Differenza tra fondi comuni e fondi del mercato monetario

Tramite: O2O 05/05/2016
Difficoltà: media
16

Introduzione

I fondi comuni e i fondi del mercato monetario sono strettamente correlati; i primi rappresentano essenzialmente la prole più sicura dei fondi comuni di investimento. Sia che si investe in fondi comuni che in fondi del mercato monetario, il denaro viene abbinato ad altri investitori per l'impresa di investimento. Le grandi somme di denaro saranno distribuite in varie opzioni di investimento e titoli. Se si sceglie di investire in fondi comuni, l'investimento sarà costituito da titoli ad alto rischio, come azioni ed obbligazioni; mentre i fondi del mercato monetario sono composti da investimenti a basso rischio, come i titoli di stato e i certificati di deposito.
Vediamo dunque, con questa guida, la differenza tra fondi comuni e fondi del mercato monetario.

26

Occorrente

  • Fondamenti di economia
  • Capitale da investire
36

Quando si investe sia in un fondo comune che in un fondo del mercato monetario, si effettua l'acquisto di quote di fondo, ovvero di azioni di una società nel mercato azionario. Il numero di azioni che si possiede è commisurato in base al denaro investito; ogni azione di fondo possiede un valore patrimoniale netto che potrà aumentare o diminuire a seconda delle prestazioni dei titoli che compongono il fondo. Il netto medio di un fondo comune di investimento varia, invece, in base ad un rendimento variabile basato sulla performance del fondo stesso.

46

I fondi comuni e i fondi comuni monetari, anche se differenti, condividono molti degli stessi vantaggi. Entrambi offrono un buon portafoglio, poiché i fondi sono costituiti da diversi tipi di titoli. Essi offrono anche l'accessibilità veloce al proprio denaro, a differenza degli altri investimenti, come i certificati di deposito. La diversità offerta in entrambi i casi riduce anche le possibilità di perdere il proprio investimento principale. Se un investimento sta andando male, può essere compensato da un altro che ha sempre un buon rendimento.

Continua la lettura
56

Come accade per la maggior parte degli investimenti, la scelta tra i fondi del mercato monetario e i fondi comuni è molto importante. Sono difatti molteplici i rischi potenziali per rendimenti più elevati. I fondi comuni sono più rischiosi dei fondi del mercato monetario perché contengono titoli più volatili e imprevedibili, come le azioni. In genere, è importante non perdere i fondi del mercato monetario, perché essi sono costituiti da titoli di stato sicuri e obbligazioni del Tesoro, ed un eventuale ritorno sul mercato monetario è di solito meno redditizio rispetto ai fondi comuni.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Valutate sempre con la massima attenzione tutti i fattori di rischio prima di investire una qualunque cifra di denaro.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Banche e Conti Correnti

Come fare trading sul sito Poste.it

Oggi moltissimi investitori scelgono di fare trading online. Il costume si va sempre più diffondendo, dati gli indubbi vantaggi. Si risparmia sulle commissioni e si opera in tempo reale, il tutto senza muoversi da casa o dall'ufficio. Il sito delle Poste...
Banche e Conti Correnti

Tutto sull'assegno circolare e bancario

Nel caso in cui vi siano da affrontare delle spese di grosse quantità economiche il metodo più sicuro è sicuramente l'assegno. Questo è un documento fornito dalla banca in cui si è aperto il conto che consente di pagare grosse somme di denaro: così...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto corrente in Brasile

Solitamente le tematiche finanziare creano non pochi grattacapi ai più. Una semplice operazione, come l'apertura di un conto corrente in banca, può nascondere diverse insidie. Questa difficoltà sicuramente aumenta quando dobbiamo effettuare questa...
Banche e Conti Correnti

Giovani: come aprire il primo conto corrente

Il conto corrente è uno strumento che ci permette di prelevare e depositare in qualsiasi momento e in tempo reale dei soldi. Essi vengono gestiti da un istituto bancario o da un ente che li gestisce, consentendone sempre la loro disponibilità. Se siamo...
Banche e Conti Correnti

Come bloccare un assegno

L'assegno rappresenta uno dei titoli di credito più diffusi e funge essenzialmente da mezzo di pagamento. Il pagamento effettuato tramite questo titolo, è un’operazione piuttosto diffusa ed assolutamente comune, non soltanto per acquistare beni il...
Banche e Conti Correnti

Come verificare la validità di un assegno circolare

Quante volte lo abbiamo sentito ripetere dalle autorità: attenti alle truffe! Ed in effetti la prudenza in questi casi non è mai troppa. Soprattutto quando di parla di denaro. Nel caso degli assegni circolari, poi, non basta sapere che questi di solito,...
Banche e Conti Correnti

Come attivare un prestito d'onore

Il prestito d'onore prende le mosse dalla rispolverata legge num. 608 del 1996, tramutata con alcuni ritocchi nel decreto legislativo num. 185 del 2000, rivolto alle piccole imprese sia in forma societaria e sia in forma individuale. Chi è interessato...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto corrente in Finlandia

Oggi come oggi la Finlandia, in tempi di recessione e crisi enorme, contrariamente di certi Paesi, ha sviluppato una stabilità economica a livelli veramente parecchio alti. Per tal motivo, forse per altri motivi, tal Paese attira un grande numero sia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.