Guida alle detrazioni fiscali per la sostituzione di una porta blindata

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Guida alle detrazioni fiscali per la sostituzione di una porta blindata, secondo gli aggiornamenti più recenti dell'Agenzia delle Entrate. Le agevolazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie sono in atto da alcuni anni e riguardano quei lavori di manutenzione volti a migliorare la classe energetica dell'abitazione che riducano le emissioni nocive di gas inquinanti nell'ambiente. La sostituzione di una porta blindata comporta delle detrazioni fiscali che rientrano nell'ambito della sostituzione dei serramenti, cioè porte e finestre, per aumentare la sicurezza degli immobili e la classe energetica della casa isolandola da caldo, freddo e rumori.

27

Occorrente

  • Documenti che attestino i lavori
  • Pagamento tramite bonifico
37

Secondo le ultime normative dell'Agenzia delle Entrate, la sostituzione dei serramenti comporta detrazioni fiscali che vanno dal 35 al 65%. La detrazione fiscale per le ristrutturazioni edilizie è disciplinata dall'articolo 16 bis del DPR 917/1986, cioè il Testo unico delle imposte sui redditi. La detrazione per le ristrutturazioni è pari al 36% per spese fino a 48.000 euro per unità immobiliare e per le spese fatte dal 26 giugno al 30 giugno 2013 è elevata al 50% fino a un limite di 96.000 euro di spesa. L'ultima legge di stabilità del 2016 ha prorogato fino al 31 dicembre 2016 la possibilità di usufruire della maggiore detrazione Irpef del 50% fino a 96.000 euro di spese di ristrutturazione per unità immobiliare.

47

Oltre all'acquisto di immobili e di elettrodomestici di classe superiore alla A+ è stata prolungata la detrazione per interventi riguardanti misure antisismiche nelle zone a rischio. Le zone a forte pericolosità beneficeranno di una detrazione pari al 65% per le spese fatte dal 4 agosto 2013 al 31 dicembre 2016. Gli interventi che riguardano le ristrutturazioni edilizie, come la sostituzione di una porta blindata, sono detraibili dall'Irpef nella misura del 50% fino a un tetto massimo di 96.000 euro per interventi fatti dal 26 giugno 2012 al 31 dicembre 2016. Il limite massimo di spesa di 96.000 euro verrà abbassato dal 1 gennaio 2017 a 48.000 euro e la percentuale detraibile sarà del 36%. La detrazione spetta a chi sostiene effettivamente le spese, per cui non solamente al proprietario ma anche al locatario; possono usufruirne tutti i soggetti che pagano l'Irpef, purché il pagamento dei lavori sia documentato da bonifici fatti a proprio nome.

Continua la lettura
57

La sostituzione di porte esterne rientra anche nelle misure di sicurezza per prevenire illeciti da parte di altre persone e fa parte di quelle previste dal governo che possono beneficiare delle detrazioni fiscali. L'azienda che effettua il lavoro dovrà fornire all'inquilino la documentazione che permetterà di richiedere all'Agenzia delle Entrate il rimborso. Il pagamento alla ditta va fatto esclusivamente tramite bonifico bancario a nome di chi riceverà il rimborso fiscale. Nel bonifico va indicata la causale relativa alla legge fiscale, e tra i documenti necessari ci sono il numero della fattura, i dati del richiedente e la procedura ENEA, l'ente che coordina le detrazioni fiscali per il risparmio energetico. Sui lavori verrà applicata l'Iva agevolata del 10% e l'autocertificazione va allegata ai documenti.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Rivolgersi a un'azienda che rilasci certificazioni a norma di legge
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come calcolare le detrazioni per spese sanitarie

Cosa sono le detrazioni?Cosa sono le spese sanitarie?Dove richiederne la detrazione?Come calcolarle? In questa guida vedremo come detratte dalle imposte generate dalla dichiarazione dei redditi quanto speso (meglio: una parte di quanto speso) per sé...
Richieste e Moduli

Come compilare il modulo di richiesta delle detrazioni d'imposta

Le detrazioni rappresentano le somme di denaro che è possibile sottrarre dall’imposta da pagare: queste diminuiscono l’imposta lorda e consentono di determinare l’imposta netta. Ogni anno e ad ogni variazione della propria situazione rispetto ai...
Richieste e Moduli

730: tutte le detrazioni

Cominciamo col dire che, il 730 è il modulo attraverso il quale viene effettuata la denuncia dei redditi e viene stabilito l'importo di tasse da pagare allo Stato. Tuttavia, dai redditi, devono essere sottratte alcune somme che fungono da "rimborso"...
Richieste e Moduli

Come fornire l'iban per i rimborsi fiscali su conto corrente

Tutte le persone fisiche e i soggetti diversi da esse possono ottenere dei rimborsi fiscali. Può accadere, infatti, che l'Agenzia delle Entrate debba accreditarci dei soldi. Esiste la possibilità di calcoli errati sui versamenti per semplici sbagli,...
Richieste e Moduli

Spese mediche: come funzionano le detrazioni

Con la dichiarazione dei redditi che effettuiamo ogni anno è possibile detrarre le spese mediche. Molti sono coloro che affidano le proprie pratiche al commercialista di fiducia senza interessarsi veramente al meccanismo alla base del famoso modello...
Richieste e Moduli

Come detrarre i figli a carico

Quando si ha uno stipendio fisso e si è in regola anche con i contributi versati, è possibile usufruire delle detrazioni fiscali, che comprendono le varie spese che avvengono in un anno all'interno della famiglia (ad esempio: sanitarie, scolastiche,...
Richieste e Moduli

Documenti necessari per modello 730

Il modello 730 è un questionario specifico per i lavoratori dipendenti e pensionati, con il quale vengono espresse nei dettagli le entrate e le uscite fiscali di una persona fisica. È abbastanza semplice da compilare e ad ogni modo ci si può recare...
Richieste e Moduli

Vaglia postale: guida alla compilazione

Il vaglia postale è la soluzione più conveniente, comoda e semplice per inviare o ricevere denaro in tutta Italia. Tale servizio permette di compiere la compilazione del vaglia da qualsiasi ufficio postale; infatti, non è necessario effettuare l'operazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.