Elenco dei principali moduli per l'istituto di previdenza

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'istituto di previdenza, meglio conosciuto come INPS, è il maggiore ente nazionale per la previdenza sociale al quale tutti i lavoratori dipendenti devono essere obbligatoriamente iscritti al fine di permettere all'istituto di eseguire il calcolo della pensione di ogni singolo soggetto. Ma oltre alle pensioni di vecchiaia, alle quali l'INPS dedica la maggior parte delle sue attività, l'istituto si occupa anche dell'erogazione di altre tipologie di pensione. Ecco allora un breve elenco dei principali moduli per l'istituto di previdenza.

26

Occorrente

  • Modulistica
36

Modulo per la domanda della pensione di anzianità

La pensione di anzianità spetta a tutti i lavoratori con almeno 20 anni di contributi, la cui quota spettante viene calcolata a seconda dell'età del richiedente e dell'anzianità contributiva. Per presentare questa domanda, bisogna utilizzare l'apposito modulo disponibile sul sito dell'INPS alla sezione "Documentazione" o presso gli uffici del territorio nazionale. Dopo aver compilato la domanda, è possibile inviarla online, effettuando l'accesso all'area riservata del sito web, recandosi personalmente presso uno sportello INPS o ad un patronato.

46

Modulo per la richiesta di anticipazione TFR esattoriali per spese sanitarie

Si tratta di una prestazione integrativa che l'istituto di previdenza fornisce alle categorie di persone più deboli o affetti da determinate inabilità che non permettono al soggetto di svolgere le normali attività quotidiane. Tuttavia, per ottenere l'anticipazione TFR esattoriali per spese sanitarie, è indispensabile essere in possesso di determinati requisiti: bisogna essere pensionati con una disabilità permanente; bisogna essere iscritti alla Gestione Assistenza Magistrale; è necessario che il reddito lordo complessivo familiare sia inferiore a 26.000 €. La somma spettante è pari a 1.200 € all'anno. Anche questo modulo è reperibile nella sezione "Documentazione" del portale INPS, presso gli sportelli abilitati oppure al patronato.

Continua la lettura
56

Modulo per la richiesta del contributo di maternità

Il contributo di maternità è un corrispettivo economico che fornisce un'aiuto economico alle donne che, dopo aver affrontato una gravidanza, si ritrovano a ricevere una decurtazione sul proprio stipendio dovuto all'assenza dell'attività lavorativa. Questa domanda la possono presentare le donne che hanno partorito un figlio nell'anno 2017 e la quota spettante è pari a 2.500 € annui per il primo figlio, 2.000 € annui per il secondogenito e 1.500 € annui per il terzo o il quarto figlio. Per quanto riguarda i parti gemellari, la quota spettante è di 1.500 € per ciascun figlio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Riscatto laurea: modalità di richiesta

Per chi prosegue il percorso di studi dopo le scuole superiori, la laurea è un obiettivo importantissimo. Questo tipo di diploma può esser rilasciato solo ed esclusivamente dalle università e al compimento del ciclo di studi che può esser triennale...
Richieste e Moduli

I principali termini di decadenza della NaspI

Fra gli ammortizzatori sociali, ossia fra le norme che vengono istituite a sostegno del reddito per coloro che rimangono accidentalmente privi di retribuzione, ricordiamo la NASPI (Nuova Assicurazione Sociale per l'impiego), in vigore dal primo maggio...
Richieste e Moduli

Come presentare domanda per il riscatto della laurea

Una buona notizia per tutti i dottori. Come è noto, l'Inps consente a tutti coloro che hanno conseguito una laurea, di poter riscattare gli anni trascorsi a studiare per ottenere le opportune agevolazioni ai fini pensionistici. Ma muoversi tra le decine...
Richieste e Moduli

Principali passi per ottenere la cittadinanza italiana

L'iter per la concessione della cittadinanza italiana si snoda attraverso precisi passaggi. Il procedimento, che non può superare i tassativi 730 giorni stabiliti dalla legge, è dunque ben determinato. Nella seguente guida forniremo le informazioni...
Richieste e Moduli

La perizia grafica: principali informazioni

La perizia grafica è da sempre lo strumento che consente di conoscere al 100% se una firma, un manoscritto o qualsiasi altro documento stilato manualmente, è vero o falso. Moltissime sono infatti, le persone che ogni anno chiedono ad un Giudice di...
Richieste e Moduli

Come richiedere il pin INPS

L’INPS (Istituto Nazionale della Previdenza Sociale) è l’ente previdenziale italiano a cui i lavoratori dipendenti o autonomi si devono iscrivere. In questi ultimi anni l’INPS ha creato e messo a disposizione un portale Internet attraverso il quale...
Richieste e Moduli

Come richiedere la sospensione della Naspi

Fra le manovre di sostegno al reddito, dal 01/05/2015 esiste la Naspi. Si tratta di una prestazione nuova di assicurazione sociale per gli impiegati. Ne possono usufruire i lavoratori subordinati che hanno perso l'impiego involontariamente. Oltre allo...
Richieste e Moduli

Come richiedere i benefici della maternità

Le donne in dolce attesa possono usufruire di un'indennità economica messa a disposizione dall'INPS. Questi benefici riguardano le lavoratrici che devono assentarsi dal lavoro a causa della gravidanza. La legge che disciplina i congedi e permessi di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.