Drop shipping: aspetti fiscali e burocratici

Tramite: O2O 04/07/2017
Difficoltà: media
14

Introduzione

In Italia come anche in altri ststi, esistono delle norme che presentano vari aspetti sia burocratico che pratici; il dropshipping è un circuito in cui è possibile fare acquisti attraverso la moneta virtuale. Esistono diversi modi per poter acquistare online con il dropshipping, che rappresenta un'emissione finanziaria da poter praticare eseguendo determinati schemi e pratiche e naturalmente rispecchiando dei specifici parametri. Il sistema del drop shipping è nato in America e si è diffuso in tutto il mondo grazie alla possibilità per i venditori di poter vendere tramite siti di e-commerce e servizi online, dei prodotti senza doverli preventivamente acquistare, e potendo comunque realizzare un guadagno dato dalla differenza tra il prezzo di vendita e quello del successivo acquisto dal dropshipper. Ecco gli aspetti fiscali e burocratici del drop shipping.

24

Metodo di vendita

Il drop shipping, che tradotto vuol dire "spedizione di goccia" o anche "spedizione goccia a goccia", è un metodo di vendita molto semplice. Il venditore on line darà disposizione al dropshipper di inviare il prodotto che è stato acquistato dal suo cliente. Questo permetterà al venditore di evitare di riempire il proprio magazzino di merce che poi potrebbe rischiare di mantenere invenduta. Di conseguenza si eviterebbe l'operazione di acquisto e rivendita dei prodotti, ma ci si affida direttamente al droshipping che, in questo caso, fungerebbe anche da grossista che, oltre ad avere la merce si impegnerà a inviarla a nome vostro e garantirla.

34

Aspetti fiscali e burocratici

Per quanto riguarda gli aspetti fiscali e burocratici, non vi è nulla di differente rispetto ad un normale negozio on line che si affida al dropshipping. In pratica bisogna semplicemente aprire una partita iva con codice ateco 47.91.10 ovvero: Commercio al dettaglio di prodotti via internet. Dovrete procedere con l'iscrizione al Registro delle Imprese della provincia di competenza, all'INPS commercianti e provvedere alla certificazione dell'inizio attività presso il SUAP del comune in cui avrà sede legale l'attività, che vi fornirà il modulo adatto alla compilazione.

Continua la lettura
44

Camera di Commercio

Tutti questi passaggi verranno attuati con la comunica presso la Camera di Commercio competente. I costi per l'avvio sono compresi tra i 130 e i 150 euro complessivi per quanto riguarda i vari bolli e diritti necessari. Inoltre saranno da considerare anche circa 3200 euro di tariffa fissa per quanto riguarda l'Inps, e le imposte che dipendono esclusivamente dal reddito dichiarato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Banche e Conti Correnti

Come funzionano i Pir

Il funzionamento dei PIR, ovvero Piani Individuali di Risparmio, rispecchia l'obiettivo che ha dato vita alla loro nascita, cioè incentivare l'investimento dei risparmi degli italiani nell'economia reale.Annunciati a più riprese dai vari governi, sono...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto corrente estero

L'internazionalizzazione è divenuta un fatto ormai acclarato nella vita di cittadini ed imprese: ogni giorno decine di cittadini italiani decidono di muoversi verso i paesi esteri per motivi di lavoro. Lo stesso vale per le imprese, specialmente quelle...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto corrente negli USA

Volete aprire un conto all'estero per approfittare dei vantaggi fiscali, ma non sapete proprio come fare? Molte volte anche un'operazione semplice come aprire un conto in banca può risultare molto complicato. Ecco quindi che questa guida diventa necessaria...
Banche e Conti Correnti

Cos'è e come funziona l'anagrafe tributaria

L'anagrafe tributaria è una banca dati contenente tutti i dati utili al fisco per monitorare i contribuenti italiani. Istituita nel 1973, possiede oggi la maggior parte delle informazioni relative a prestiti, mutui, bonifichi bancari, assegni ecc. Ecc....
Banche e Conti Correnti

Come aprire una ditta in Svizzera

La crisi economica che ha attraversato il nostro Paese in questi ultimi anni ha indotto molti connazionali a cercare fortuna in altri Stati europei, nonostante questi ultimi abbiano dovuto a loro volta fare i conti con una recessione non indifferente....
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto corrente in Lussemburgo

In teoria, tutto il necessario per aprire un conto bancario in Lussemburgo è il vostro passaporto (o un altro documento d'identità) ed un sorriso. Ovviamente, portarsi appresso una valigia piena di contanti è anch'esso un ottimo modo per rompere il...
Banche e Conti Correnti

Come effettuare un bonifico dall'estero

Sempre più spesso per viaggi di lavoro o semplicemente per prenotare delle vacanze ci capita di dover fare dei bonifici dall'altra parte del mondo. Il denaro, come sappiamo, oggi circola in modo "virtuale": questo, infatti, risulta essere il metodo più...
Banche e Conti Correnti

Come ottenere un rimborso su Paypal

Al giorno d'oggi la tecnologia avanza a passi da gigante e ciò sta rivoluzionando anche gli aspetti più semplici della vita quotidiana. Il pagamento in contanti, ad esempio, sta velocemente lasciando spazio a diverse forme di pagamento online che in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.