La Consob: chi è e cosa fa

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

In questa guida viene illustrato cosa fa Consob. Prima di cominciare con la guida, è bene dire che l'acronimo Consob sta per "Commissione Nazionale per le Società e la Borsa", la quale è stata fondata con la legge 216/74 divenendo poi un'autorità autonoma che opera per mezzo delle leggi 281/85. La Consob è un’autorità giuridica autonoma, la si occupa di tutelare gli investitori, l’efficienza e trasparenza del mercato mobiliare italiano.

24

Controllare i mercati

Il suo compito è quello di controllare i mercati mirando alle contrattazioni efficienti, alla velocità dei prezzi che devono riflettere tutte le componenti di mercato, fino a speziare alle modalità di esecuzione dei contratti. I poteri concessi alla Consob (sempre sotto approvazione della legge): regolamentazione, autorizzazione, vigilanza e interventi sanzionatori. La Consob inoltre può sospendere le contrattazioni di un titolo, in caso il prezzo riveli andamenti anomali (in discesa o in salita) specialmente se sono circolate informazioni riservate o privilegianti, fattispecie che configura il cosiddetto “insider trading”, reato da codice penale. Concludendo, la Consob ha la funzione di tutelare gli acquirenti, i risparmiatori e l'andamento dei mercati. Ha due sedi: Roma, Via G. B. Martini, 3 tel. 06 84771; Milano, Via Broletto 7 tel. 02 724201.

34

Tutelare i risparmiatori e gli acquirenti

In poche parole, la Consob si occupa di far sì che gli affari si svolgano correttamente e secondo tutte le normative, controlla la correttezza nella stesura dei bilanci delle società, negli aumenti dei capitali e nelle operazioni pubblicitarie mirate all' acquisto e alla vendita, insomma tutto ciò che concerne le aziende. Aspetto importantissimo e sottovalutato da molti, la Consob si pone come scopo anche quello di tutelare i risparmiatori e gli acquirenti che si possono rivolgere alla commissione se ritengono di aver subito un'ingiustizia, ottenendo spesso l'aiuto necessario.

Continua la lettura
44

Tutelare tutti i prodotti che sono obbiettivo d’investimenti

L'obbiettivo della commissione è di tutelare tutti i prodotti che sono obbiettivo d’investimenti, però devono tutelare anche gli emittenti, gli intermediari, a cui gli acquirenti possono rivolgersi per informazioni sulle proprie movimentazioni. Più precisamente, la Consob occupa anche i campi di: azioni, titoli di stato, fondi comuni d’investimento e loro quote, obbligazioni, prodotti derivati, opzioni, diritti, warrant. Si pubblicano tutte le informazioni necessarie per effettuare investimenti e poterli gestire consapevolmente per richiedere la richiesta della trasparenza di mercati, in continua crescenza. Vengono pubblicate una serie di regole per far sì che il risparmiatore non incappi in truffe.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Tipologie di offerte pubbliche di acquisto

Con il termine di offerte pubbliche di acquisto (abbreviato in OPA) si fa riferimento alla comunicazione di una offerta volta a consentire l'acquisto di prodotti finanziari tramite pagamento in denaro o scambio con altri titoli. Dopo questa premessa generale,...
Finanza Personale

Come sottoscrivere un fondo comune

Il fondo comune è una formula d'investimento che un risparmiatore può scegliere tra diverse possibilità offerte dalle banche. A differenza di altre soluzioni questa risulta essere più interessante ed a volte conveniente. È la soluzione maggiormente...
Lavoro e Carriera

Come diventare promotore finanziario

Quella del promotore finanziario rappresenta una professione che sul mercato del lavoro ha sempre una grande richiesta di nuovi lavoratori. Tale professionista deve generalmente compiere un'attività lavorativa fondata soprattutto nella vendita di prodotti...
Finanza Personale

Come scegliere un titolo di investimento

Decidere tra un titolo di investimento ed un altro vuol dire prima di tutto conoscere l'offerta del Mercato Italiano. È un'azione che va fatta senza fretta, dopo un accurato esame dei propri risparmi. Esistono fondi flessibili, quelli azionari e quelli...
Finanza Personale

Come aprire un fondo di investimento

Il fondo di investimento, chiamato anche fondo comune di investimento, non è altro che un fondo dove le risorse di più persone vengono racimolate ed investite nel mercato finanziario con il fine di creare valore per coloro che hanno investito in quest'ultimo....
Lavoro e Carriera

Come imparare a fare trading online

Il Trading online è un metodo metodo per interagire con il mondo della borsa direttamente dal proprio ufficio o dalla propria scrivania. Tradotto in italiano significa "negoziazione digitalizzata". È formato da tutta una serie di strumenti finanziari...
Aziende e Imprese

Come trovare i finanziamenti in Italia per il Crowdfunding

In questa guida ci occupiamo di un argomento molto interessante che ha un nome specifico, proprio in riferimento al tema trattato. Si tratta, infatti, del cosiddetto crowdfunding, che rappresenta uno strumento di cooperazione sociale, utilizzato per finanziare...
Finanza Personale

Come fare trading con Plus500

Il trading online (la cui sigla è TOL) è un'attività di compravendita di strumenti finanziari (come ad esempio azioni, titoli di stato, obbligazioni) compiuta del tutto tramite via telematica (mediante l'utilizzo di internet). L'utilizzo di questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.