Disoccupazione: requisiti, quanto dura e calcolo

Di: Alca Lime
Tramite: O2O 04/12/2020
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quando termina un contratto di lavoro ci si ritrova a non percepire più alcuno stipendio, ma per fortuna tramite l'INPS, è possibile richiedere l'indennità di disoccupazione. L'indennità di disoccupazione chiamata NASPI è una prestazione a sostegno del reddito di ogni lavoratore che perde in maniera non volontaria il proprio lavoro. Non tutti però possono usufruire di questa prestazione, perché è fondamentale avere determinati requisiti. Se non avete idea di quali siano i requisiti, di quanto dura la prestazione e di come si esegue il calcolo della NASPI, eccovi qualche breve delucidazione.

27

Occorrente

  • Estratto conto contributivo INPS
  • Calcolatrice
37

Requisiti

I requisiti per poter usufruire della NASPI sono molteplici. Innanzitutto, bisogna ovviamente essere privi di occupazione, ovvero bisogna aver perso il lavoro involontariamente. Oltre a questo, bisogna aver dichiarato immediatamente la perdita del lavoro al centro per l'impiego, dimostrando la propria disponibilità a svolgere nuove attività lavorative. Oltre a questi fattori indispensabili, per percepire un reddito di disoccupazione, bisogna aver lavorato almeno 13 settimane nei 4 anni precedenti alla perdita del lavoro, questo vale come "requisito contributivo". Per finire, è necessario anche avere un "requisito lavorativo" specifico, ovvero aver lavorato almeno per 30 giorni nei 12 mesi che precedono l'inizio della disoccupazione.

47

Calcolo

Per capire quanto spetta è importante eseguire un preciso calcolo. Per calcolare l'importo esatto è opportuno procurarsi l'estratto conto contributivo da ottenere tramite l'INPS e bisogna successivamente, sommare tutte le retribuzioni imponibili ricevute negli ultimi 4 anni di lavoro. Fatto ciò, è necessario dividere la somma ottenuta per il numero di settimane di contribuzione. Il risultato deve poi essere moltiplicato per il coefficiente 4,33. Dopo aver eseguito tale calcolo, è importate sapere che se il risultato ottenuto è uguale o inferiore alla somma minimale fissata dall'INPS di 1227,55 euro, la NASPI è pari al 75%.

Continua la lettura
57

Durata

Per capire inoltre per quanto tempo è possibile usufruire di tale indennità, è indispensabile sapere che la situazione varia in base alla storia contributiva di ogni singolo lavoratore. In sostanza l'indennità dura per la metà delle settimane contributive degli ultimi 4 anni fino a un massimo di 2 anni. Per capire meglio tutte le dinamiche della NASPI e per aiutarvi con i calcoli vari, è possibile rivolgersi ad un CAF o ad un commercialista oppure è possibile visionare il proprio stato contributivo direttamente dal sito INPS dopo una corretta registrazione.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per usufruire del sito INPS e per visionare l'estratto conto contributivo, è opportuno prima registrarsi al portale INPS.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come ottenere l'indennità di disoccupazione

La disoccupazione in Italia, attualmente chiamata anche Naspi, è una particolare indennità che viene riconosciuta dallo stato tramite l'Inps, ossia l'Istituto Nazionale di Previdenza Sociale a tutti quei lavoratori che perdono l'impiego in maniera del...
Lavoro e Carriera

Come richiedere la domanda di disoccupazione

Tutti coloro che hanno dei contratti a tempo determinato hanno la possibilità di usufruire dell'indennità di disoccupazione per un periodo di tempo limitato e calcolato in base ad alcune caratteristiche principali. In questa guida ci occuperemo di...
Lavoro e Carriera

Come presentare domanda per l'indennità di disoccupazione

Chiunque abbia cessato un rapporto lavorativo da dipendente, e abbia accumulato 52 settimane contributive di lavoro nel biennio che precede la data di cessazione del rapporto di lavoro, potrà presentare la domanda per l'indennità di disoccupazione....
Lavoro e Carriera

Come richiedere l'indennità di disoccupazione

La situazione lavorativa in Italia non è al momento una delle migliori. Infatti, molte persone, soprattutto i giovani, non hanno un lavoro. Oppure si trovano in una situazione di precarietà, dopo un licenziamento improvviso. In questo caso, l'unica...
Lavoro e Carriera

Categorie protette: requisiti di iscrizione

Quando si parla di categorie protette, si fa riferimento a quella fascia di popolazione che si trova in difficoltà a livello fisico o sociale per motivi naturali o sopraggiunti. Anche le persone che fanno parte delle categorie protette hanno il diritto...
Lavoro e Carriera

Concorsi militari: i requisiti per accedere

In questa guida vedremo quali sono i requisiti per accedere ai concorsi militari. Ricordiamo che per tenersi aggiornati, è bene consultare la Gazzetta Ufficiale. I bandi di concorso per la carriera militari sono pubblicati ogni martedì e venerdì. Nello...
Lavoro e Carriera

5 regole per il calcolo del costo di un progetto

Quando si stila un progetto bisogna tener conto di moltissime cose prima di determinare il costo finale. Indipendentemente dal progetto, quindi, colui che lo redige deve prestare molta attenzione a calcolare tutto l'occorrente per poter determinare l'importo...
Lavoro e Carriera

Requisiti per accedere alla carriera militare

L'accesso alla carriera militare richiede in genere il possesso di determinate caratteristiche fisiche ed attitudinali, necessari per svolgere il ruolo militare nel modo più appropriato possibile. Questi requisiti sono in genere molto simili per tutte...