemo i prospetti del periodo lavorativo con l'azienda, poi la camera di commercio per avere e verificare l'estratto dell'azienda in questione. Quando stipuliamo un contratto di lavoro abbiamo diritto ad una copia del contratto con la firma, la nostra busta paga mensile deve avere tutte le voci relative al compenso, le trattenute Inps, Inail, Irpef, e per finire il CUD annuale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Guida alle professioni in diritti umani

I diritti umani comprendono un ampio spettro di organizzazioni governative e non governative che si concentrano sull'alleviamento delle sofferenze, sulla protezione e promozione dei diritti umani. Tali organizzazioni hanno il compito di favorire pace,...
Lavoro e Carriera

Come perchè e quando pagare i diritti S.I.A.E

In Italia, dal 1945, venne istituito un ente di controllo, avente il compito di proteggere e salvaguardare i diritti d'autore: la S. I. A. E. (acronimo di Società Italiana degli Autori ed Editori).Ogni possessore di un esercizio pubblico, che intenda...
Lavoro e Carriera

Assenza da lavoro: le conseguenze

Lo statuto dei lavoratori, tra i vari diritti e doveri, prevede anche alcune specifiche clausole per quanto riguarda l'assenza dal luogo di lavoro. Se infatti un dipendente non si reca al lavoro per una nevicata, uno sciopero improvviso dei mezzi pubblici...
Lavoro e Carriera

Come comunicare al datore di lavoro la gravidanza

Il mondo del lavoro può diventare un ambiente ostico specialmente per le donne, nonostante una teorica "uguaglianza" di diritti che non rispecchia la realtà: infatti è notizia di questi giorni come lo stipendio di una donna rimane più basso rispetto...
Lavoro e Carriera

Come negoziare un'offerta di lavoro

Quando ci viene prospettata una proposta di lavoro, il più grande errore che si può fare è semplicemente accettare qualsiasi retribuzione pur di lavorare. La ricerca mostra che la maggior parte dei giovani (ma non solo) in cerca di occupazione spesso...
Lavoro e Carriera

Come trovare lavoro dopo i 40 anni

Quella che stiamo vivendo è l'epoca dell'incertezza, dell'insoddisfazione lavorativa e della crisi economica. Risulta sempre più difficile trovare un lavoro per staccarsi dal nucleo familiare ed iniziare una propria vita, con indipendenza e i propri...
Lavoro e Carriera

Contratti di lavoro: differenze tra categoria, qualifica e mansione

In Italia ogni rapporto tra datore di lavoro e dipendente è regolato da un contratto. Indipendentemente dalla forma che ha questo contratto (a tempo determinato o indeterminato), al suo interno si trova sempre una classificazione del lavoratore. Dare...
Lavoro e Carriera

Contratto di lavoro intermittente o a chiamata: come funziona

Alcune aziende ed enti privati si avvalgono di lavoratori con contratto di lavoro intermittente o a chiamata in occasione di eventi speciali. A volte, in determinate occasioni e orari, quando l'attività ha bisogno di personale in più, si rivolge ad...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.