Lavorare nel campo delle assicurazioni

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La ricerca di lavoro è un'azione costante in questo periodo storico, soprattutto per il nostro paese. L'instabilità porta a cercare nuove fonti di reddito, e soprattutto a scavare tra i settori lavorativi per trovare la propria strada. In fondo, l'incertezza verso il futuro porta molti a cercare sicurezze nel presente. Così, una delle tendenze per sentirsi più sicuri potrebbe essere la stipulazione di una polizza personale. Secondo questo ragionamento, lavorare nel campo delle assicurazioni potrebbe rivelarsi un investimento redditizio per il proprio futuro. Vediamo in questa guida alcune caratteristiche di questo settore, ed alcuni consigli.

25

La flessibilità nel campo assicurativo

Per prima cosa, il lavoro nel campo delle assicurazioni si rivela raramente un posto fisso. Una situazione molto più comune è il lavoro assicurativo a partita IVA. Molti assicuratori preferiscono essere dei liberi professionisti, anche quando lavorano per conto di aziende importanti. Si tratta di una scelta che assicura flessibilità, ma che richiede anche tanta partecipazione e spirito di sacrificio.

35

Ricerca di lavoro nel settore delle assicurazioni

Per lavorare nel settore assicurativo, il primo passo è la ricerca delle offerte di lavoro. Ormai su internet è possibile cercare in modo molto ampio, tramite i siti specializzati. Solitamente viene richiesta la compilazione di un form o l'iscrizione al sito, e l'invio di un curriculum. In caso di buona riuscita della candidatura, è molto probabile che si torni al discorso precedente: la partita IVA. Nella maggior parte dei casi, verrà chiesto al candidato di aprire una partiva IVA e lavorare attraverso provvigioni. Si parte sicuramente avvantaggiati nel caso si possegga già questa importante caratteristica. In ogni caso, in seguito all'apertura della partita IVA, si potrà cominciare la collaborazione.

Continua la lettura
45

Il percorso formativo e lavorativo nelle assicurazioni

Come già detto, questo settore prevede sicuramente molto sacrificio. Infatti, in seguito all'assunzione, vi sarà un periodo di formazione attraverso corsi e tirocini, presso la stessa compagnia. Essi sono generalmente della durata di un mese. Trascorso questo periodo di formazione, si acquisiranno competenze specifiche di assistenza al cliente a tutto tondo. Solo tramite il percorso formativo si può entrare nel settore. Non sarebbe ammissibile concedere a tutti gli inesperti un lavoro così importante. Per quanto riguarda la carriera, si inizierà come sub-agente o consulente previdenziale, per poi riuscire a scalare le diverse fasi della carriera in base al raggiungimento degli obiettivi.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Valutate molto bene la compagnia che vi apprestate a contattare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come aprire un'agenzia di assicurazioni

Se avete racimolato almeno tre anni di lavoro presso un'agenzia assicurativa, avete già buona parte dei requisiti necessari per poter aprire un'agenzia di assicurazioni. In questa guida verrà descritto l'iter che bisogna percorrere per poterla aprire,...
Finanza Personale

Le assicurazioni auto più convenienti

Attualmente con il problema della crisi economica che ci sta affliggendo il vero problema non è acquistare un automobile ma potersela mantenere. L'assicurazione auto infatti è salita alle stelle, pochi sono le famiglie che al giorno d'oggi possono permettersi...
Lavoro e Carriera

Come diventare Impiegato agente assicurativo

Sotto diversi nomi viene intesa la medesima figura professionale: impiegati assicurativi, agente assicurativo, assicuratori. Si tratta di figure professionali che si occupano della vendita di prodotti legati al ramo delle assicurazioni. Queste figure...
Finanza Personale

Come presentare reclamo all'isvap contro un'assicurazione

L'Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni Private e di Interesse Collettivo (ISVAP) possiede una sua autonomia di gestione, di contabilità e finanziaria.Le proprie funzioni essenziali sono quelle di:- vigilare sulla stabilità e sull'esatto funzionamento...
Previdenza e Pensioni

Polizze per anziani: 5 consigli per sceglierle

Al giorno d'oggi diventa sempre più vantaggioso stipulare una polizza per anziani che possa garantire maggiore sicurezza e stabilità per il futuro proprio e della famiglia. Le polizze per anziani sono di solito rappresentate da assicurazioni sulla vita...
Previdenza e Pensioni

Tutto su polizze e assicurazioni auto

Che cos'è una polizza assicurativa? Si tratta semplicemente di un'assicurazione, resa obbligatoria dal 1969 per tutti. Riguarda principalmente l'auto (ma anche il conducente e i passeggeri trasportati). In caso di incidente, sarà una compagnia assicurativa...
Previdenza e Pensioni

Assicurazioni: come disdire la polizza danni

Fare la disdetta di una polizza danni, non è sempre cosi semplice, soprattutto se non si ha proprio idea delle tempistiche e dei meccanismi corretti. La fonte più grande di disagio e confusione è data dagli importanti e numerosi cambiamenti che hanno...
Richieste e Moduli

Come detrarre le assicurazioni vita, morte e infortuni

Ogni anno si è chiamati ad effettuare delle dichiarazioni relative al proprio reddito, alle proprietà possedute e ad alcuni tipi di pagamento. All'interno dei modelli dedicati che devono essere compilati, vi è una voce specifica atta a consentire di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.