‪Istituto Nazionale della Previdenza Sociale: le attività

Tramite: O2O 20/02/2018
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'Istituto Nazionale della Previdenza Sociale (INPS) è il principale ente previdenziale del sistema pensionistico pubblico italiano, presso cui debbono essere obbligatoriamente iscritti tutti i lavoratori dipendenti pubblici o privati e la maggior parte dei lavoratori autonomi, che non abbiano una propria cassa previdenziale autonoma. L'INPS è sottoposto alla vigilanza del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. L'Istituto nazionale di previdenza sociale nasce nel 1933, quando l'allora Cassa nazionale di previdenza per l'invalidità e la vecchiaia degli operai ha assunto l'attuale denominazione. Nel corso degli anni, ha tuttavia assunto nuovi compiti e, in particolare a seguito dell'accorpamento di Inpdap (Istituto di previdenza dei lavori pubblici) e Enpals (Eente di previdenza dei lavoratori dello spettacolo), è diventato uno dei più grandi e complessi istituti previdenziali di tutta Europa. Ecco le sue attività.

25

Attività previdenziale

La principale attività dell'Istituto nazionale della previdenza sociale è sicuramente quella previdenziale. Essa consiste nell'erogazione delle pensioni e delle altre prestazioni previdenziali agli aventi diritto. Le prestazioni previdenziali traggono il loro fondamento da un rapporto assicurativo obbligatorio, e sono quindi finanziate con i contributi dei lavoratori dipendenti. L'importo dei contributi da versare dipende dal tipo di attività che svolgi e nella normativa previdenziale esistono due diverse tipologie di contributi: contributi fissi e contributi a percentuale.

35

Attività assistenziale

La Costituzione italiana garantisce al cittadino inabile al lavoro e sprovvisto dei mezzi necessari per vivere il diritto al mantenimento e all'assistenza sociale. In tal modo intende tutelare la dignità umana nello spirito della solidarietà di tutti i cittadini verso coloro che, per minorazioni congenite o acquisite, siano incapaci di svolgere un lavoro proficuo. Dunque, le pensioni assistenziali si configurano come interventi dello stato sociale, e sono quindi gestite dall'Istituto al di fuori di un rapporto assicurativo, e vengono finanziate per la maggior parte attraverso finanziamenti dello stato stesso all'INPS. A tal riguardo, ci riferiamo in particolar modo all'invalidità civile, all'integrazione delle pensioni al trattamento minimo e all'assegno sociale.

Continua la lettura
45

Attività ispettiva

L'attività di vigilanza dell'Istituto nazionale della previdenza sociale è diretta a controllare l'esatto versamento dei contributi in riferimento ad obblighi di legge, nonché il rispetto delle norme inderogabili a tutela del lavoro subordinato. Ai funzionari ispettivi compete un complesso di poteri autoritativi che comprende, oltre al potere di ispezione e di accesso da effettuarsi nei corrispondenti luoghi di lavoro secondo i modi e i tempi consentiti dalla legge, quello di accertamento consistente nell?attività di osservazione, di ricerca di notizie e prove per verificare l?esistenza dei presupposti del rapporto assicurativo, dell?obbligazione contributiva e delle prestazioni, garantendo la corretta applicazione delle norme che regolamentano la materia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Previdenza e Pensioni

Come richiedere la maggiorazione assegno sociale dopo 70 anni

L'assegno sociale è una prestazione assistenziale erogata dall'INPS in favore dei soggetti che si trovano in condizioni economiche disagiate. Questa prestazione viene erogata indipendente dai contributi versati, ma è vincolata al raggiungimento di una...
Previdenza e Pensioni

Come funziona la deducibilità in caso di previdenza integrativa

La previdenza integrativa è l'insieme delle forme di integrazione delle pensioni pubbliche con rendite private. Le necessità previdenziali sono soddisfatte con un mix di pubblico-privato in cui lo Stato copre le necessità con un sistema pensionistico...
Previdenza e Pensioni

Come iscriversi alla gestione separata dell'Inps

Una volta che si inizia un'attività come lavoratori parasubordinati oppure autonomi, occorre iscriversi alla denominata "Gestione Separata" dell'Istituto Nazionale della Previdenza Sociale, cioè INPS. Esso costituisce il fondo della pensione dove vengono...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere la pensione di vecchiaia

La pensione è una obbligazione che consiste in una rendita vitalizia o temporanea corrisposta ad una persona fisica in base ad un rapporto giuridico con l'ente o la società che è obbligata a corrisponderla per la tutela del rischio di longevità o...
Previdenza e Pensioni

Errori sulla pensione: come ottenere il rimborso

Non è insolito che sulla pensione spettante al cittadino si possano rilevare errori sul calcolo dell' assegno erogato. Sarà capitato sicuramente a qualcuno di ricevere delle spettanze inferiori alle aspettative. In Italia, purtroppo, non sono pochi...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere l'assegno di invalidità

Quando un lavoratore è impossibilitato ad eseguire le sue attività normalmente a causa di infermità mentali oppure fisiche, può richiedere l'assegno di invalidità presso l'istituto di Previdenza Sociale. In questo modo il lavoratore percepisce un...
Previdenza e Pensioni

Come trattare contabilmente gli oneri sociali

Tra le diverse incombenze a carico di aziende che fruiscono delle prestazioni di lavoro dipendente, una delle più onerose (sia dal punto di vista economico che da quello contabile) è rappresentata dalla contribuzione sociale da trattare a carico dei...
Previdenza e Pensioni

Pignoramento della pensione

Nel caso in cui un creditore vanti dei crediti nei confronti di un soggetto debitore, può avvalersi di diversi strumenti per il recupero delle somme dovute. Solitamente, in caso di mancato accordo tra le parti, è necessaria un’azione legale per obbligare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.