Diritto commerciale: i contratti di assicurazione

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
112

Introduzione

Dopo la revisione del codice del 1942, la disciplina del contratto di assicurazione è stata rimodulata per una maggiore tutela dell'assicurato, in quanto parte meno forte del contratto, al fine di evitare che l'assicuratore possa disporre arbitrariamente del contenuto dell'accordo. Pertanto, attuando queste norme inderogabili o derogabili si tutela completamente l'assicurato. Ecco una guida su Diritto commerciale: i contratti di assicurazione.

212

Occorrente

  • Codice civile
312

L'articolo 1882 del codice civile

L'articolo 1882 del codice civile definisce e regola in modo molto chiaro il concetto di contratto di assicurazione, individuandone, come dicevamo, due tipi: assicurazione contro danni e quella sulla vita. La prima è un patto tra l'assicuratore e l'assicurato, che crea due doveri: quello dell'assicurato di pagare una somma di denaro o premio all'assicuratore e quello di quest'ultimo che si impegna al risarcimento nel caso di un danno, come ad esempio un sinistro, una malattia, un furto, un decesso e quant'altro. L'assicurazione sulla vita invece è un accordo con il quale l'assicurato si impegna a versare un premio all'assicuratore il quale, dal canto suo, si vincola a pagare un capitale o una rendita, a seconda del tipo di patto stabilito, nel momento in cui verifica una determinata situazione indicata nello stesso accordo, sia in caso di decesso dell'assicurato o durante la sua sopravvivenza.

412

Due tipi di assicurazione

Dal punto di vista economico, questi contratti sono stati previsti al fine di trasferire un rischio da una persona, ossia l'assicurato, ad un'altra: la società assicuratrice. Tutti e due tipi di assicurazione sono accomunati da una serie di regole, come l'obbligo di pagare il premio al verificarsi di un determinato evento ed il dovere di eseguire un servizio patrimoniale.

Continua la lettura
512

Le imprese assicurative

I primi due tipi sono regolate dalle norme di legge italiane, mentre le ultime esercitano secondo le leggi del loro paese e sono anche controllate dall'Autorità di Vigilanza del loro stato, ossia dell'ISVAP (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private). Le imprese assicurative possono essere costituite nella forma società per azioni, di cooperative a responsabilità limitata o di mutua assicurazione.

612

Contratto sinallagmatico

Il patto assicurativo è un contratto sinallagmatico, cioè a prestazioni corrispettive, in quanto vige l'obbligo per il contraente di pagare il premio e per l'assicuratore di pagare l'indennizzo. L'obbligo dell'assicurato si verifica al momento della firma del patto, mentre l'impegno dell'assicuratore avviene solo nel momento in cui si manifesta una condizione sospensiva. Il contratto di assicurazione è anche un contratto non solenne poiché con la sua forma scritta non rende valido il patto, ma gli attribuisce uno scopo probatorio. È un contratto a titolo oneroso perché prevede un corrispettivo economico ed è un contratto aleatorio, perché si realizza solo al verificarsi di determinate situazioni previste dal tipo di contratto stesso.

712

Lo scopo economico-sociale

Lo scopo economico-sociale del contratto di assicurazione è il trasferimento di un rischio, che è il principio sul quale questo contratto è fondato ed, in mancanza di esso, il contratto viene considerato nullo. Se invece il trasferimento di rischio cessa, il patto si può sciogliere, mentre se esso si riduce o peggiora, si può recedere dal contratto, o rimodulare l'entità del premio.

812

L'assicurazione contro i danni

Il documento comprovante questi tipi di contratto porta il nome di "polizza" e viene stilato dalla compagnia assicuratrice. L'assicurazione contro i danni ha il fine di coprire i rischi che possono subire sia i beni mobili che quelli immobili, ovvero riguarda i diritti patrimoniali del richiedente. Il risarcimento è il principio sul quale si basa questo patto; esso non deve mai superare il danno subito e non può essere fonte di guadagno o di speculazione, per cui il danno rimborsabile è quello emergente.

