Errori sulla pensione: come ottenere il rimborso

Tramite: O2O 13/09/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Non è insolito che sulla pensione spettante al cittadino si possano rilevare errori sul calcolo dell' assegno erogato. Sarà capitato sicuramente a qualcuno di ricevere delle spettanze inferiori alle aspettative. In Italia, purtroppo, non sono pochi i casi che denunciano una simile situazione. Se ciò è successo, non bisogna preoccuparsi perché è possibile ricevere quello che non è stato dato... Mi riferisco, per esempio, ad assegni familiari non accreditati o a quattordicesime tagliate. Ogni pensionato può capire se nel suo bonifico pensionistico ha ricevuto tutto ciò che gli spetta o se, al contrario, sono stati commessi degli sbagli. Gli importi dovuti e non ricevuti con l' assegno pensionistico possono essere recuperati. Vi spiego come fare, se il caso di cui sto riferendo coinvolgesse anche voi, per ottenere il rimborso, se avete riscontrato degli errori sulla vostra pensione.

26

Occorrente

  • Registrazione al sito INPS - Consulto della pagina personale - Stampa del certificato di pensione Obis M - Eventuale ricorso al patronato o sindacato
36

Consultazione del sito dell'Istituto Nazionale Previdenza Sociale

Il primo passo per ottenere il rimborso è entrare nel sito dell' Istituto Nazionale Previdenza Sociale. Ogni cittadino, registrato come utente, può consultarlo. Se non si è registrati, lo si può fare inserendo il proprio codice fiscale e il pin personale, che viene di seguito assegnato. Le successive fasi di navigazione sono semplici: Basta seguire la procedura di ricerca personale. Con la visione on line della propria storia lavorativa e dalla lettura della pensione erogata è possibile appurare se sono stati fatti errori.

46

Procedura personale di ricerca

Una volta entrati nel sito dell' Istituto Nazionale Previdenza Sociale, dalla pagina personale si procede con la ricerca. Si clicca su " servizi on line ", poi su " servizi per il cittadino ". In seguito, scegliendo tra le varie sezioni, si apre quella con la dicitura " fascicolo previdenziale del cittadino ". Da qui ci si sposta su diversi modelli, scegliendo " certificato di pensione Obis M ". Questo documento fino a qualche anno fa veniva inviato al pensionato, ora non più. È possibile attualmente solo la visione on line e l' eventuale stampa.

Continua la lettura
56

Certificato di pensione Obis M

Il certificato di pensione Obis M è il modulo che si deve scaricare e che presenta, dunque, le varie voci con le trattenute effettuate (non sempre comprensibili) e i relativi importi. Inoltre, è riportata una sezione da compilare, in caso di errori riscontrati, per ottenere il rimborso. Se dalla visione vengono rilevate delle incongruenze, è il caso di attivarsi seriamente. I patronati e i sindacati offrono un aiuto a riguardo ai cittadini in pensione, che necessitano di recuperare tutti gli importi non erogati e spettanti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • In caso di riscontro di errori sulla pensione, il consiglio è quello di non attendere troppo tempo prima di fare richiesta di rimborso, per non rischiare la prescrizione. C' è infatti un periodo massimo di tempo di cinque anni per richiedere gli accrediti mancanti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Previdenza e Pensioni

Come richiedere la certificazione del diritto alla pensione

Il certificato del diritto al conseguimento della pensione è un documento che informa l’esistenza del diritto alla pensione e la possibilità di avere il diritto ad un bonus. Questo documento può essere richiesto in strutture INPS o INPDAP. Con la...
Previdenza e Pensioni

Come far richiesta per la pensione supplementare

La pensione supplementare è una pensione che va ad aggiungersi alla pensione principale e, si ottiene quando i contributi che sono stati versati al'Inps non sono sufficienti per poter avere una pensione autonoma. Tuttavia è una pensione che spetta....
Previdenza e Pensioni

Come crearsi una pensione integrativa

A causa della crisi, dell'alto tasso di disoccupazione e della probabilità sempre inferiore di andare in pensione, molte persone hanno deciso di crearsi una pensione integrativa. Ma cos'è? È semplicemente una pensione che aumenta le possibilità di...
Previdenza e Pensioni

Come fare rinuncia alla pensione di reversibilità

La pensione è un momento che tutti i grandi lavoratori aspettano dopo una vita di sacrifici e di lavoro continuo. Quando all'interno di una coppia viene a mancare un coniuge pensionato, si può richiedere la pensione di reversibilità che spetta per...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare la pensione Inps online

La pensione è il sussidio che viene erogato dall'INPS a tutti coloro che sono in possesso dei giusti requisiti. Al giorno d'oggi in Italia ci sono due tipi di pensione: la pensione di vecchiaia e la pensione anticipata. Per accedere alla pensione di...
Previdenza e Pensioni

Come investire per la pensione

Con le nuove leggi di oggi e con le nuove iniziative politiche, spesso ci si ritrova a parlare della futura pensione dei giovani, che oggi non hanno ancora lavoro. Molti giovani infatti, non pensano nemmeno di arrivare a percepire mai una pensione, utile...
Previdenza e Pensioni

Come riscattare anticipatamente un fondo pensione

I fondi pensione sono dei particolarissimi strumenti istituti per garantire ai lavoratori una pensione di tipo complementare. Questi fondi pensione sono istituiti dal legislatore italiano e vengono affiancati alla classica pensione che viene invece erogata...
Previdenza e Pensioni

Come e quando andare in pensione

Andare in pensione è uno dei traguardi più importanti per qualsiasi lavoratore che si avvicina alla terza età. In Italia, negli ultimi anni sono cambiate molte regole in materia di pensionamento: è stata aumentata l'età pensionabile fino a 67 anni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.