I tipi di buoni fruttiferi postali

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In questa guida, passo dopo passo, andrò ad illustrare quelli che sono i tipi di buoni fruttiferi postali, che vanno sempre più diffondendosi. Si tratta senza ombra di dubbio di un investimento piuttosto affidabile, in particolar modo per i piccoli risparmiatori. Questi buoni fruttiferi postali si possono comprare direttamente in Posta e vengono emessi dalla Cassa Depositi e Prestiti.

26

Buoni fruttiferi postali a 3 anni

Il primo tipo di buoni fruttiferi postali è rappresentato da quelli che hanno durata di 3 anni e sono a tasso fisso. Gli stessi potranno essere rimborsati in qualsiasi momento al valore nominale, aggiungendo tutti gli interessi maturati sino al momento in cui verrà richiesto il rimborso in questione. Il tasso fisso è previsto sia per il primo che per il secondo anno, mentre alla scadenza del periodo verrà erogato un premio calcolato in percentuale rispetto al valore nominale.

36

Buoni fruttiferi postali a 2 anni fedeltà

La seconda tipologia è quella inerente ai buoni fruttiferi postali a 2 anni fedeltà. In questo caso, i medesimi hanno durata massima di 2 anni e per gli stessi è previsto un rendimento lordo annuo con una percentuale pari allo 0,40 per cento. Sono disponibili per i soli titolari di buoni fruttiferi postali e relative obbligazioni identificabili nel conto corrente postale.

Continua la lettura
46

Buoni fruttiferi a 3 anni Plus

I buoni fruttiferi a 3 anni Plus sono a tasso fisso e durano 3 anni. Al termine di questi 3 anni, danno la garanzia di interessi che vengono calcolati a tasso fisso. Detti interessi sono quindi riconosciuti nel caso in cui sia richiesto il rimborso alla data di scadenza.

56

Buoni ordinari

I buoni fruttiferi postali ordinari prevedono il pagamento degli interessi maturati nel momento in cui abbia luogo la richiesta di rimborso anticipato, che però non deve avvenire prima che siano trascorsi dodici mesi dalla sottoscrizione. I buoni in questione prevedono un tasso fisso a lunga durata.

66

Buoni indicizzati all'inflazione italiana

Questi buoni fruttiferi postali sono particolarmente convenienti per potersi proteggere in qualche modo dall'inflazione italiana. Durano per un massimo di 10 anni e sono a tasso fisso, ma hanno una particolare caratteristica, ossia il fatto di essere rivalutati nel capitale in base all'indice FOI. Nel caso in cui fossero in versione dematerializzata, non prevedono il diritto alla riscossione degli interessi se questi ultimi fossero richiesti prima che siano trascorsi 18 mesi dalla data di sottoscrizione. Successivamente, potranno essere riscossi in base all'importo maturato sino al momento della relativa richiesta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come calcolare il rendimento dei buoni fruttiferi postali

I Buoni fruttiferi postali (BFP) rappresentano una forma di risparmio sicura e flessibile, offrendo al risparmiatore la possibilità di disinvestire in qualsiasi istante con la totale garanzia del capitale investito, maggiorato degli interessi nel frattempo...
Finanza Personale

Come acquistare buoni fruttiferi dematerializzati direttamente online

Se si vuole investire in strumenti al risparmio, i buoni postali potrebbero essere una valida alternativa. Esistono infatti i buoni postali tradizionali che sono di solito cartacei e quelli che si acquistano su internet con una semplice sottoscrizione....
Finanza Personale

Come investire in buoni fruttiferi a 18 mesi alla posta

Se volete investire qualche soldo, però non sapete a quale ente affidarvi per la vostra gestione ed amministrazione, in quanto non siete sicuri, visto il periodo brutto di questi mesi, ed anni, però non li volete tenere in casa per ovvi motivi, vi spiegheremo...
Finanza Personale

Come investire in buoni postali dematerializzati

Ci sarà sicuramente capitato di voler investire una parte dei nostri guadagni, in modo che questi possano fruttare portando ad un incremento del capitale, ma di non sapere come fare. Sopratutto se non abbiamo mai eseguito questo tipo di operazioni, riuscire...
Finanza Personale

Guida ai tipi d'investimento finanziario

Il mercato finanziario è molto complesso e le possibilità di investimento sono tante: azioni, obbligazioni, fondi comuni, polizze ed altro ancora. Per cui, scegliere un investimento è sempre più difficile, soprattutto per chi non è competente in...
Finanza Personale

Come riscuotere un vaglia agli sportelli postali

Il vaglia postale è utile per inviare e ricevere del denaro attraverso un servizio postale. Se dovete ricevere una vaglia postale e non sapete come operare, questa guida è fatta proprio per voi. Vedremo insieme cosa vi occorre e come muovervi per ricevere...
Finanza Personale

Come pagare i bollettini postali online

Se ci si dimentica di pagare determinati bollettini (della luce, del gas, del canone RAI, della Tares, ecc.) e gli Uffici postali sono chiusi, non bisogna agitarsi, perché avendo una carta prepagata "Postepay" o un "Conto BancoPosta" (di qualunque tipologia)...
Finanza Personale

Come calcolare l'interesse di un buono fruttifero

Il buono fruttifero è uno dei più comuni e semplici prodotti di gestione del risparmio ai quali si può accedere. La capillare diffusione del buono fruttifero è stata da sempre favorita dalla sua facilità di acquisto e soprattutto dall'elevato grado...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.