Frasi da non dire mai al proprio capo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Essere sempre disponibili sul lavoro ci fa apparire migliori agli occhi del nostro capo. Qualunque sia il nostro campo, a volte vorremmo sentirci più rispettati e magari anche più apprezzati. Perciò può capitare che la pazienza stia sul punto di scapparci. Se però teniamo particolarmente al nostro lavoro, esistono delle frasi che non dovremo proprio mai dire al nostro capo. Ecco quindi quali sono.

26

No

Non esiste peggior risposta di un "No" secco per il proprio capo. Ai suoi occhi può apparire come un gesto di sfida, molto arrogante e presuntuoso. Ed è proprio questa la risposta che nessun capo vorrebbe mai sentire. Come possiamo fare quindi quando ci troviamo in situazioni complicate? Siamo diplomatici, provando ad argomentare la motivazione del nostro gentile rifiuto.

36

Dove lavoravo prima facevamo in un altro modo

Le nostre esperienze passate non sono sempre da prendere come modello. Anche se magari il tipo di impiego è lo stesso rispetto al passato, un capo esige sempre che il proprio dipendente agisca come da suo ordine. Perciò evitiamo di sottolineare ogni riferimento al nostro precedente lavoro, se non vogliamo mettere in discussione il ruolo del nostro attuale capo.

Continua la lettura
46

Ho fatto tutto quello che potevo

Dire al proprio capo frasi del genere è un po' come ammettere il proprio limite. Soprattutto se ci troviamo da poco in quell'ufficio, ciò non è sempre un bene. Tentiamo di fare sempre il nostro massimo, cercando sempre soluzioni nuove ai problemi che ci si pongono davanti. E se dovessimo fallire, mostriamoci subito pronti a risolvere anche questo inconveniente.

56

La colpa non è mia, ma di Tizio

Accusare qualcun altro di qualsiasi sbaglio non ci aiuterà di certo. Specie se si tratta di un collega, non dobbiamo mai fare la spia davanti al capo. Questo comportamento non gioverà alla nostra carriera, ma al contrario ci farà apparire sleali e con scarso spirito di gruppo. Se proprio vogliamo dare un contributo, possiamo al massimo proporre una soluzione.

66

Non lo so

Quando ci viene richiesto qualcosa, qualsiasi compito o informazione che sia, una delle peggiori frasi che possiamo rispondere in queste situazioni è "Non lo so". Come a scuola, quando un professore ci interrogava mettendoci un bel due sul registro, il nostro capo ci iscriverà nella sua lista nera. A quel punto ci porteremo dietro a lungo l'etichetta di persone superficiali e poco volenterose. Al contrario, mostriamoci interessati ad imparare nuove pratiche e informazioni, per ampliare maggiormente il nostro bagaglio lavorativo. Solo così appariremo sempre al massimo agli occhi del nostro capo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come rispondere alle domande più temute ai colloqui di lavoro

Dopo anni di studio e di serio impegno, per un giovane giunge il momento di cercare un lavoro. È uno degli obiettivi di vita più importanti per un individuo. Significa emancipazione, indipendenza, possibilità di costruirsi una vita. Riuscire a guadagnarsi...
Lavoro e Carriera

Come prepararsi al concorso educatore di asilo nido

Quando ci si appresta a partecipare a un bando o ad un concorso, dobbiamo far fronte a molti ostacoli, che non riguardano solo l'aspetto prettamente di preparazione sulla materia, ma dobbiamo fronteggiare anche il nostro carattere e le varie ansie e preoccupazioni...
Lavoro e Carriera

Come presentarti a un cliente

Sono sempre di più le persone che svolgono un lavoro che li pone a stretto contatto con altri individui. Cercare clienti, rappresenta una vera e propria sfida, se si calcolano poi anche le difficoltà di mantenere nel tempo quella presunta relazione...
Lavoro e Carriera

Come capire le esigenze dei propri clienti

Un vero uomo d'affari riesce sempre a far conciliare rendimento economico e lato umano. Infatti un business man è in grado di tenere sotto controllo la prospettiva economica e contemporaneamente trattare con i propri clienti. Suscitare simpatia e affidabilità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.