Lavoro all'estero: i 5 paesi con più opportunità

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Con l'aumentare della disoccupazione e della crisi economica, sono sempre più le persone che provano a cercare lavoro all'estero, tuttavia non sempre sanno cosa cercare né tanto meno a cosa vanno incontro. Lavorare in un paese estero, infatti, significa lasciare la propria città natale per recarsi in un posto nuovo in cui adattarsi ed ambientarsi. È importante conoscere come lavorare all'estero e, sopratutto, quali sono i paesi che offrono maggiori opportunità lavorative. Vediamo insieme 5 di questi.

28

Occorrente

  • Buona conoscenza di diverse lingue
  • Buon titolo di studio
  • Tanta voglia di lavorare
38

Tra i paesi con più opportunità lavorative vi è sicuramente la Germania. Non a caso la stragrande maggioranza dei giovani italiani sogna, un giorno, di poter lavorare in questa nazione. La Germania, infatti, è oramai divenuta il simbolo del vivere bene e del lavoro, grazie alla sempre più fiorente economia del posto. Tra gli aspetti negativi tuttavia troviamo la lingua tedesca che, essendo molto diversa dall'italiano, risulta abbastanza difficile da imparare.

48

Se volete cercare lavoro all'estero, e allo stesso tempo parlare il francese oppure l'inglese, allora non si può non tralasciare il Belgio. Esso è uno dei migliori paesi d'Europa per quanto riguarda il lavoro e la qualità di vita. Quindi, se non avete grossi problemi con la lingua francese o inglese ed amate il clima nord europeo, il Belgio è uno dei paese che riuscirà a soddisfare maggiormente le vostre esigenze.

Continua la lettura
58

Le migliori opportunità di lavoro all'estero si trovano tuttavia in Svizzera. Un paese che, vantando di un tasso di disoccupazione bassissimo, riesce a garantire a tutti i suoi abitanti lavoro e ottime condizioni di vita. La Svizzera, inoltre, per gli italiani è ottima poiché si parla italiano, oltre al tedesco e al francese. Grazie a questo riuscirete ad adattarvi in pochissimo tempo!

68

Come non citare poi il Regno Unito e, nello specifico, Londra. Questa è sicuramente la meta più ambita dai giovani italiani che provano a cercare lavoro all'estero. Nonostante apparentemente sembri facile trovare impiego, in questa città i requisiti per lavorare sono molto elevati a causa della sempre più elevata competizione. Tutto ciò porta ad una diminuzione delle opportunità lavorative, ma non per questo è una destinazione da scartare, anzi se siete molto qualificati forse è proprio la meta che più potrà portarvi soddisfazioni.

78

Infine non dimentichiamo gli Stati Uniti d'America, patria del sogno americano, e quindi di New York.
Questa rappresenta una delle economie urbane più grandi al mondo e trovare lavoro qui è, per molti giovani, un sogno quasi irrealizzabile. Ciò però non significa che questo sia vero, anzi vi sono molti settori, come quello finanziario o del turismo, che sono tutt'ora in cerca di persone qualificate e con tanta voglia di lavorare. Buona fortuna!

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Valutate tutte le diverse opportunità offerte dai vari paesi prima di scegliere.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Lavoro: i Paesi più ricchi del mondo

I problemi economici affliggono la stragrande maggioranza dei Paesi del mondo. Si capisce come, nel giro di pochi anni, ci sia stata una vera e propria rivoluzione che ha portato ad una nuova classifica di quelli che sono i Paesi più ricchi del mondo,...
Lavoro e Carriera

Crisi e opportunità: come inventarsi un lavoro

La congiuntura economica che stiamo vivendo non è delle più favorevoli: alla crisi finanziaria si aggiunge anche una rivoluzione nel mondo del lavoro, che ci mette di fronte a nuovi modi di interpretarlo e a una decadenza dei settori e degli impieghi...
Lavoro e Carriera

10 consigli per trovare lavoro all'estero

Abbiamo deciso di trasferirci all'estero e ci dobbiamo mettere alla ricerca di un nuovo lavoro. Magari in Italia non abbiamo molta fortuna nella ricerca. Oppure ci trasferiamo per motivi personali. O forse, invece, vorremmo fare un'esperienza all'estero,...
Lavoro e Carriera

10 lavori ben retribuiti all'estero

Molte persone decidono di lasciare il loro Paese di origine per recarsi in posti dove, facendo lo stesso lavoro, saranno pagati decisamente meglio. I motivi che spingono le persone a trasferirsi all'estero sono molteplici. Magari sono in cerca di fortuna...
Lavoro e Carriera

Come aprire un franchising all'estero

Nonostante negli ultimi anni non si faccia altro che sentir parlare di crisi, esistono alcune realtà che invece meritano di essere raccontate e prese da esempio. In Italia infatti vi sono moltissime piccole e medie imprese solide, che riescono ad offrire...
Lavoro e Carriera

Come trovare uno stage all'estero

Ormai è di vitale importanza immaginare il futuro in una prospettiva internazionale: è una necessita' formativa sia personale e sia professionale per ogni studente o persona che ha voglia di migliorare la propria personalita' ed il proprio percorso...
Lavoro e Carriera

Come aprire un'azienda all'estero

Lavorare in un'azienda è diventato difficilissimo in Italia e spesso, moltissimi investitori e moltissimi produttori di determinati prodotti, hanno avuto l'esigenza di aprire un'azienda all'estero, avendo così molte meno complicazioni. La crisi lavorativa...
Lavoro e Carriera

Lavorare all'estero: obblighi e responsabilità

Il tema del lavoro e il fenomeno della mobilità extranazionale dei lavoratori rappresenta sicuramente un argomento di massima delicatezza ed importanza. Proprio per questo motivo negli ultimi decenni si è sviluppata un'importante disciplina in materia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.