Guida alle Società di Intermediazione Mobiliare

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Vediamo insieme in questa guida cosa sono le "Società di Intermediazione Mobiliare". Le Società di Intermediazione Mobiliare (SIM) sono delle "società per azioni" che sostituiscono i vecchi agenti di cambio. Le SIM si differenziano dalle banche in quanto non possono stipulare mutui, ma possono vendere delle azioni. Il rapporto tra banche e società di intermediazione mobiliari è però molto stretto, dato che a fianco delle prime sono spesso presenti delle SIM alle quali vengono inoltrate, con piattaforme elettroniche, richieste di acquisto e vendita in strumenti finanziari. Diamo un'occhiata ai loro compiti nello specifico nella guida che segue, così da poter capire quali siano le società di intermediazione mobiliare più adatte alle esigenze del caso, più sicure e più corrette nel lavoro che svolgono. Si consiglia una lettura attenta dei seguenti passi.

24

Operazioni

Le SIM devono essere iscritte in un apposito albo dalla Consob (la Commissione Nazionale per le Società e la Borsa) per poter operare nei mercati italiani, comunitari e in quelli extracomunitari, purché riconosciuti dalla Consob. Analizzando le attività delle SIM in maniera specifica, troviamo due attività tra le principali: quella di "negoziazione" e quella di "collocamento" dei titoli. Si parla pertanto di "brokerage" per indicare la negoziazione di titoli per conto terzi e di "selling" per ciò che attiene al collocamento dei titoli senza garanzie. In questi due casi i danni che le SIM possono riscontrare sono minimi, in quanto, negoziando e collocando per conto terzi, non c'è un investimento di capitale proprio.

34

Gestione

I compiti delle Società di Intermediazioni Mobiliari, però, non finiscono qui. Un altro aspetto da tenere presente è quello della "gestione" di portafogli finanziari, che consiste nel gestire patrimoni individuali in Italia tramite alcuni strumenti finanziari. Per garantire un servizio personalizzato, le SIM di gestione devono avere un conto proprio che permetta di individuare i beni finanziari dell'intestatario, titolare di un patrimonio separato da quello della SIM e degli altri clienti. L'attività circa la gestione, però, non è esclusiva delle SIM, ma può riguardare anche le banche, gli agenti di cambio, le fiduciarie e le Società di Gestione del Risparmio. Anche questa tipologia di SIM fa parte di "Assosim". È importante capire le differenze tra le varie tipologie in modo da rivolgersi subito alla corretta società e non dover fare più e più giri tra vari uffici.

Continua la lettura
44

Consulenza

Dal 2008, infine, gli è stata riconosciuta ufficialmente anche l'attività di "consulenza" in materia di investimenti, grazie ad un'autorizzazione della Banca d’Italia e della CONSOB (Direttiva 2004/39/C, per il servizio di consulenza in materia di investimenti). Questo tipo di SIM aderisce ad "Ascosim". Concludiamo questo excursus sulle funzioni delle Società di Intermediazioni Mobiliari specificando che, quando operano nella loro completezza, attuando qualsiasi tipo di attività di loro competenza, esse vengono definite "polifunzionali". Adesso che è terminata la guida è possibile mettersi all'opera e riuscire contattare la società di intermediazione mobiliare più adatta alle proprie esigenze. Non resta che augurare buona ricerca e buona fortuna.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come diventare attuario

All'interno di questa breve guida, andremo a occuparci di matematica. Nello specifico, come avrete già potuto scoprire tramite la lettura del titolo stesso di questa guida, ora andremo a spiegarvi Come diventare attuario.Cominciamo a spiegarvi cosa sia...
Finanza Personale

La Consob: chi è e cosa fa

In questa guida viene illustrato cosa fa Consob. Prima di cominciare con la guida, è bene dire che l'acronimo Consob sta per "Commissione Nazionale per le Società e la Borsa", la quale è stata fondata con la legge 216/74 divenendo poi un'autorità...
Finanza Personale

Come partecipare alle Aste Giudiziarie

Le Aste Giudiziarie vengono utilizzate per recuperare dei crediti verso terzi inadempienti. Pertanto si procede a vendere in maniera forzata beni appartenenti alla persona debitrice. Attraverso semplici istruzioni ed indicazioni per la compilazione di...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare l'indice ISEE

ISEE è un acronimo che sta per “Indicatore di Situazione Economico-Equivalente. È un indicatore ESSENZIALE che può renderci possibile l'accesso a benefici economici dal punti di vista: della sanità, della prevedenzialità e soprattutto da quello...
Lavoro e Carriera

Come imparare a fare trading online

Il Trading online è un metodo metodo per interagire con il mondo della borsa direttamente dal proprio ufficio o dalla propria scrivania. Tradotto in italiano significa "negoziazione digitalizzata". È formato da tutta una serie di strumenti finanziari...
Lavoro e Carriera

Come diventare promotore finanziario

Quella del promotore finanziario rappresenta una professione che sul mercato del lavoro ha sempre una grande richiesta di nuovi lavoratori. Tale professionista deve generalmente compiere un'attività lavorativa fondata soprattutto nella vendita di prodotti...
Finanza Personale

Come funzionano i fondi comuni di investimento

Il fondo comune di investimento raccoglie diverse cifre di denaro messe a disposizione dai risparmiatori e le investono in azioni, obbligazioni e quant'altro. È quindi uno strumento che adempie al servizio della gestione del risparmio collettivo: lo...
Finanza Personale

Come si calcola l'Ispe

Un indicatore chiamato ISPE viene oggi molto utilizzato da coloro che intendono dimostrare la propria situazione patrimoniale, oppure ottenere agevolazioni fiscali così come usufruire di una borsa di studio o di eventuali bonus. In riferimento a ciò,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.