Cuba: come cercare lavoro

Tramite: O2O 24/10/2017
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

In questo tutorial vi spiegheremo come cercare lavoro a Cuba. Ricominciare in un'altra nazione cercando un lavoro nuovo, cosa che in questi ultimi anni sta sempre più aumentando a dismisura, un po' in quanto sono aumentate le persone che non sono più soddisfatte del lavoro loro, oppure della vita che svolgono in generale, non è subito un'impresa facile. Continuate la lettura per capire come potrete procedere. Buona lettura e buona ricerca!

24

Lavorare a Cuba è un'impresa abbastanza difficile

Prima di tutto, inizialmente dovremo dire che lavorare a Cuba è appunto un'impresa abbastanza difficile, in quanto il suo governo esegue accuratissimi controlli e, generalmente, decide se e per quali attività rilasciare le autorizzazioni. La maggior parte delle persone lavora in impieghi statali, però non si deve disperare in quanto all'orizzonte ci sono notizie ottime: il governo si sta aprendo a progetti imprenditoriali nuovi, anche a quelli che arrivano dall'estero.

34

Documenti che occorrono per lavorare a Cuba

Se volete realizzare il lavoro da voi stessi, sottoponendo al governo cubano diversi progetti imprenditoriali, dovrete soltanto contattare l'addetto commerciale mediante il sito web dell'Ambasciata cubana in Italia, e prendete un appuntamento. Successivamente, potrete tranquillamente chiedere chiarimenti e consigli relativamente un investimento eventuale e le normative vigenti. Per poter vivere e lavorare nell'isola bellissima di Cuba, vi dovrete procurare il visto al consolato cubano in Italia, e inizialmente sarete chiamati a scegliere tra due tipologie: il visto di residenza permanente e quello di residenza temporale. Prima di tutto dovrete avere il certificato di residenza, quello di nascita, esami medici radiologici di torace, test dell'AIDS, sierologici, certificato dei carichi pendenti e solvibilità economica per poter aprire un conto di almeno 5000 dollari in una banca locale. Inoltre dovrete presentare la lettera di motivazione, anche minimo due fototessere e la fotocopia del passaporto, portando chiaramente il documento in originale. Per il permesso temporaneo invece, occorrerà che un'azienda oppure una università si faccia carico di tutte le formalità del caso, e che in tempo utile comunichi di cosa avete bisogno.

Continua la lettura
44

Fate una copia in spagnolo dei documenti

Vi dovrete ricordare che tutti quanti i tipi di documento dovrete farne una copia minimo in lingua spagnola. A questo punto inizia veramente la parte difficile: la ricerca di un lavoro sull'isola. Un buon punto di partenza potrà essere quello di contattare la Camera di Commercio vedendo se sono disponibili posti di lavoro. Alternativamente, potrete contattare le università chiedendo se hanno bisogno di personale, ed anche le società import/export saranno un buono sbocco di partenza. È molto difficile solitamente trovare subito un lavoro. Occorrerà tanto tempo prima di trovare qualcosa, però la cosa importante è non scoraggiarsi, pensandole tutte.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come funzionano i siti per cercare lavoro

In alcuni Paesi europei (compresa l'Italia), il tasso di disoccupazione ha raggiunto un livello piuttosto elevato. Mentre qualche decennio fa trovare una nuova professione risultava abbastanza semplice, oggi il mercato del lavoro risulta saturo. Questo...
Lavoro e Carriera

Bangkok: come cercare lavoro

Le opportunità di lavoro a Bangkok o in altre zone del Paese, per i cittadini stranieri possono essere interessanti. Quì, si prospettano alcune professioni particolarmente ricercate dove è possibile fare carriera e avere un discreto stipendio. Gli...
Lavoro e Carriera

Albania: come cercare lavoro

L'Albania è un paese balcanico molto affascinante che ancora oggi viene scarsamente valorizzato. Per la sua ubicazione offre infatti diverse possibilità culturali e di svago, ed ogni anno accoglie numerosi turisti tra le sue suggestive colline. La popolazione...
Lavoro e Carriera

Serbia: come cercare lavoro

La Serbia, o più precisamente Repubblica di Serbia, è uno stato indipendente del sud-est europeo. Grazie alla conformazione del suo territorio è particolarmente sviluppato il settore dell'agricoltura, seguito da quello del turismo e soprattutto dal...
Lavoro e Carriera

Giamaica: come cercare lavoro

Almeno una volta nella vita, numerose persone avranno certamente pensato di visitare la meravigliosa Giamaica e magari soggiornare un pochino di tempo a Kingston, ovvero la sua vivace capitale notturna. Esisterà anche la possibilità di innamorarsi di...
Lavoro e Carriera

Come cercare un lavoro dopo i 50 anni

Se dovessimo stabilire quale sia il principale problema di un Paese come l'Italia, di sicuro la maggior parte di noi penserebbe all'occupazione. Il lavoro continua ad essere una chimera per parecchie persone e chi non ne ha mai avuto uno nutre sempre...
Lavoro e Carriera

Cile: come cercare lavoro

Il Cile, situato nella parte sud occidentale del continente sudamericano, è forse uno dei paesi meno quotati da tutti gli espatriati del mondo, ma ciò non significa che non sia un’ottima meta per chi è alla ricerca di un luogo in cui il clima sia...
Lavoro e Carriera

I migliori siti web per cercare lavoro

In questo periodo di crisi cioè di scelte forzate, di opportunità da prendere al volo e di scarse offerte lavorative, conviene conoscere il modo migliore per fronteggiare tutto ciò a partire dalla nostra forza e dal nostro coraggio di rischiare andando...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.