I peggiori errori nella scrittura di un articolo di giornale

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando si scrive un articolo per un giornale, prima della stesura è necessario valutare attentamente l’argomento, per evitare errori che poi si ripercuotono in modo negativo con un giudizio poco lusinghiero da parte del lettore, o del capo redattore se si tratta di un quotidiano online o cartaceo. A tale proposito, ecco una lista con i peggiori errori da evitare nella scrittura di un articolo di giornale.

26

Rendere poco interessante il titolo

Il titolo di un articolo, è sicuramente quello che maggiormente attira ed incuriosisce il lettore, per cui va curato attentamente e soprattutto deve contenere esplicitamente l'argomento trattato. Rendere poco interessante il titolo, non produce i risultati che ci si aspetta, e l'articolo stesso alla fine può essere definito dozzinale sia dal lettore che dal capo redattore del giornale.

36

Creare l'introduzione non adeguata

Subito dopo il titolo ci deve essere un'introduzione, in gergo definita sottotitolo, che in pochi passi deve racchiudere l'argomento, e quindi se ad esempio si tratta di cronaca, citare l'evento, i risvolti e le considerazioni finali. Creare l'introduzione non adeguata, si rivela dunque errata e poco lusinghiera.

Continua la lettura
46

Attaccare tutto in un unico passo

Un articolo deve seguire delle specifiche linee guida per quanto riguarda la formattazione del testo; infatti, attaccare tutto in un unico passo è sicuramente un errore, trattandosi peraltro del corpo centrale dell'articolo. L'ideale è quindi creare gli opportuni spazi, e se possibile dividerlo in paragrafi con o senza l'intestazione.

56

Rivolgersi al lettore in modo troppo confidenziale

Un altro errore da evitare quando si stila un articolo per un giornale, è quello di rivolgersi al lettore in modo troppo confidenziale; infatti, l'argomento deve essere impostato diversamente e quindi esige delle frasi brevi, concise e al condizionale, nonchè spiegare l'accaduto per fatti e non per deduzioni personali, nè tantomeno facendo dei paragoni con altri, oppure chiedere indirettamente al lettore cosa ne pensa. Un articolo specie se di cronaca, deve dunque soltanto raccontare i fatti e i risvolti, quindi avere un obiettivo ben preciso, ovvero quello di divulgare la notizia nel migliore dei modi.

66

Stilare un articolo troppo lungo

A margine di questa lista in cui sono elencati i peggiori errori da evitare, quando si scrive un articolo per un giornale, vale la pena citarne l'ultimo ma solo in ordine di tempo, e che si riferisce alla lunghezza. Nello specifico si tratta di evitare di stilarne uno troppo lungo, poiché il lettore potrebbe annoiarsi nel leggerlo, e la lettura stessa non gli apparirà fluida come si aspetta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Le peggiori gaffe da evitare a un colloquio individuale

Se vogliamo che il nostro colloquio di lavoro prenda una piega positiva in nostro favore, quello che dobbiamo sapere è che esistono alcuni piccoli trucchi da utilizzare prima e durante il colloquio, che ci possono aiutare a fare in modo che la nostra...
Lavoro e Carriera

Le peggiori domande da fare ad un'intervista

Le interviste possono variare molto per la leggerezza dei temi trattati, eppure esistono domande che, a prescindere da chi sia l'intervistato, non andrebbero mai poste. Infatti, malgrado possa esserci curiosità verso argomenti privati e, magari, più...
Lavoro e Carriera

Le 10 frasi da evitare ad un colloquio di lavoro

Se avete a breve un colloquio di lavoro, non entrate subito nel panico, preparate un buon curriculum che vi rappresenti e siate sicuri di voi stessi. Quando ci si presenta ad un colloquio, è anche importante evitare di dire stupidaggini che possano compromettere...
Lavoro e Carriera

Come impiegare il tempo durante il periodo di disoccupazione

La disoccupazione è uno dei peggiori mali sociali. Una piaga capace di inghiottire il presente e il futuro, sempre più incerto, di moltissimi lavoratori. Il periodo della disoccupazione può quindi trasformarsi in un momento particolarmente delicato...
Lavoro e Carriera

Come capire se hai scelto il lavoro giusto

Chi non si è, almeno per una volta, posto questa domanda: "Ma sarà questo il lavoro giusto per me"? Andiamo a lavoro sempre più stanchi e svogliati oppure torniamo dopo una giornata in ufficio tesi, nervosi e irascibili? Forse dovremmo allora domandarci...
Lavoro e Carriera

Come evitare di litigare in ufficio

Nel nostro attuale sistema economico, il luogo di lavoro più frequentato non risulta più essere la fabbrica bensì è diventato l'ufficio. Proprio in ufficio si innescano delle ben precise dinamiche relazionali, soggette anch'esse a leggi simili ad...
Lavoro e Carriera

Hong Kong: come trovare lavoro

L'intero Pianeta sta attraversando, ormai da quasi dieci anni, una delle peggiori crisi della sua storia. Questa crisiha ormai colpito tutti e cinque i continenti ed il numero di giovani costretti ad emigrare in paesi lontanissimi pur di avere la possibilità...
Aziende e Imprese

Come Contabilizzare La Lquidazione Iva

Lo Stato italiano per controllare le attività delle imprese che si dedicano all'importazione oppure all'esportazione dei prodotti all'interno dell'Unione Europea, obbliga l'iscrizione nel Registro degli Operatori Intracomunitari, tramite l'Agenzia delle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.