912

L'assicurazione sulla vita

Dicevamo che l'assicurazione sulla vita è un contratto previdenziale: in esso il contraente versa un premio per garantirsi una somma di denaro o una rendita nel momento in cui si verifica un determinato evento della sua vita. Esiste l'assicurazione in caso di morte, che è quella in cui la compagnia assicuratrice si obbliga a pagare quanto stabilito nell'accordo all'avvenuto decesso dell'assicurato o anche in un momento diverso, se deciso precedentemente; esiste quella per il caso di vita, ossia quando l'assicuratore pagherà il capitale o la rendita in una data prefissata, se il contraente è ancora in vita, ed esiste anche quella mista quando l'agente assicurativo salderà il capitale alla morte del sottoscrittore.

1012

Assicurazione obbligatoria

Un altro tipo di assicurazione contro i danni è quella obbligatoria della responsabilità civile. Con questa adesione l'assicuratore dovrà pagare ad un terzo gli eventuali danni causati dall'assicurato, in relazione alla responsabilità dedotta dal patto, per un fatto avvenuto durante la durata del contratto assicurativo. Il codice civile esclude da questo accordo i danni facenti capo a quelli dolosi. Viene attuata per la circolazione dei veicoli.

1112

Privilegio collettivo

Alla sottoscrizione di questo contratto non si crea alcun vincolo tra il riassicuratore e gli assicurati perché si tratta di un rapporto interno tra le due figure. Ricordiamo altresì che gli assicurati hanno un privilegio collettivo sugli importi che il riassicuratore deve pagare; pertanto le somme dovranno essere versate solamente agli assicurati, che hanno in tal modo priorità su altri eventuali creditori.

1212

Consigli

Non dimenticare mai:
  • In caso di dubbi o difficoltà consultare uno studio legale.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come scegliere l'assicurazione sugli infortuni

Scegliere di aprire un'assicurazione è un passo molto delicato da affrontare ma, a volte, risulta essere necessario. In particolare, molte persone scelgono di aprire un'assicurazione sugli infortuni. È bene sapere che ci sono alcuni punti chiave da...
Finanza Personale

Come stipulare un'assicurazione di rendita

Un’assicurazione di rendita, chiamata più propriamente polizza di capitalizzazione, è uno strumento di investimento finanziario il cui ammontare dipende dagli investimenti effettuati dalle compagnie assicuratrici. Come stipulare un'assicurazione di...
Finanza Personale

Come calcolare il valore attuale commerciale

Innanzitutto è bene chiarire il concetto di valore attuale commerciale e, possiamo dire che, per valore attuale commerciale si intende la differenza tra il valore nominale che, non è altro che il capitale che il presunto debitore dovrà pagare alla...
Finanza Personale

Come presentare reclamo all'isvap contro un'assicurazione

L'Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni Private e di Interesse Collettivo (ISVAP) possiede una sua autonomia di gestione, di contabilità e finanziaria.Le proprie funzioni essenziali sono quelle di:- vigilare sulla stabilità e sull'esatto funzionamento...
Finanza Personale

Come comportarsi con la propria assicurazione in caso d'incidente

In questa guida vedremo come comportarsi con la propria assicurazione in caso di incidente. Può capitare, infatti, a tutti di causare o essere vittima di un sinistro. Per tale ragione, è sempre utile sapere cosa fare e come agire durante queste situazioni...
Finanza Personale

Come usufruire delle detrazioni per i contratti d'affitto

L'affitto è un particolarissimo contratto che permette ad una persona di usufruire del bene di un'altra, per un determinato periodo di tempo, pagando la cifra indicata sul contratto.Se ci troviamo a dover prendere in affitto per la prima volta un immobile...
Finanza Personale

Come usufruire del diritto di recesso di un ordine effettuato

All'interno di questa guida andremo a occuparci di leggi e, specificatamente, ci concentreremo del diritto di recesso. Entrando più nel dettaglio, come avrete già notato attraverso la lettura del titolo della guida stessa, scopriremo Come usufruire...
Finanza Personale

Come compilare il modello F23 per il pagamento dell'imposta di registro dei contratti di locazione

Sui contratti di locazione ad uso abitativo, che per legge necessitano di essere registrati presso l’Agenzia delle Entrate, grava il pagamento dell'imposta di registro. Questo adempimento va effettuato tramite il cosiddetto modello F23. Si tratta di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.