Guida alla teoria dei cicli nel forex

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Come nella vita quotidiana anche per alcune azioni di carattere commerciale ci sono dei cicli, e con delle teorie ben precise; infatti, se amiamo fare trading, vi è la cosiddetta "teorie dei cicli" per quanto riguarda il forex. In questa guida nello specifico vediamo di cosa si tratta, e quali sono le azioni indispensabili da seguire per attuarle.

24

Innanzitutto diciamo che un ciclo su un grafico (il classico asse cartesiano), è contraddistinto da due linee una orizzontale e l'altra verticale, e quando i punti massimi e minimi su ognuno di essi si incontrano, formano un'onda sinusoidale, che esprime il valore di una valuta o di un bene da vendere o acquistare.

34

L'incontro tra il punto e la relativa onda sinusoidale, rappresenta il ciclo espresso in tempo che stabilisce il valore di un titolo o di una coppia di valute, come ad esempio dollaro contro euro e tanti altri beni su cui si può investire. I cicli, vanno quindi interpretati in modo da poter fare trading su dei titoli che scadono in 24 o 48 ore, oppure su quelli settimanali ed in molti casi anche mensili. Questa analisi dettagliata del grafico, ci consente anche di conoscere a fondo l'andamento di un titolo specifico su cui abbiamo puntato, e trattandosi quindi di strategie abbastanza complesse, richiedono un minimo di abilità, per cui è adatto per esperti nel mondo del forex. Se per esempio oggi vediamo che il tasso di cambio tra l'euro e il dollaro si è attestato a 1,20, basta guardare l'andamento giornaliero o mensile, per controllare se ci sono oscillazioni significative che ci consentono di ricavarne una statistica, che poi alla fine ci fa prendere la decisione se investire oppure rinunciare al titolo per eccesso di volatilità, che quindi potrebbe non garantire un buon profitto.

Continua la lettura
44

La teoria dei cicli nel forex è molto importante per applicare le varie strategie, che come già accennato sono di tipo semplice e complesse, per cui in base a quanto rilevato nei grafici, possiamo adottarne una specifica, in base a contrattazione di valute, indici o semplicemente azioni. Quando vediamo che un'onda che rappresentante un ciclo di riferimento ad esempio settimanale, si trova sovrapposta da un'altra di colore diverso che ne segue la stessa sagoma, allora significa che il mercato per quanto riguarda i valori minimi e massimi si mantiene costante. Se invece notiamo che l'onda sinusoidale appare molto distaccata, allora possiamo decidere se investire in base ai risultati ottenuti in una settimana anzichè in uno o due giorni, rinunciando quindi ai cosiddetti investimenti a medio termine.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come superare la volatilità delle oscillazioni nel forex

Nel commercio finanziario online (forex) è abbastanza. Diffuso il termine volatilità; esso è riferito all'oscillazione del tasso di cambio di una determinata valuta. Inoltre, è indispensabile per il controllo della tendenza a medio e lungo termine;...
Finanza Personale

Forex: cos'è e come funziona

Durante questo momento di grande crisi economica, molte persone cercano di guadagnare qualche soldo in più. Numerosi sono coloro che promettono denaro facile, senza poi mantenere le promesse. Altri sono invece più seri e consentono di avere un extra-guadagno....
Finanza Personale

Come investire in valuta estera

Fare trading nel mercato dei cambi, noto anche come trading nel Forex, può essere un hobby eccitante e, inoltre, una seconda fonte di reddito. Il mercato delle azioni sposta circa 220 milioni di dollari al giorno, mentre il mercato del forex muove circa...
Finanza Personale

10 strategie vincenti nel trading Forex

Il forex trading è un opportunità di guadagno, che si è imposta con l'avvento di internet. Questo mercato di scambio interessa esclusivamente le valute. Questo progetto di lavoro si basa, infatti sulla compravendita simultanea di valute, ossia mentre...
Finanza Personale

Come iniziare ad investire online nel Forex

Siete alla ricerca di un metodo per investire qualche soldo, cercando di trarne qualche profitto? Allora questa guida fa per voi! Nei successivi passi, vi spiegheremo come iniziare ad investire online con FOREX. Per "FOREX" si intende "FOReign" "EXchange",...
Finanza Personale

Come investire nel Forex con i fondi comuni

Investire il proprio capitale in azioni per farlo aumentare nel tempo è l'obiettivo di tutti coloro che vogliono fare fortuna o che vogliono incrementare i propri risparmi. Esistono però dei metodi alternativi per investire: il Forex. In questa guida...
Finanza Personale

Come Individuare Una Strategia Nel Forex Trading

Operare nel mercato del Forex (quindi delle valute) senza una precisa strategia può risultare pericoloso per il proprio portafoglio, in pochi secondi un semplice investimento che sembrava andare alla grande, capovolge il proprio andamento, e lo scenario...
Finanza Personale

Le 10 regole d'oro del forex trading online

Il forex trading online è il più grande mercato mondiale dove freneticamente avvengono all'istante migliaia di scambi sulle valute internazionali. La parola forex infatti è la fusione di due elementi: "foreign" che significa straniero e "exchange"...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.