La gestione del condominio

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In genere si sceglie tra una proprietà indipendente o un appartamento in condominio. Dato che il principale parametro di scelta è il costo di acquisto, molto spesso si è obbligati a scegliere l'appartamento in condominio, soluzione evidentemente più economica. Quando si acquista una casa in condominio, in generale si acquisiscono una serie di diritti anche sugli spazi e luoghi di interesse comuni come le scale, gli ascensori, i portoni, il tetto, i muri, le fondazioni, i cortili, i vari impianti, eccetera. Ogni condominio però, necessita di una corretta gestione in modo tale che tutti i condòmini rispettino le regole. Nella seguente guida ci occupiamo di alcuni degli aspetti principali inerenti la gestione del condominio.

26

Occorrente

  • Un minimo di conoscenze della normativa nazionale sui condomini e la cosa comune;
  • Essere dotati di buon senso.
36

Spazi di proprietà

Dal momento in cui esistono degli spazi di proprietà di tutti i condomini, ciascuno di essi ha diritto di esprimere il proprio parere e quindi partecipare alla gestione della "cosa comune". L'assemblea dei condòmini è la riunione per mezzo della quale gli inquilini discutono sulle questioni riguardanti interessi comuni. I presenti all'assemblea devono rappresentare i due terzi dell' intero edificio; questo per far si che la riunione possa deliberare con effetti giuridici certi. Nel caso in cui non ci siano abbastanza presenti all'assemblea, sarà possibile convocarne altre.

46

Costituzione del condominio

All'atto della costituzione del condominio, e poi periodicamente, i condòmini sono chiamati a scegliere l'amministratore del condominio. Esso ha il compito di svolgere varie funzioni come convocare le assemblee, comunicare a tutti gli interessati le decisioni prese durante le stesse, gestire le rendicontazioni delle spese per la manutenzione ordinaria dell'edificio, calcolare i contributi per le spese ed assicurarsi che il regolamento venga rispettato dai condòmini. È obbligatorio nominare un amministratore nel caso in cui il numero dei condòmini sia superiore a quattro unità. Provvede a ciò, o l'assemblea o l'autorità giudiziaria, nel caso venga fatta espressa richiesta da parte dei condomini.

Continua la lettura
56

Le regole del condominio

Tra le principali decisioni prese in assemblea troviamo le regole del condominio. Alcune di esse, ad esempio, sono: tutte le parti comuni presenti nell'edificio e nei cortili non possono essere divise; l'accesso al parco della corte interna può essere specificamente regolamentato (specie se frequentato da animali domestici); definizione delle aree di sosta per i veicoli a motore; ogni condòmino deve obbligatoriamente contribuire alle spese dell'edificio.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non assentarsi mai all'assemblea del condominio.
  • Talvolta accade che le riunioni di condominio siano accese: mantenete sempre la calma.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

L'amministratore di condominio: obblighi e responsabilità

In questa guida ci occuperemo di elencare tutti gli obblighi (o comunque quelli più importanti) e le responsabilità che deve rispettare qualsiasi amministratore di condominio. Infatti, come si sa bene, tutti i condomini hanno bisogno di un rappresentante...
Case e Mutui

Condominio: come comportarsi da buoni vicini

Vivere in un condominio, significa soprattutto stare bene con i propri vicini e stringere anche dei rapporti amichevoli. Tutto ciò evita poi discussioni talvolta futili, che si rivelano negative quando ci si riunisce in assemblea, per deliberare ad esempio...
Case e Mutui

Come risolvere i problemi in un condominio autogestito

Necessiterebbero di un’amministrazione limitata soltanto a poche settimane all'anno, come ad esempio le palazzine per le vacanze estive. Effettivamente, quando si tratta di pochi appartamenti, è consentito fare a meno della figura di un amministratore...
Case e Mutui

Come risparmiare sulle spese di condominio

Oggi le nostre città sono disseminate di palazzi e palazzine: questi edifici impongono a più nuclei familiari spazi e decisioni comuni. Proprio per questa ragione spesso interviene a gestire queste parti comuni un amministratore di condominio. Il suo...
Case e Mutui

Come Revocare Un Amministratore Di Condominio

L'amministratore di condominio è la persona che ha il potere esecutivo all'interno di un condominio. L'amministratore non instaura nessun rapporto con il condominio in quanto persona non giuridica, ma con i singoli condomini, che invece sono personalità...
Case e Mutui

Amministratore di condominio: come sceglierlo

Quando la propria abitazione si trova all'interno di una palazzina, è necessario avere un buon amministratore di condominio. In questo modo si cerca di gestire al meglio la convivenza civile tra i condòmini. Le decisioni riguardanti gli aspetti comuni...
Case e Mutui

Come ripartire le spese di riscaldamento in un condominio

Quando fa freddo, cosa importantissima, tanto in casa quanto sul luogo di lavoro, è il riscaldamento. Gli impianti di riscaldamento sono essenziali per rendere la casa o il luogo di lavoro il più confortevoli possibile. Solitamente, ogni proprietario...
Case e Mutui

Come comportarsi ad un'Assemblea Di Condominio

Nel presente tutorial enunciato nei passaggi successivi, vorrei aiutarvi a sapere come bisogna comportarsi ad un'assemblea di condominio. In effetti, non tutti i condomini sanno il modo e le maniere che si dovranno assumere nel corso di un incontro con...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.