i prodotti finanziari derivati

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

I derivati ​​sono stati associati ad un certo numero di eventi aziendali di alto profilo, che sono stati ruotati nei mercati finanziari globali, negli ultimi due decenni. I derivati negli anni addietro ​​hanno svolto un ruolo importante nei crolli e nei fallimenti, come quello di Barings Bank nel 1995. I derivati però, se trattati "correttamente", possono portare notevoli benefici economici. Le transazioni inoltre, sono regolarmente negoziate e prudentemente supervisionate. Regolamenti e regole mirano a prevenire l'eccessiva assunzione di rischi dei partecipanti al mercato, non rallentando l'aspetto dell'innovazione finanziaria ma richiedendo una maggiore quantità di dati. Ecco dunque quai sono i prodotti finanziari derivati.

24

I prodotti derivati

Il termine derivati è l’andamento futuro di un titolo oppure il verificarsi di un determinato evento, osservabile e controllabile. L’evento è il “sottostante” del prodotto derivato. La relazione che lega il valore del derivato al sottostante prende il nome di pay-off. I prodotti derivati sono utilizzati per 3 finalità: ridurre il rischio finanziario di un portafoglio esistente; esporsi al rischio al fine di conseguire un profitto. Avere un profitto privo di rischi, attraverso combinazioni sul derivato e sul sottostante. La determinazione del valore e della stima del derivato è il problema più complesso in quanto richiede attività di analisi.

34

I derivati definiti di base

I derivati definiti di base sono contratti a termine con un accordo tra 2 soggetti per la consegna di una certa quantità di sottostante ad un prezzo ed una data prefissati. Si applica ad azioni, obbligazioni, valute, merci, petrolio, oro, grano, ecc. Fanno parte dei contratti a termine i famosi future che hanno un mercato regolamentato da scambi regolari come titoli veri e propri. Con gli swap, cioè scambio, le 2 parti si accordano per scambiare tra loro i flussi di pagamenti a date certe. Essi non sono negoziati sui mercati regolamentati, ma hanno bisogno di apposito contratto stipulato tra le parti.

Continua la lettura
44

Il mercato dei derivati

Logicamente il mercato dei derivati offre spunti e opportunità interessanti per chi studia e conosce i mercati e gli strumenti finanziari che li regolano. Occorre tener presente, però, che essi sono strumenti puramente speculativi e quindi molto rischiosi. Diversi dai derivati sono i prodotti “strutturati”; questi ultimi sono combinazioni in un unico prodotto di uno o più prodotti finanziari con uno o più prodotti derivati.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come affrontare il mondo degli investimenti finanziari

Nella finanza aziendale si potrebbe lavorare per determinare la quantità e le strutture riguardanti le esigenze di fondi di un cliente, attraverso titoli azionari, obbligazionari, convertibili o derivati. Gli analisti lavorano all'interno di gruppi specializzati,...
Aziende e Imprese

Come analizzare un bilancio bancario

È ben precisa la tecnica che ci descrive come analizzare un bilancio bancario. La comprensione dello stesso risulta di vitale importanza per diversi soggetti che, per motivi di prassi lavorativa quotidiana, sono costretti ad averne a che fare. Stiamo...
Finanza Personale

Plusvalenze da opzioni binarie: il regime fiscale

Nella seguente guida si parlerà di plusvalenze da opzioni binarie e quindi del regime fiscale. L'ambito interessato è quello dell'investimento in relazione ai risultati ottenuti da specifiche tecniche di ingegneria finanziaria avanzata. Quando si parla...
Finanza Personale

Come creare un buon portafoglio di investimento

Un portafoglio di investimento, detto anche "asset", è l'insieme delle attività finanziarie volte a trarre il massimo profitto da un investimento. In questa guida scopriremo come creare il miglior portafoglio di investimento. Bisogna però tenere presente...
Finanza Personale

Come si recuperano le perdite azionarie

Con la grande crisi di mercato che grava sulle nostre teste, può accadere che dei titoli azionari perdano valore. Nonostante ciò, è possibile rimediare a questo problema semplicemente capendo come si recuperano le perdite azionarie. Per i principianti...
Aziende e Imprese

Tobin tax: come contabilizzarla in bilancio

L’imposta da applicare alle transazioni finanziarie, meglio conosciuta nel settore come Tobin Tax, è stata proposta ed ideata dall'economica e Premio Nobel statunitense James Tobin, in passato. Figura tra questi, anche l'Italia. Successivamente per...
Lavoro e Carriera

Come iscriversi all’albo dei promotori finanziari

Il promotore finanziario è colui che promuove i prodotti finanziari e servizi d'investimento ed opera per conto di una banca o una società al di fuori della sede. Per poter svolgere questa professione è obbligatorio iscriversi all'albo unico dei promotori...
Finanza Personale

I rischi degli investimenti finanziari

Tutti i tipi di investimento comportano un certo grado di rischio. Le azioni, le obbligazioni, i fondi comuni e i fondi negoziati in borsa possono perdere valore, anche tutto il loro valore, se le condizioni di mercato diventano ostili. Anche i conservatori,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.