I lavori più strani del mondo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Dal termine latino “labor” nasce la sempre più sentita parola "lavoro" che indica “fatica”. Al giorno d'oggi, esistono molti ambiti specialistici che riescono ad originare attività produttive per arrivare a scopi prefissati. Svolgere una qualsiasi professione, ai tempi nostri, sembrerebbe quasi utopistico, perché l’esercizio di molti lavori è in crisi. Bisogna quindi inventare impieghi nuovi e in alcuni casi, come vedremo in quest'articolo, anche molto stravaganti. E’ bene sapere che sul piano giuridico è necessario distinguerli in subordinati, in autonomi e in parasubordinati, aventi, quest'ultimi, intermedie caratteristiche tra i due generi precedentemente scritti. Considerando che lavorare significa faticare ed occupare il tempo per svolgere un qualcosa che deve essere, necessariamente produttivo, per trarre i relativi vantaggi economici, nel mondo odierno che cerca, sempre, nuove idee per dare speranze per risolvere il problema della disoccupazione, diventa importante originare faccende ed operazioni, anche particolarmente, stravaganti, inconsuete, diverse da quelle che, usualmente, si fanno. Sono le problematiche della routine lavorativa che portano a cercare queste occupazioni che, anche se strane, sono economicamente, vantaggiose.

26

Scrittore di biglietti di auguri

Per scrivere le frasi che troviamo all'interno dei biglietti di auguri, bisogna sapersi immedesimare nell'acquirente e proporre soluzioni originali ed efficaci e saper scrivere in modo diretto e semplice, per esporre al meglio le frasi da utilizzare nelle varie occasioni.

36

Cacciatore di taglie

Il cacciatore di taglie è un lavoro molto rischioso, estremamente insolito, ma molto proficuo. Ovviamente sono richieste diverse caratteristiche, come la resistenza e la freddezza, che risultano indispensabili in questo impegno. Il guadagno è in proporzione al rischio che si corre. Gli Stati Uniti l’hanno considerato già da tempo legale.

Continua la lettura
46

Statua umana

Fare la statua umana è divertente ed ingegnoso. E’ vero che ci si traveste e che nessuno può riconoscere chi sta sotto tale vesti, ma è necessario lo spirito sfrontato, allegro per farlo senza alcun problema, ad esempio, per rappresentare personaggi esistenti, in occasioni particolari, in presenza di eventi, o per apparire all'ingresso di centri commerciali, del luna park e di altri posti che richiedono questa figura.

56

Manichino umano

E’, indiscutibilmente, molto stravagante fare il manichino umano all'interno di vetrine ben allestite e completate con lo stesso, che per questo verrà ben pagato. Ad oggi, molte vetrine di marchi importanti sono ricorse a questa particolare soluzione.

66

Opinionista online

Si può far parte di un gruppo di sondaggi online per esporre opinioni, idee su determinati prodotti, riuscendo a dare un buon servizio di supporto per specifiche produzioni, vendite e politiche economiche da elaborare. Il guadagno solitamente è in percentuale e dipende da sito a sito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Consigli per la progettazione delle vetrine di un negozio

La gestione di un'attività commerciale comporta davvero tante incombenze, dalla selezione dei fornitori all'aggiornamento del magazzino alla tenuta della contabilità. Per i negozianti che hanno anche un affaccio su strada, e che sono interessati ad...
Aziende e Imprese

Come allestire le vetrine di un negozio

La vetrina è il mezzo attraverso il quale un negozio proietta la propria immagine all'esterno, un po' come un biglietto da visita per il futuro cliente. Lo scopo di una vetrina è quello di attirare l'attenzione dei passanti, attraverso la giusta disposizione...
Lavoro e Carriera

Come riconoscere la dipendenza da lavoro

La dipendenza da lavoro è un vero e proprio problema di salute mentale; infatti, come qualsiasi altra dipendenza, comporta l'incapacità di fermare il proprio comportamento, causato spesso dalla necessità di raggiungere uno status migliore e il successo,...
Finanza Personale

Come chiedere il rimborso a PostePay

Chi possiede una carta Postepay può subire degli scherzetti poco gradevoli. Ad esempio può succedere che con la propria carta, vengono eseguiti acquisti dei quali non si ha la benché minima conoscenza. Possiamo, dunque, essere vittime di un imbroglio...
Lavoro e Carriera

Colloquio di lavoro: come presentarsi

Oggigiorno, con una forte mobilità del mercato del lavoro, è sempre importante trovarsi preparati ad affrontare un colloquio di lavoro. Bisogna infatti sempre considerare la possibilità di dover gestire in quattro e quattr'otto una convocazione per...
Lavoro e Carriera

Italia: come cercare lavoro

Non è un periodo facile per il nostro Bel Paese. Numerosi problemi voluti e non voluti fanno dei nostri ragazzi e ad oggi dei molti adulti con più prospettive ad allontanarsi e cercare in altri lidi le soddisfazioni e le condizioni lavorative adeguate...
Banche e Conti Correnti

5 regole per scegliere il conto corrente migliore

Il conto corrente è uno strumento finanziario utilizzato per gestire il proprio denaro. Può essere usato per l'accredito dello stipendio, versamenti, spostamento di bonifici, la domiciliazione delle utenze della propria abitazione o il deposito dei...
Finanza Personale

Come acquistare una barca usata

Possedere una barca rappresenta sicuramente uno dei sogni di tantissime persone al giorno d'oggi. Tuttavia essa ha un costo piuttosto alto generalmente ed è per questo che spesso se ne acquista una usata. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.