Home banking: come funziona

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

L'home banking è un modo semplice e veloce per svolgere attività bancarie, come pagamenti telematici, che di norma avrebbero richiesto una lunga coda allo sportello. Se ancora non lo avete provato, per timore di lasciare i vostri dati sul web, sappiate che è un metodo sicuro e che vi farà risparmiare un bel po' di tempo. Con questa guida, scoprirete come funziona il sistema home banking.

27

Occorrente

  • Pc, tablet o smartphone
  • Connessione ad internet
  • La key della vostra banca
37

Con home banking si intendono tutte quelle operazioni bancarie che si possono effettuare in via telematica: alcuni esempi sono il pagamento di acquisti online, l'effettuazione di un bonifico e ancora il saldo del proprio conto disponibile sul proprio pc. Per effettuare queste operazioni, avete bisogno di un computer, un tablet o uno smartphone sono ottimi sostituti, una connessione ad internet ed una chiavetta che vi rilascerà, su richiesta e quasi sempre gratuitamente, la vostra banca. Se avete conti in più banche, sappiate che ogni banca ha la propria e che ogni key ha delle differenze seppur minime nell'uso.

47

Avete richiesto la vostra key e adesso non sapete come utilizzarla: per prima cosa accendete il pc o il tablet e con google andate sul portale della vostra banca. Lì troverete la scritta "accedi" e "registrati": scegliete registrati e compilate tutti i campi obbligatori, compreso l'inserimento del numero di conto e scegliete infine una password alfanumerica che sia allo stesso tempo facile da ricordare, ma sicura. Una volta ultimata la registrazione, effettuate l'accesso: adesso avrete bisogno del pin della key; alcune banche lo richiedono in fase di accesso, altre lo richiedono per la singola operazione, in ogni caso seguite le istruzioni del portale. Al momento in cui vi richiede il pin key, accendete la key e ricopiate il codice che appare nell'apposita casella. Sappiate che il codice è selezionato con un sistema casuale, non si ripete mai e scompare dopo pochi minuti quindi ricopiate in fretta.

Continua la lettura
57

Quando sarete entrati nel portale, il lavoro sarà molto più facile perché in genere questi siti sono molto intuitivi da utilizzare. Leggete bene tutte le opzioni e cliccate su saldo o estratto conto se volete un'informativa oppure su bonifici o ancora pagamenti online a seconda delle vostre esigenze. Una regola molto importante però è quella, al momento in cui terminate le vostre operazioni, di cliccare sempre sulla scritta esci o logout e di non memorizzare mai la password del portale sul proprio computer. Ecco fatto: adesso avete eseguito le vostre semplici operazioni con l'innovativo sistema home banking.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non memorizzate mai la vostra password sul sito, se qualche altra persona naviga con il vostro pc potrebbe utilizzarla.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Banche e Conti Correnti

Come gestire il conto corrente del condominio

La gestione e l'amministrazione del condominio è compito spettante all'amministratore condominiale. Quest'ultimo ha anche facoltà di irrogare sanzioni pecuniarie ai condomini qualora non rispettino il Regolamento. Secondo la legge, gli immobili con...
Banche e Conti Correnti

Cos'è e come funziona un avallo bancario

Se avete spesso a che fare con le banche, vi sarà sicuramente capitato di aver sentito parlare del cosiddetto "avallo bancario". Un tempo questo tipo di contratto era piuttosto frequente in caso di prestiti, mentre oggi viene utilizzato molto spesso...
Banche e Conti Correnti

Come funziona la riserva frazionaria

Molte banche in passato sono state costrette a dichiarare fallimento durante i periodi di crisi finanziaria, a causa della sempre maggiore mancanza di clienti. Oggi ci sono molte misure di sicurezza in atto per prevenire che dei casi del genere si verifichino...
Banche e Conti Correnti

Fido bancario: cos'è e come funziona

Il fido bancario rappresenta uno strumento di credito che gli istituti bancari concedono ai propri clienti per consentirgli di possedere uno scoperto, oppure del denaro disponibile, che successivamente dovranno rimborsare non appena avranno un rientro...
Banche e Conti Correnti

Come funziona un rid bancario

Il RID o "Rapporto interbancario diretto", è un servizio offerto dalle banche ai propri clienti che consente l'addebito automatico su un conto corrente. Generalmente questo tipo di servizio è utilizzato per consentire, appunto in modo automatico, il...
Banche e Conti Correnti

Come risparmiare sulle commissioni bancarie

Con l'avvento del bancomat. I movimenti bancari sono un'azione fondamentale quanto costosa per il cliente della banca. Questo infatti, per ogni movimento deve pagare una commissione bancaria. Alcune banche hanno prezzi ragionevoli, altre arrivano a costare...
Banche e Conti Correnti

Conto corrente vincolato: come funziona

Il conto corrente vincolato è una moderna forma bancaria che fa del servizio bancario un incrocio fra un conto corrente e un deposito di risparmio. Per chi vuole stare molto attento alle sue spese e vuole mettere da parte un po' di soldi, questo sistema...
Banche e Conti Correnti

Fondo patrimoniale: come funziona

Prima di specificare in questa guida come funziona un fondo patrimoniale, occorre chiarire di cosa si tratta. Molti, infatti sono all'oscuro di alcuni procedimenti giuridici, e per evitare di incorrere in discussioni inutili dovute all'incompetenza riguardo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.