Funzioni e poteri del G.I.P.

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

G. I. P. è l'acronimo di Giudice per le indagini preliminari, una figura il cui ruolo è di fondamentale importanza per il corretto svolgimento di un processo. Fra le sue funzioni, è possibile definire come funzione primaria quella di garantire l'imparzialità nelle indagini. Tutte le domande da entrambe le parti nelle indagini preliminari vengono rivolte solamente a lui, come le richieste di mandati di perquisizione, intercettazione, archiviazione delle indagini, eccetera. Tuttavia bisogna considerare che i suoi poteri non sono assoluti, ma spaziano entro determinati limiti. Per aiutare i non esperti del settore a comprendere meglio i poteri e le funzioni associate a questa figura professionale, nella guida che segue vi saranno riassunte le sue caratteristiche fondamentali.

25

Assicura il giusto progredire delle indagini

Ciò che non tutti sanno è che molti anni fa la figura che oggi è denominata G. I. P. si chiamava in origine giudice istruttore. In realtà questa nuova figura venne introdotta in sostituzione della seconda citata, seppur per quanto concerne il nostro paese, essendo necessario specificare che in alcuni paesi l'ordinamento differisce dal nostro e questa carica può quindi essere ancora ancora presente. Fra i poteri del giudice per le indagini preliminari c'è anche quello di garantire l'indagato nella fase delle indagini, ovvero nell'assicurarsi che le indagini siano svolte correttamente.

35

Non accusa un uomo ingiustamente

Il G. I. P. Inoltre la responsabilità di non far accusare un uomo ingiustamente. Bisogna specificare che dipende anche da questa figura professionale e dalla situazione processuale, ma rientra nelle sue funzioni la possibile decisione di applicazione del rito abbreviato. Può anche richiedere un'istanza di misura cautelare, ovvero le misure che possono essere messe in atto prima o durante il processo, sempre e solo dietro richiesta del pubblico ministero.

Continua la lettura
45

Non esercita un potere decisionale

Ha il compito di esaminare attentamente tutti gli elementi forniti da entrambe le parti in contrapposizione e di dare un giudizio che si basa sugli elementi a sua disposizione, giudizio che può variare durante la fase dibattimentale. Il giudice per le indagini preliminari non esercita un potere decisionale, dato che il suo giudizio è soltanto quello che introduce al processo. Nella maggior parte dei casi il giudizio dato dal G. I. P. È proprio quello che infine risulterà valido secondo le indagini e i successivi processi, egli può anche decidere se accettare o no una richiesta di archiviazione.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il giudice per le indagini preliminari non esercita un potere decisionale, dato che il suo giudizio è soltanto quello che introduce al processo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

5 consigli per un biglietto da visita che funzioni

La comunicazione è un atto che accomuna tutti gli esseri. Ogni specie ha i suoi meccanismi di identificazione e di dialogo, a volte decifrabili altre volte rimasti sconosciuti. Nel caso dell' essere umano la condivisione di informazioni e di dati utili...
Lavoro e Carriera

Come diventare funzionario di partito

Molti giovani (e non solo) aspirano ad avere un ruolo di primo piano in un'organizzazione di stampo politico. Qualora si sia dotati di passione per il mondo della politica e a questa si sia affiancata una ottima capacità di gestione organizzativa, mettersi...
Lavoro e Carriera

Come diventare Assessore

La figura dell'assessore non è di recente creazione, ma bisogna sapere che esisteva già in epoca romana, indicando colui che affiancava un superiore per coadiuvarlo nelle sue funzioni. Anche in campo giuridico era presente tale figura e stava a indicare...
Lavoro e Carriera

Come ottenere il brevetto di operatore polivalente di salvataggio in acqua

Nella seguente guida, vedremo come ottenere il brevetto di operatore polivalente di salvataggio in acqua. Capiremo, nello specifico, quali sono i passi da compiere e a chi bisogna rivolgersi per ottenerlo. Tra le attività speciali della Croce rossa esiste...
Lavoro e Carriera

Come chiedere la disoccupazione all'Inps

La disoccupazione si sta diffondendo tra tutte le fasce di età: dai più giovani (che cercano disperatamente ed inutilmente un qualunque tipo di lavoro) ai più anziani (che lavoravano da una vita e che adesso sono in situazioni abbastanza critiche...
Lavoro e Carriera

Come diventare consulente d’immagine

Al giorno d'oggi la figura del consulente di immagine è in rapido sviluppo, in quanto è molto ricercato, in particolar modo da chi appartiene al mondo dello spettacolo, della politica e dello sport. Generalmente viene assunto un consulente quando si...
Lavoro e Carriera

Come diventare parlamentare

In Italia abbiamo un governo di tipo parlamentare: ciò vuol dire che ogni legge, per essere approvata, dovrà essere sottoposta a votazione da ogni camera. Il Parlamento, dunque, è un luogo in cui vengono mediate le istanze sociali ed economiche. La...
Lavoro e Carriera

Come diventare Cancelliere Federale della Germania

Il titolo di cancelliere è utilizzato in vari ordinamenti per raffigurare un funzionario con attribuzioni diverse. L'ufficio al quale il cancelliere è preposto è detto cancelleria. Nei paesi di lingua tedesca il titolo di cancelliere equivale a quello...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.