Guida all'outsourcing

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In un’economia globalizzata dove la concorrenza non guarda in faccia nessuno, spesso la sopravvivenza di alcuni prodotti è legata a scelte di internalizzazione o esternalizzazione di alcune attività di gestione dell’impresa o porzioni di esse. In questo contesto si inserisce una importante guida all'outsourcing che sostanzialmente rappresenta la pratica, peraltro diffusa, di affidare ad una società esterna, specializzata, una serie di attività con lo scopo di abbattere i costi di un settore o di una fase del ciclo produttivo, che non risponde a requisiti di efficienza e di economicità.

26

Cosa si intende per outsourcing

Alcuni ritengono che l’outsourcing sia un modo per creare valore all’interno dell’impresa la quale si focalizza all’ottimizzazione delle attività più profittevoli ed efficienti sfruttando al meglio le sue risorse. Altri ritengono che sia un sistema di sfruttamento legalizzato, finalizzato a sopprimere posti di lavoro e delocalizzare le attività.

36

Un esempio

Facciamo un esempio. Un’azienda in espansione che produce confetture ha nel suo processo produttivo anche il confezionamento e la distribuzione per raggiungere il consumatore. Potrebbe ritenere che l’aggiornamento degli “strumenti” necessari ad inscatolare le marmellate comporti un investimento antieconomico in termini di personale e macchinari. Ragion per cui potrebbe ritenere economicamente opportuno affidare ad altre società specializzate, dotate di macchinari automatizzati e all’avanguardia, l’intero settore del confezionamento. Ne consegue un evidente riduzione dei costi fissi in funzione dei costi variabili con maggiore flessibilità ed snellezza economica dell’azienda, che taglia risorse interne per focalizzandosi sul core business.

Continua la lettura
46

Aspetti positivi e negativi

Sbilanciare i costi sulle componenti variabili può essere una soluzione praticabile nell’ottica di assottigliare i costi ed aumentare la competitività dei prodotti. Ci sono però anche aspetti negativi che è bene considerare. Se per ipotesi affidiamo in outsourcing alcune fasi di lavorazione di pezzi meccanici, identificate da disegno e pertanto nominative, diamo al nostro fornitore la possibilità di bypassarci la prossima volta e contattare direttamente il nostro cliente offrendogli prezzi diretti e quindi migliori.
Nell’esternalizzare è importante valutare i possibili costi e benefici. Ciò che non appartiene al core business dell'azienda è maggiormente indicato all'esternalizzazione. Inoltre deve essere considerata anche la necessità di aumentare le competenze o le risorse interne per far fronte al maggior impegno gestionale che l’outsourcing di alcune attività comporta.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Guida alla tecnologia blockchain per gestire le transazioni

Oggi per gli investimenti online vanno in voga le criptovalute, come ad esempio gli ormai noti bitcoin. Tuttavia queste ultime non esisterebbero se non ci fosse la tecnologia blockchain, indispensabile per proteggere e gestire in massima sicurezza le...
Finanza Personale

Guida agli studi di settore

Per lo Stato, soprattutto in tema di capacità di poter risalire alla giusta tassazione da dover applicare a ciascun contribuente, sono diversi i metodi succedutisi nel corso del tempo. Questi sono stati, sempre nel corso degli anni, molto criticati da...
Finanza Personale

Prestiti Inpdap: guida alle nuove regole

L'INPDAP, ossia l'Istituto Nazionale di Previdenza dei Dipendenti dell'Amministrazione Pubblica, è stato fondato nel 1994, tramite il Decreto Legislativo numero 479 del 30 giugno dello stesso anno. Precisamente, è sorto a seguito della fusione dell'ENPAS,...
Finanza Personale

Guida alla teoria dei cicli nel forex

Come nella vita quotidiana anche per alcune azioni di carattere commerciale ci sono dei cicli, e con delle teorie ben precise; infatti, se amiamo fare trading, vi è la cosiddetta "teorie dei cicli" per quanto riguarda il forex. In questa guida nello...
Finanza Personale

Guida delle successioni e delle donazioni

Con questa breve e schematica guida cercheremo di rendere più intellegibili alcuni concetti del diritto delle successioni e delle donazioni, individuando quegli aspetti nei quali più di sovente ci imbattiamo nella vita di tutti i giorni, senza tralasciare...
Finanza Personale

Guida ai nuovi criteri di calcolo per l'ISEE

In questo tutorial vi indicheremo una guida ai nuovi criteri di calcolo per l'ISEE. Questo modello del 2015 sta ad indicare la situazione equivalente rendendolo effettivamente e maggiormente vantaggioso per le famiglie italiane. Questo calcolo è stato...
Finanza Personale

Guida agli adempimenti dichiarativi sulle rendite finanziarie

In questa breve e semplice guida, vi illustrerò i principali adempimenti dichiarativi di un particolare tipo di reddito: le rendite finanziarie. Queste possono produrre due tipologie di redditi, ossia quelli di capitale e quelli diversi di natura finanziaria....
Finanza Personale

Guida ai tipi d'investimento finanziario

Il mercato finanziario è molto complesso e le possibilità di investimento sono tante: azioni, obbligazioni, fondi comuni, polizze ed altro ancora. Per cui, scegliere un investimento è sempre più difficile, soprattutto per chi non è competente in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.